Rispondi a: Avete fiducia nella medicina moderna?

Home Forum SALUTE Avete fiducia nella medicina moderna? Rispondi a: Avete fiducia nella medicina moderna?

#49748

raistlin
Partecipante

Ho trovato questo:

Cos’è la magnetoterapia

La magnetoterapia è un sistema di trattamenti che offre numerosi vantaggi:
 tende a ristabilire lo stato di salute nell’organismo
 agisce velocemente
 ha costi oltremodo trascurabili
 è priva di effetti collaterali indesiderati, se ci atteniamo alle sue minime avvertenze.
Potrebbe non essere risolutiva in casi di malattia cronica o grave, ma comunque da essa potremo
aspettarci un miglioramento.
E’ infatti molto utile come prevenzione per le persone sane, come ricostituente nelle
convalescenze e per favorire la risoluzione di una molteplicità di problemi: possiamo considerare la
magnetoterapia a tutti gli effetti un “rimedio universale”.
Noterete un rapido miglioramento della vostra salute fisica, mentale ed emotiva. Forse non potrete
fare a meno di un medico, ma acquisterete sicuramente un maggior controllo della vostra salute,
potenziando il livello energetico e rinforzando il sistema immunitario.
L’effetto terapeutico si produce su tutte le parti del corpo: libera il flusso sanguigno da ostacoli nei
vasi, riattiva le funzioni escretorie e secretorie delle ghiandole, favorisce la rigenerazione delle
cellule e di organi esauriti. Può contribuire a lenire numerosi disturbi tra cui artrite, dolori
muscolari, lombalgie, fratture, obesità, ansia, cefalee, ipertensione, stipsi, ecc.
L’abbassamento del livello di energia del corpo umano pone le premesse della malattia. I magneti
sono una sorgente di energia naturale, aiutano a mantenere bilanciati i livelli di energia,
incrementando, di conseguenza, la potenzialità autocurativa.
Il magnete agisce sulla causa e non sul sintomo e rafforza contemporaneamente l’intero
organismo.

L’ENERGIA MAGNETICA PUO’ ESSERE TRAMESSA:
a. con applicazione diretta di un magnete sulla parte interessata
b. assumendo acqua “della salute” magnetizzata.
Le proprietà dei due poli
I poli possiedono proprietà differenti in grado di influenzare in modo diverso il metabolismo
umano; per esempio se applicate il polo nord di un magnete a bassa potenza (500 gauss) su
un’irritazione della pelle, su una puntura di zanzara o su una scottatura leggera, noterete che il
dolore sparisce in pochi minuti, quasi per magia.
La seguente tabella riporta l’elenco parziale di alcuni degli effetti riscontrati da molti ricercatori e
naturopati.

PROPRIETA’
BIOENERGETICHE – MAGNETICHE – ELETTRICHE – ELETTROMAGNETICHE –
CHIMICHE – FISICHE- ANATOMICHE

Polo Nord Negativo (blu):
sedativo e anestetico sul dolore riduce le nevralgie
riduce le infiammazioni controlla le infezioni
alcalinizzante (sul pH) riduce la ritenzione idrica
incrementa l’assorbimento dell’ossigeno rallenta l’attività cardiaca e del polso
possibile antitumorale combatte lo stress e i suoi sintomi
incrementa la concentrazione

Polo Sud Positivo (rosso):
stimolante, eccitante ed attivante riduce i dolori muscolari
stimola le infezioni stimola tutte le forme di vita (germi-virus)
stimola la crescita biologica può stimolare la crescita dei tumori
incrementa l’energia incrementa l’acidità
aumenta il flusso sanguigno (ev. emorragia) dilata le vene
stimola la circolazione dei fluidi stimola la rigenerazione dei tessuti
stimola l’attività cardiaca e del polso favorisce il riposo ed il sonno
migliora il rendimento fisico

Effetti della magnetoterapia
Effetti sul sangue:
I globuli rossi sono fortemente attratti dal magnete per il loro contenuto in ferro
(emoglobina). Per la sua capacità di conduzione magnetica e per l’effetto positivo di separazione
degli agglomerati di globuli rossi, il sangue rappresenta il mezzo più significativo su cui
interviene la magnetoterapia.
I magneti aiutano ad incrementare l’apporto sanguigno ai vari organi e favoriscono la
depurazione dai prodotti metabolici di scarto, grandi responsabili di malattie coma la gotta,
l’artrite e tutte le condizioni di setticemia.
L’applicazione di magneti sul corpo, unitamente all’assunzione di acqua magnetizzata, favorisce la
dissoluzione di depositi di colesterolo e di calcio.
Effetti sul corpo:
Si nota una più efficace e rapida eliminazione dei rifiuti corporei, quali pus, cellule morte o
danneggiate, con conseguente notevole beneficio in malattie quali artriti, setticemia ed infezioni
urinarie.
Effetti sulla respirazione:
La migliore circolazione sanguigna ed una più adeguata ossigenazione del sangue favoriscono la
respirazione.
Effetti sul dolore:
In India i magneti sono chiamati “assassini del dolore”.
Essi infatti producono questo importante effetto sul corpo, incrementando il calore e la circolazione
sanguigna nella parte dolorante ed agendo coma analgesico sui nervi.
Effetto sulla concentrazione e sulla memoria:
Sono provati gli effetti benefici della magnetoterapia su memoria, prontezza di riflessi e capacità
di comprensione.
Si riscontreranno un rafforzamento del sistema immunitario, una più rapida rigenerazione dei
tessuti e un funzionamento migliore dell’intero organismo.

Acqua “della salute” magnetizzata.
L’acqua non diventa un magnete, ma cambia alcune sue caratteristiche biofisiche, ed è facilmente
riscontrabile che l’acqua magnetizzata sia più energetica.
Bevendo ogni giorno acqua magnetizzata è possibile stimolare in modo specifico il processo di
depurazione dell’organismo. Alcuni studi approfonditi hanno dimostrato che quest’acqua è in
grado di accrescere la vitalità, in quanto sostiene in modo consistente l’attività renale
Molte malattie sono la conseguenza di alterazioni dell’equilibrio acido-basico. Il consumo
quotidiano di acqua magnetizzata influenza positivamente i processi metabolici di tipo vegetativo e
agisce sui depositi di scorie del tessuto connettivo.
L’acqua magnetizzata aiuta ad eliminare le tossine e le impurità accumulate nel corpo, con forza
contrasta la loro entrata nel sistema metabolico.
Incrementa l’efficacia delle funzioni dei vari organi; l’azione più rilevante è sull’intestino.

Metodi di preparazione
E’ necessario un magnete da 1500 gauss, acqua minerale o acqua potabile, una bottiglia di vetro con
un fondo piatto.
Riempire la bottiglia con l’acqua e porla sopra il magnete che dovrà avere la polarità scelta rivolta
verso l’alto, per almeno 12/24 ore in modo che l’emanazione magnetica possa penetrare nell’acqua.
La durata massima dell’acqua magnetizzata è di 5/6 giorni a temperatura ambiente, e di circa 10
giorni in frigorifero.
Possiamo efficacemente magnetizzare anche il vino, la birra, i succhi di frutta, il latte, lo
yogurt in un periodo di 45/60.

http://www.ecosalute.it/intranet/libretti/libretto264-01-1.pdf