Rispondi a: Avete fiducia nella medicina moderna?

Home Forum SALUTE Avete fiducia nella medicina moderna? Rispondi a: Avete fiducia nella medicina moderna?

#49976
Richard
Richard
Amministratore del forum

La ricerca di base in anatomo-fisiologia e chimica quantistica appare essenziale (vedasi una breve panoramica presentata a Minsk nel mese di ottobre 2011) per chiarire molte questioni aperte, che sono sul tavolo da molto tempo, come i rapporti tra i meridiani cinesi e i ben noti sistemi come quello nervoso, endocrino ed immunitario.

Anche i Chakra, che sono ben studiati in India (vedasi la presentazione del già direttore di Ricerca Yoga del Ministero della Salute indiano, prof. Ganesh Shankar), devono essere integrati nella ricerca sul cervello, la mente ed il sistema psicosomatico su cui avevano lavorato pioneristicamente John Eccles e Mario Tiengo.

Tutto ciò sembra più realistico e fattibile, grazie allo sviluppo di nuove tecnologie biofisiche che richiederebbero la presa in carico globale da parte delle Istituzioni Statali, poiché le piccole imprese ed i piccoli gruppi che si occupano di innovazioni scientifiche nel settore, non hanno fondi sufficienti e metodologie idonee per portare avanti la ricerca di base e applicata nella validazione dei nuovi dispositivi elettro-quantistici [ndr. per esempio il trimprobe] che promettono diagnosi precoce ed un nuovo approccio terapeutico molto promettente che deve essere monitorato e validato in ampi studi controllati.

In Italia cominciammo a porre su basi solide queste ricerche grazie alla generosità del prof. Giuliano Preparata,
http://22passi.blogspot.it/2012/06/da-roma-lugano-da-kiev-s-pietroburgo-la.html