Rispondi a: pi greco e la base 12

Home Forum MISTERI pi greco e la base 12 Rispondi a: pi greco e la base 12

#5058

ben.b
Partecipante

Salve ragazzi.

La base 12 è una cosa e l'usare il 12 è un'altra.
Usare il dodici deriva dal fatto che i nostri antichi “governatori” , gli annunaki hanno 12 dita , 6+6 , hanno avuto anche figli umani ed è rimasta la linea genetica di 6 dita.
Alcuni regnanti , specie inglesi , avevano sei dita , e , si sa , molte unità di misura le stabilivano i re senza interpellare alcun scienziato , vedi il pollice , il piede , ecc. (c' è un quadro dove si vedono le sei dita).

Per la musica vorrei segnalare che la scala naturale non è di 12 note , ma di 36 note , l'intervallo è sempre di 2 , ma la divisione è a radice 36. La scala a 12 è quella temperata , per semplificare gli stumenti a tasti .
Si è presentato questo problema con i primi cembali e Bach ha fatto molte partiture per diffondere l 'uso della scale temperata.
Gli orecchi fini riescono a percepire le lievi dissonaze che ci sono.
Gli orientali (indiani) hanno una scala più fitta e ci sembra un suono strano.

Qualcuno ha parlato dei sei-sette colori. I colori sono infiniti , sono delle frequanze singole o multiple. L'occhio ha tre sensori centrati su tre zone dello spettro , noi percepiamo solo una parte dei colori possibili e perciò non sono nè sei nè sette. Esattamente la stessa tecnica dei tv , crt , plasma o lcd.

Per la base 12 è un buon argomento per una tesi , sotto! studenti di matematica !! Elaborate una buona tecnica per la divisione e l'estrazione di radice , senza passare dai logaritmi !

Gazie , Ben.