Rispondi a: La dieta vegetariana non è soltanto sana ma anche più sicura.

Home Forum SALUTE La dieta vegetariana non è soltanto sana ma anche più sicura. Rispondi a: La dieta vegetariana non è soltanto sana ma anche più sicura.

#50689

Anonimo

http://www.ilcambiamento.it/vegetarianesimo_veganesimo/alternative_latte_vaccino.html

Latte: eliminare quello vaccino dalla dieta. Ecco le alternative
L'eliminazione del latte di mucca dalla nostra dieta comporta una diminuzione dei danni che il lattosio può provocare al nostro organismo, della crudeltà sugli animali, della deforestazione e di altri impatti ambientali causati dalla mega industria lattiero-casearia. Esistono diverse alternative gustose al latte vaccino e dalle altissime qualità nutrizionali. Vediamo quali.

di Aurora Mirabella – 17 Agosto 2012

L'eliminazione del latte di mucca dalla nostra dieta comporta una diminuzione dei danni che il lattosio provoca sul nostro organismo
È stato circa cinque anni fa che ho bandito il latte ed i suoi derivati dalla mia tavola, imparando sulla mia pelle che non mi stava facendo le ossa più forti ma che anzi mi rendeva più debole.

Ho imparato a riconoscere gli effetti negativi che aveva sul mio corpo, che hanno portato negli anni ad un'erosione dei villi intestinali fino ad una completa e totale intolleranza al lattosio. Ma ho anche imparato a conoscere gli effetti disastrosi sul nostro ecosistema causati dall’industria del settore lattiero-caseario per non parlare delle sofferenze a cui sono sottoposte le mucche negli allevamenti intensivi. E questo in particolare è stato il mio incentivo per iniziare ad incoraggiare anche le persone che mi stavano intorno a non bere latte di mucca e di altri animali.

La riposta esterna alle mie incitazioni è sempre stata inevitabilmente una domanda: ma cosa posso utilizzare al posto del latte? Io ho sperimentato cinque valide alternative che vi ripropongo brevemente:

-Latte di frutta secca (noci, nocciole, mandorle, noci brasiliane etc): il mio preferito è il latte di nocciola, ma in commercio si trova facilmente il latte di mandorla e molti tipi di latte estratti dalla frutta secca fondamentalmente nati dall’ammollo di frutta secca per una notte e successivamente macinati con acqua zuccherata e all’occorrenza un po’ di vaniglia.

-Latte di riso: è una combinazione di riso bollito, sciroppo di riso e amido di riso. Il latte di riso è spesso arricchito di vitamine e minerali. Molti marchi commerciali propongono anche gusti aromatizzati alla vaniglia e al cioccolato.

-Latte di semi di Canapa: ora che la Canapa sta guadagnando sempre più popolarità perchè si è constatato che i semi hanno un enorme valore nutrizionale e di conseguenza il latte che se ne ricava è un’ottimo sostituto proteico è più semplice reperire questo prodotto non solo online.

Ci sono tante alternative (gustose e dalle altissime qualità nutrizionali) al latte vaccino, tra cui il latte di soia
-Latte di soia: è apparso sugli scaffali dei supermercati molti anni fa; alcune persone lo amano, molte altre non ne sopportano neanche l’odore questo perché ovviamente la soia ha un gusto molto intenso e noi tutti siamo fatti in modo diverso, per cui alcuni di noi sperimenteranno su loro stessi i vantaggi della soia, altri invece la non piacevolezza di gusto e consistenza. Il mio consiglio è provare, sperimentare anche le versioni aromatizzate al cioccolato, orzo, caffè e vaniglia. Per i gelati fatti in casa sono un ottimo sostituto.

-Latte di cocco: un’altra gradevolissima alternativa (ottima base per smoothie e frullati); non è difficile da trovare sopratutto negli empori biologici e nei Suq cittadini. Surfando il web si trovano anche utili consigli per autoprodurlo.

Quando scegliete la vostra alternativa al latte, assicuratevi, come in ogni acquisto, di leggere etichette e indicazioni varie sulle confezioni: molti sono arricchiti con zuccheri artificiali o aromi non naturali, talvolta la consistenza ed il gusto possono variare da marca a marca. Io personalmente consiglio l’auto produzione che, vi assicuro, è più semplice da fare che da pensare!

Eliminare il latte di mucca significa una diminuzione delle conseguenze negative che il lattosio provoca sul nostro organismo, una diminuzione della crudeltà sugli animali, una diminuzione della deforestazione e altri impatti ambientali causati dalla mega industria lattiero-casearia.

Ci sono così tante alternative gustose là fuori, dalle altissime qualità nutrizionali, molto più di quanto l’industria lattiero-casearia possa immaginare o sostenga possa avere il latte vaccino. Iniziate subito ad usare queste alternative al latte, sarà più salutare per voi e per il nostro pianeta!