Rispondi a: Clonazione umana.

Home Forum SALUTE Clonazione umana. Rispondi a: Clonazione umana.

#52132

Omega
Partecipante

[quote1224842590=windrunner2012]
Ciao Omega 🙂
Questa piccola porzione che ho preso di testo spiega già molto sul tuo pensiero.
Affermi questo perchè non credi in Dio
[/quote1224842590]
Però “credo” nella Creazione e in Padre Celeste… !lol

e non credi di Essere un'Anima.

Per essere precisi, “credo” di Essere una Coscienza. :uuuu:

Di non avere il potenziale nè tu nè tramite Dio di poter guarire/agire in questo mondo materiale fatto di illusione come illusione è il corpo che utilizziamo.

Non esattamente. Riconosco la veridicità e l'autenticità di tutti i Miracoli biblici della Torah, dei Vangeli, di molti altri testi sacri ed anche quelli moderni (quelli che risultano veri e documentati) ad esempio Lourdes, Fatima, Medjugorje, poi quelli operati tramite il Fratel Cosimo in Calabria ed ugualmente i Miracoli “diretti” senza intermediari (“religiosi” o “laici”). Secondo me l'Essere umano ha un immenso “Potere” e potenziale di auto-Guarigione e potrebbe anche chiedere al Padre quello di cui ha bisogno se non dovesse saper riattivare il suddetto processo. Ma ciò non toglie che l'uomo avrebbe il diritto (e dovere ?) di sviluppare una Scienza autonoma a immagine e somiglianza di quella Divina. Per me, il Padre ha già fatto tanto, abbastanza per l'Umanità e adesso desidera la nostra indipendenza. Il neonato cresce, non resta sempre un neonato; così l'Umanità prima chiedeva i favori alle divinità – ora è venuto il momento di agire con Coscienza e Consapevolezza nello stesso campo di Attività del Padre, ossia i cosiddetti “Miracoli” e la Creazione. Quando il Padre interagisce con il nostro Pianeta è sempre un piacere per Lui aiutare, incoraggiare, Guarire, ma non avviene lo stesso dal punto di vista della economia del creato e della Gestione Cosmica. Immagino che tu conoscerai benissimo le Sephiroth, ebbene: senza l'Equilibrio tra numerosi componenti della Natura archetipica non c'è Saggezza. Nel caso, non esisterebbe più il nostro Futuro come Umanità e Civiltà poiché ogni volta che Dio o chi per lui “deve” agire (mosso dalla infinita Compassione o per richiesta) in nostro favore nello stesso Tempo toglie un pezzo del nostro destino eterno e Splendente. Togli oggi, togli domani, ed alla fine resteremo “nudi e miserabili” – sia qui che in “altre dimensioni”. Ogni cosa ha un prezzo, la deresponsabilizzazione porta delle conseguenze irreparabili. Se il Padre ha creato l'Umanità, è per vederla Crescere, non per guardare come i suoi amati Figli (seppur dotati di grande intelligenza e di Coscienza superiore) continuano a lamentarsi e dire sempre: “papà!”, “papà!, “salvami tu!”. No, un Padre Giusto e responsabile conosce molto bene l'Errore esistenziale della “Sostituzione della Persona”, e se noi dovevamo dipendere per sempre da Lui, mai ci avrebbe donato la Ragione capace di trovare delle soluzioni indipendenti come lo sono i Frutti della Ricerca Scientifica, Ragione e Coscienza. Semmai i pericoli stanno nella Scienza SENZA Coscienza, quella che agisce contro l'Essere umano (esempio: i Militari). Inoltre non tutti sono “credenti” né “illuminati”. Io posso decidere di autoguarirmi – o domandarlo al Padre… ma, sarebbe sempre GIUSTO secondo Te ? Io riconosco l'esistenza del Padre, l'Eterno, il Vivente, l'Altissimo. Ma coloro che non credono, che non sanno dell'esistenza del Padre e che non sanno nulla della autoguarigione, questi hanno il diritto di usare la Scienza a fin di bene (salute Psico-Fisica e quella Spirituale).

In tal senso hai ragione. Per te e chi la pensa come te è l'unica soluzione possibile.

Sì, ma non identificarmi con il CICAP (il grande Male) e con lo scientismo (il grande Errore) per il solo fatto di vedere la Scienza nella struttura e nelle attività Cosmiche del Padre. Se per me il Padre non è un essere come lo rappresenta la Chiesa Cattolica ad esempio, non vuol dire che Lo nego o che non lo Conosco, anzi, è esattamente il contrario – è proprio perché Lo Conosco che mi esprimo, descrivendolo (per quanto è possibile con le parole umane). L'umanità dovrà pagare e subìre delle conseguenze anche gravi per aver inventato lo Scientismo ed il CICAP. :hehe:

Io credo invece che è possibile davvero “sanarsi”, ossia diventare SANI in tutti i sensi tramite l'energia di cui noi stessi siamo fatti. Non c'entrano i quanti e gli atomi che sono solo parole umane per definire qualcosa che di umano (nel senso di materiale, di questa dimensione) ha ben poco a che vedere.

Giusto, i quanti, gli atomi in certa letteratura mistica sono parole e simboli per esprimere ben altro. :si:

La conoscenza di se stessi, dell'Essere non contraddice la Scienza.

L'autoguarigione non contraddice la Scienza.

L'esistenza del Padre e dell'infinito non contraddice la Scienza.

Parlo della VERA Scienza.