Rispondi a: Clonazione umana.

Home Forum SALUTE Clonazione umana. Rispondi a: Clonazione umana.

#52249

Omega
Partecipante

[quote1225378661=Pyriel]
Gesù dice “Padre santo e buono, il mondo non ti ha conosciuto”, ed il mondo continua ad adorare i demoni. ” Il padre vostro è il diavolo, bugiardo e omicida dal principio” aggiunge pertanto rivolgendosi ai maestri di culto materiale.
[/quote1225378661]
Con “il mondo” si riferisce ai perduti della sua generazione.

Ti faccio un esempio: Se io sto con una Ragazza, ma non la amo, non posso dire di averla Conosciuta, per Conoscerla realmente dovrei prima Amarla incondizionatamente ([color=#666666]poiché ogni amore che non è tale ossia INCONDIZIONATO, non è amore ma apparenza, un ombra, surrogato, falsa copia, un falso amore, fittizio, una pura illusione, qualcosa di inesistente, un inganno, una truffa Esistenziale etc.[/color]). Un amore o è incondizionato, o non è. Dal punto di vista Scientifico la comunicazione ([color=#666666]Telepatica, da Coscienza libera a Coscienza libera, il cosiddetto “Spirito” – santo[/color]) non avviene tra due Esseri senza Amore (meglio ancora, se è reciproco), per questo gli Ebrei avevano una Legge (Universale, valida per TUTTI i Tempi) che recitava: “Ascolta, isRaele. Il Signore D-o nostro è l’unico Signore. Amerai dunque il Signore D-o tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua forza” .. “Amerai il prossimo tuo come te stesso”. Nell'Originale Ebraico però è scritto: “Ascolta, isRaele. YHWH-Elohim nostro è l’unico Adonai. Amerai dunque YHWH Elohim tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua forza”. Ebbene questo Amore “Cosmico”, Totale – l'Archetipo – era NECESSARIO, direi “obbligatorio” (virgolette) per poter accedere alla Comunicazione con il Padre, YHWH (“il Padre” è uno degli Elohim, uno dei creatori), e solo entrando in Contatto DIRETTO e quotidiano con il Creatore (YHWH-Elohim) tu riuscivi a Comprenderlo – quindi di conseguenza a Conoscerlo. Ecco perché Gesù disse: “il mondo non ti ha conosciuto”, per cui… “il mondo” (le masse disinformate) continua ad adorare i demòni. Se gli Ebrei della sua generazione – ovvero in particolare quel grupetto di Ebrei al quali lui si è rivolto nel dire ciò, non sapeva (o non voleva) amare il Padre nel modo corretto e appena descritto, non Lo poteva assolutamente Conoscere, anche se per caso lo vedeva, lo incontrava fisicamente, se per caso poteva parlare con questo D-o “universale”. E in effetti, in Esodo è scritto che gli Ebrei hanno visto YHWH-Elohim (D-o) faccia a faccia e Lo hanno pure sentito parlare. Evidentemente vedere il Padre e parlare con Lui non è utile ai fini di Conoscere qualcuno (in questo caso, il Creatore) e Gesù non ha negato la Torah, ha semplicemente “accusato” (alcuni) Ebrei di averne modificato l'interpretazione, il suo significato più profondo. Gesù nel Tempio ha letto la Torah e Profeti, non ha detto che erano scritture false, quindi Gesù ha confermato tutte le Esperienze del Popolo Ebraico con la Shekinà descritte nel Libro. Gesù ha detto che la Casta Sacerdotale aveva travisato (chi appositamente, chi per errore o per ignoranza) il senso della vita – e quindi della Rivelazione divina stessa, come d'altronde hanno dichiarato tutti (o quasi) i Profeti dell'Antico Testamento. Gesù non è l'unico ad aver “criticato” il modo di interpretare e di intendere le scritture (Torah e Profeti) da parte dei responsabili del popolo. Basta leggere Ezechiele (uno fra i tanti), il quale scrisse come i Sacerdoti e Anziani del Popolo della sua generazione adoravano demòni quali Baal, Astharte, Dagon, Sole, Luna, Pianeti e le Stelle. Non era D-o (Elohim) il demone, no, i demoni erano i vari Baal, Astarte, Dagon e tutta la Milizia del Cielo (Sole, Luna, Pianeti e le Stelle) etc. – questi erano “i demòni” (virgolette), per i soli Ebrei, perché non facevano parte della Rivelazione mosaica destinata al Popolo santo (“Non avrai altri Elohim di fronte a Me”). Gesù e i Profeti non hanno detto agli Ebrei che sbagliavano a seguire YHWH-Elohim (D-o) e la Torah ma la sua manipolazione umana, tra cui l'abitudine generalizzata e “ufficializzata” di rivolgersi al Padre Celeste esteriormente (come se Lui fosse un Idolo) senza la Chiave d'Accesso, l'Amore Cosmico, quello incondizionato. Abramo aveva fiducia nel Verbo dell'Altissimo perché lo AMAVA e perché lo Rispettava. Successivamente (alcuni) Ebrei, prima e dopo l'avvento del Profeta Mosè, hanno incominciato a dubitare di quel verbo “salvifico” offerto gratuitamente da parte di Yhwh-Elohim, è logico quindi aspettarsi un leggero regresso spirituale dei presunti seguaci; Mosè era costretto non tanto a presentare “la soluzione” ma indicare innanzitutto gli Errori di un popolo (poiché, gli Ebrei prima della rivelazione mosaica NON conoscevano il senso “universale” delle proprie Azioni -e Pensieri-, non vedevano né riconoscevano facilmente l'ingiustizia della società nella quale essi hanno vissuto), c'era bisogno che qualcuno glielo indicasse in qualche modo. Mosè ha descritto agli Ebrei tutti gli Errori che gli Uomini (i Terrestri) potevano compiere in assenza della “Chiave” o l'Archetipo: l'Amore incondizionato. Coloro che in seguito credevano di seguire le indicazioni mosaiche, invece di Ri-Conoscere i propri Errori ivi descritti (tra cui, il principale sarebbe proprio la mancanza di Amore incondizionato)… quindi invece di pentirsi, sistemare, cambiare, hanno trasformato quanto scritto nei “Rituali Magici” al pari (se non di più) dei popoli confinanti che sacrificavano e bruciavano i propri Figli in onore di “Satana” (o quello che loro credevano essere “Satana”), il Principe della Menzogna. A volte questi riti e invocazioni fasulle erano rivolti ai “demoni” sopramenzionati, ma altre volte agli Elohim stessi (quindi al Padre Celeste), palesemente CONTRO il Verbo di YHWH-Elohim contenuto nella Torah originale, il quale (Padre) disse molto chiaramente che non si farà consultare da costoro (cioè, da bande di Criminali “contenti” di esserlo) né risponderà a chiunque decidesse, nella propria ignoranza Spirituale, di invocarlo nel mezzo della propria ingiustizia e Tradimento, rivolgendosi per di più alla “sua” (presunta) immagine o ritenuta tale. L'immagine di D-o non è D-o; l'immagine di YHWH non è YHWH, l'immagine degli Elohim non sono gli Elohim, la mia immagine non sono io e l'immagine di Pyriel non è Pyriel. Se io mi rivolgo alla tua immagine, non sto dialogando con il tuo Essere o Spirito, Essenza, ma con un morto (le immagini sono morte anche quando sono animate). Non sono gi Elohim demoni, ma le immagini degli elohim diventano “demòni”, simbolicamente, se noi ci rivolgiamo ad esse per adorarli/e o cercare Oracoli Magici. Comprendi la differenza tra un Culto puro, “divino” e trasparente per Amore e quello contaminato, umano, delinquenziale a tradimento ? Se io mi metto ad adorare te ma non Conoscendoti, non sto facendo un favore a te, poiché sto adorando una FALSA immagine mentale o rappresentazione che ho di te, una illusione. Se io mi metto a credere in un Dio ma senza Conoscerlo realmente, nessun Dio o divinità è avvantaggiata da questo mio atteggiamento ridicolo poiche sto credendo in un nulla, che non esiste. Sto perdendo il Tempo. Se un popolo dice di seguire il Padre Celeste senza Conoscerlo, mente. Afferma una Menzogna. E non può Conoscerlo, senza Amore. Per cui; “Padre santo e buono, il mondo non ti ha conosciuto”, e il fatto che il mondo continua ad adorare i demoni vuol dire che l'Umanità invece di andare incontro agli Elohim (o almeno il loro Rappresentante, YHWH, il Supremo Governante e Legislatore della Civiltà Extraterrestre degli Elohim) per Comprenderli e Conoscerli, si sono messi ad adorare quello che NON sono gli Elohim, i cosiddetti “demòni” appunto, ovvero l'auto-inganno e auto-illusione. Se tu fossi un Dio e io ad esempio affermassi che adorare la tua immagine (“vera” o falsa che sia) significa seguire i demòni, non sto dicendo che tu, il tuo Essere sia un demòne, ma che rendere Culto alla tua falsa rappresentazione invece di Amare te e Comprendere te Conoscendoti, vuol dire adorare i “demòni”, poiché tu NON sei la tua falsa immagine. Semplice, no ? Riesci a Comprendere la Differenza ? Se io mi presento davanti a Te e tu non mi hai amato, vuol dire che non hai potuto Conoscermi veramente (poiché vedere il mio aspetto esteriore e dialogare con me a parole umane non significa affatto “Conoscermi”). Quanto dovrò scrivere ancora (ma lo faccio con grande piacere) per farti capire una cosa OVVIA ?

“Il padre vostro è il diavolo, bugiardo e omicida dal principio” aggiunge pertanto rivolgendosi ai maestri di culto materiale.

Hai dimenticato che tu esisti sulla Terra nella forma Materiale, ma comunichi con noi solo ed esclusivamente “nello Spirito”, attraverso una “rete” di Cavi elettrici che fanno passare il movimento di atomi – segnali modulati con frequenze differenti da una parte della Terra ad un altra parte molto lontana del globo, centinaia o migliaia di km (e pure istantaneamente). Se non ci fosse “la rete”, io non potrei comunicare con te (a parte la telepatia) indipendentemente dal fatto se tu esisti o meno. Infatti tu esisti, ma senza la rete (simb. “lo Spirito”) non potremo parlare. Lo stesso discorso per il telefono; possiamo comunicare per telefono senza vederci e incontrarci mai. Ciò non vuol dire che tu non esisti nella forma Tangibile (anche perché: “Il Pensiero e la Materia sono eternamente la stessa cosa”, come afferma il Bardo Thodol). Nello stesso modo il Padre può esistere nella forma Materiale e Tangibile “nei Cieli” (quindi nello Spazio), ma potrebbe voler essere contattato esclusivamente tramite le onde elettromagnetiche, ossia “nello Spirito” e Verità – e la Chiave per poter accedere allo Spirito (Coscienza superiore) è l'Amore incondizionato, come già detto. Lo Spirito = Coscienza; la Verità = Amore. Se io voglio incontrarti “Tangibilmente”, non lo potrei fare poiché non so dove tu stai fisicamente eppure COMUNICO quotidianamente con te “in altre modalità”. Non ci siamo mai visti eppure stiamo dialogando. Impossibile ? Come puoi constatare non è impossibile grazie alla Scienza con Coscienza. Se per assurdo io ti dissi che comunicare con me, di persona =uguale= seguire demòni, ciò non significa che io non esisto “Tangibilmente” o che io sia un demone ma vorrebbe a dire che io per qualche motivo insondabile considero la comunicazione “di persona” o “faccia a faccia” inutile e non edificante dal punto di vista Spirituale. Effettivamente gli Ebrei hanno parlato con D-o faccia a faccia, ma non lo hanno capito né conosciuto (parlo di una PARTE del popolo, ovvio) perché non lo hanno voluto amare a sufficienza, seondo “lo Standard Celeste”. Ed allora, lo hanno rifiutato… poiché se i Farisei (una parte) che parlavano con Gesù amavano realmente YHWH-Elohim (il Padre), avrebbero Compreso immediatamente che Gesù era Figlio (sia Genetico che Spirituale) di YHWH-Elohim che loro, per Patto sottoscritto erano tenuti a SEGUIRE.

Ora, il Culto materiale suddetto era inutile perché loro (alcuni di loro) hanno dimenticato Amore ma ugualmente e soprattutto perché l'hanno cambiato non avendolo compreso fino in fondo equiparandolo ad un culto terreno, materialista e qualunque. Non erano “demòni” le vere divinità Ebraiche, ma quelle false – che molti si sono messi a cercare e invocare in mancanza della “dimensione dello Spirito” dimenticata e abbandonata. . Se non è chiaro, dì pure e scriverò altro materiale.

PS. Da precisare poi, che Astarte, Belfagor, Belzebù, Belial, Lilith, Asmodeus, Azazél, Baal, Dagon etc. non sono demòni – ma fanno finta di esserlo (è una Commedia Teatrale) in determinati contesti di alcuni Culti “pagani” deviati. Originariamente – nel VERO Paganesimo, questi rappresentavano ben altro, ma qui sarebbe “OT”.

Caro Omega, tu dici “Dio non esiste, la Bibbia non ne parla”,

La Bibbia se compresa contiene tracce quindi Archetipi mentre se non viene compresa non contiene nulla “di valido” per la (vera) Spiritualità umana.

e vuoi testare me? “Testa” il Nuovo Testamento, vedrai quanto Dio è vicino e superiore agli Eloim, da cui non ho detto di essere stato creato, ma che tu ami tanto.

Ma non hai detto che l'Umanità fu creata dagli Alien(at)i Cattivi ?

Tu non sei l'Umanità? Cosa sei? Tu non sei “un Umano”, giusto ?

Non ho nemmeno detto di possedere libri umani,

Hai detto questo : [color=#0099ff]”Omega, tu mi chiedi la fonte di ciò che io scrivo, mi stai chiedendo di mostrarti il Padre, o qualche testo umano firmato dall'autore? Chi dice il vero non si contraddice.”[/color] A volte parli in modo criptico, sembrava che possedessi testi umani ma che non intendevi mostrare per scelta.

perché leggere, o scrivere tanto, è molto diverso da “Essere”.

Chiunque può dire di Essere ma senza dimostrarlo. Anche Ratzinger dice di Essere ma non ne sarei troppo sicuro del suo Essere. “Dire” non serve.

Le belve non sono “i disinformati”, ma tutti gli uomini che vivono nella carne per soddisfare la “macchina biologica”.

Ma anche tu saresti una “macchina biologica” ? Oppure…

Oppure non lo sei ? Tu digiti dall'aldilà ? Dì la verità.

Se uno adora il proprio corpo (ovvero quello che la gente “crede” essere un corpo), evidentemente quello è un “disinformato”, in quanto l'Essere umano è innanzitutto lo Spirito. Solo che io ritengo questo Spirito facente parte della Materia, una Materia che il mondo non Conosce. Il Padre però sì, visto che nel Nuovo Testamento ha parlato della Resurrezione dei CORPI.

Il mio Cielo è lo stesso descritto da Gesù,

Chiunque può dirlo,

e le prove Spirituali per la codesta “Dichiarazione Solenne” ?

ma i farisei, che avevano per Dio gli Eloim, volevano una prova tangibile e una prova non gli fu data se non la distruzione del tempio, la stessa sorte che toccherà ad ogni uomo fatto di terra.

I Farisei (solo una parte di loro) avevano come Dio la loro opinione, non gli Elohim, poiché se effettivamente seguivano YHWH-Elohim avrebbero di certo accolto Gesù, che è stato inviato proprio da YHWH-Elohim, il suo Padre che sta “dappertutto” (virgolette) ma anche nei Cieli, da qualche parte nella nostra Galassia. Il fatto che il Padre non è semplicemente una “energia” incomprensibile e soprannaturale ma un Essere con Personalità precisa nulla toglie alla sua importanza e saggezza. Volevano una prova materiale (grave Errore) invece di cercare quella Spirituale – che gli fu regolarmente data, ma che non riconobbero avendo rifiutato Elohim prima della sua (di Cristo) nascita. Tutti sono fatti di terra ma “devono” nascere di nuovo una seconda volta in Terra ed una terza volta nei Cieli, secondo il Verbo e Progetto.

Tu dici “Il Padre va amato” e dici “Dio non esiste”, allora?

… Ehm, siamo arrivati al dunque. Il Padre va amato incondizionatamente, e qui purtroppo devo Rivelarti un “segreto”, che questo tipo di amore l'uomo terrestre non consce affatto, non sa cosa sia, ma tant'è… Poi, una volta amato il Padre incondizionatamente, per l'Eternità (non solo due secondi per “tentarlo”), definitivamente e permanentemente con la stessa “forza” (Spirituale) e “l'entusiasmo” (fiducia nel suo Verbo) di partenza, ALLORA il Padre ti mostrerà la sua VERA natura, e comprenderai che non è uno Spirito ma un Essere completo, INTEGRO. Dio non esiste (disse Omega) perché la parola “Dio” è una invenzione della Chiesa Cattolica e dottrine “misteriche” affini, e quello che la gente immagina sentendo pronunciare la parola “Dio” non ha niente a che fare con l'Essenza del Padre. Dio non c'è, Ma il Padre ESISTE. E la differenza sostanziale tra qualcosa che esiste ed un altra cosa che non esiste, la scopri da se.

Ci sono corpi terrestri e corpi celesti, ma altro non ti dico, perché tu sai già tutto, e chi potrebbe mostrarti fantasie? Ognuno è scelto dal padre che preferisce, ognuno dal suo.

Il mio scrivere non ha la finalità di convertire (che brutta parola) un Angelo o un Umano ma di offrire (gratuitamente) al mondo un altro “punto di vista” circa il Padre (YHWH-Elohim), poi ognuno sceglierà la tua versione dei fatti, la mia versione dei fatti o una terza e quarta versione dei fatti. Visto che esistono già molte posizioni, perché non parlarne liberamente ? Chi ha paura del contraddittorio, è perché deve ancora convincere se stesso della validità del proprio credo, che crede di voler (o dover) diffondere in questa dimensione Esistenziale.

Ma io ti dico che tu non credi nemmeno agli Eloim, perché non li hai mai visti, come dunque crederai al Padre (..) ?

Pyriel, se uno non riesce ad Amare il Padre senza vederlo, non può Amarlo [color=#0099ff]nemmeno vedendolo[/color].