Rispondi a: Acido L-Ascorbico / Ascorbato di Sodio

Home Forum SALUTE Acido L-Ascorbico / Ascorbato di Sodio Rispondi a: Acido L-Ascorbico / Ascorbato di Sodio

#52320

altair
Partecipante

La frase di farfalla è generica poichè fa riferimento a non meglio precisati supplementi dietetici.
Se invece parliamo di vitamina C (acido-l-ascorbico) non ci sono problemi anche con alti dosaggi poichè è una vitamina atossica.
Solo se si superano i dieci grammi al giorno, che è già una dose molto grande, si può andare incontro a diarrea o acidità di stomaco, inoltre con l'acido ascorbico ad alti dosaggi in soggetti predisposti ci potrebbe essere una maggiore eliminazione di ossalati con rischio di calcoli renali, ma stiamo parlando di dosi altissime.
Se si vogliono raggiungere dosi superiori ai dieci grammi al giorno anziché vitamina C in forma di acido ascorbico si può assumere in forma di ascorbato di sodio e si evita così il rischio di calcoli a dosi elevatissime.
Linus Pauling, due volte premio Nobel, per la chimica e la pace, consigliava dosaggi dai 6 ai 18 grammi al giorno per sempre ed è vissuto fino a 93 anni assumendo dosaggi compresi entro questo range. La risposta, come per ogni sostanza, resta sempre individuale e ognuno deve arrivare a stabilire con l'esperienza il proprio dosaggio ottimale.

concetti ripresi da: Linus Pauling – Come vivere più a lungo e sentirsi meglio.

Il libro di Pauling, che veniva pubblicato in Italia da Frassinelli editore è fuori catalogo dall'inizio di quest'anno, sto facendo ricerche nel campo delle librerie che si occupano di remainders (giacenze di magazzino fuori catalogo che vengono acquistate a basso prezzo dagli editori che non le commerciano più e rimesse in questo modo nel circuito commerciale salvandole così dal macero).