Rispondi a: Come può la corruzione materiale vincere l'evoluzione spirituale?

Home Forum SALUTE Come può la corruzione materiale vincere l'evoluzione spirituale? Rispondi a: Come può la corruzione materiale vincere l'evoluzione spirituale?

#52736

Mr.Rouge
Partecipante

Ciao Pyriel e Omega!
Capitate a fagiolo, come si suol dire… perchè gira e rigira si va a parare sempre sulla religione! 🙂 Mi spiego meglio:
Io credo in una forza superiore creatrice, che sia un Dio senziente o una vibrazione, o chi per lui. Alla fine credo che tutto il problema possa riassumersi nella distorsione e negazione, intenzionale ed in malafede, della realtà da parte di alcune religioni, prima tra tutte il cattolicesimo occidentale. Credo che abbiano agito per conto di chi ha voluto tenere la vera Fede lontana dalla gente prima che potesse cominciare a capire da sola come stanno le cose. Hanno distorto i vangeli, fonte di saggezza universale, non necessariamente cristiana, mostrando un Dio assurdo e vendicatore, distogliendo il nostro sguardo dalla giusta direzione. Hanno tolto all'uomo la capacità di sentirsi parte importante in un disegno cosmico, ma anche la fiducia in loro stessi e l'altruismo, ponendo l'accento sul modo di salvarsi individualmente. Hanno fatto credere che l'evoluzione esistesse solo nel progresso scientifico, portando come argomentazione il fatto che le religioni sono rimaste le stesse per millenni, quindi giudicate reazionarie e superate. Quando l'umanità è stata cotta a puntino hanno cominciato a instillare paura ed insicurezza nei cuori delle persone: a quel punto nessuno è stato in grado di avere un vero nobile scopo per cui lottare, qualcosa con cui controbattere a queste bugie. E' stata generata paura nel cuore della gente che ha preso una delle uniche due strade disponibili: o affidarsi a Dio per ottenere il Perdono, o fregarsene del perdono e vivere al meglio possibile questa vita terrena pensando di non essere mai giudicato. Questo ha generato religiosi incorruttibili che hanno rinunciato all'evoluzione planetaria in nome della propria salvezza, e uomini corruttibili perchè senza ideali.