Rispondi a: IL PAPA: L'AIDS NON SI COMBATTE CON I PRESERVATIVI

Home Forum SALUTE IL PAPA: L'AIDS NON SI COMBATTE CON I PRESERVATIVI Rispondi a: IL PAPA: L'AIDS NON SI COMBATTE CON I PRESERVATIVI

#54732

deg
Partecipante

[quote1245364153=elerko]
Storia di una controversa teoria sull’origine dell’AIDS È possibile che la pandemia di AIDS sia stata causata da vaccini antipolio accidentalmente contaminati con un virus delle scimmie e utilizzati in Africa alla fine degli anni ’50? Un documentario teatrale scritto, diretto e interpretato da Christian Biasco Home page dell'autore: http://www.biasco.ch/originedelmale/index.html Download da Arcoiris.tv: http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=5508

[/quote1245364153]

Scuotere le coscienze, indurle a riflettere sul fatto che scienza non significa verità e certezze. Ma soprattutto riconoscere i limiti della conoscenza per riaffermare la responsabilità delle scelte che ognuno di noi deve compiere davanti al problema dei rischi della scienza nella società contemporanea. È l'obiettivo di«L'Origine del male», spettacolo di Christian Biasco che narra la «storia di una controversa teoria sull'origine dell'Aids».Definita dallo stesso autore, laureato in matematica e specializzato in storia della medicina, un«documentario teatrale», l'opera nasce da oltre tre anni di studi, ricerche rigorose, confronti, per arrivare a una ricostruzione attendibile di una possibile sconcertante causa della comparsa di uno dei flagelli più drammatici del nostro secolo.

L'Aids è causata dall'infezione del virus Hiv che deriva dalla mutazione di un virus presente nelle scimmie africane. Secondo la teoria accreditata nella comunità scientifica, il virus sarebbe passato dalle scimmie all'uomo in seguito al consumo alimentare di carni di scimmia praticato in alcune aree dell'Africa. Questo non spiegherebbe però perché l'epidemia si sia manifestata solo nella seconda metà del '900.Proprio partendo da questa incongruenza, lo spettacolo accende le luci su un'ipotesi diversa da quella “ufficiale”: il virus potrebbe essere stato involontariamente trasmesso attraverso un vaccino orale antipolio. Tale vaccino sarebbe stato incautamente testato negli anni 50 nell'allora Congo belga, e creato in laboratorio dal polacco Hilary Koprovski utilizzando reni di scimmie infette.

Lo spettacolo ripercorre la storia della teoria del vaccino antipolio,attraverso gli argomenti e le critiche di sostenitori e oppositori, attacchie censure, misteri e colpi di scena, offrendo un quadro vivido e inquietante di questa controversia scientifica dai gravi risvolti sociali e politici. E che richiama alle nostre responsabilità come cittadini nei confronti di quella che è probabilmente la malattia più ” mediatica”della storia,e nella quale sono proprio i media a offrire i coup de théâtre più avvincenti dello spettacolo.«Lo scopo del lavoro – afferma Biasco –non è attaccare la scienza o condannare le campagne di vaccinazioni, ma coinvolgere il pubblico nella discussione di temi scientifici per sviluppare un proprio senso critico». Lo spettacolo (in programma sabato 20 al Teatro Julio Cortazar di Ferrara) è completamente scaricabile con licenza Creative Commons dal sito http://biasco. ch/originedelmale/video.

Michele Fabbri http://www.gaynews.it/view.php?ID=81964