Rispondi a: Malattie mentali, come guarire ?

Home Forum SALUTE Malattie mentali, come guarire ? Rispondi a: Malattie mentali, come guarire ?

#54889
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1259755538=windrunner]
Semplicemente il cervello è un mezzo illusorio che serve per “interfacciarci” con la coscienza (non illusoria) in questo mondo di sogno (illusorio) …
[/quote1259755538]
ecco esatto in pochissime parole sarebbe cosi
di Coscienza o Campo della Coscienza ne esisterebbe UNO
la nostra coscienza è parte di questo Campo, noi siamo coscienza e il cervello servirebbe da interfaccia per vivere in questa realtà “materiale”
Forse potremo risolvere grossi problemi anche in ambito dei disturbi mentali affrontando la coscienza non come prodotto del cervello

anche la scienza sta affrontando la questione e ne stiamo discutendo

“L’Universo è un’illusione?
Ricerche. Gli scienziati alle prese con il “paradigma olografico“

Stupefacenti scoperte nel campo della fisica potrebbero sconvolgere completamente le nostre convinzioni sulla natura dell’universo e della vita stessa, aprendo un ventaglio di possibilità mai ipotizzate prima d’ora.

Nel 1982 un’équipe di ricerca dell’Università di Parigi, diretta dal fisico Alain Aspect, ha condotto quello che potrebbe rivelarsi il più importante esperimento del 20° secolo. Aspect ed il suo team hanno infatti scoperto che, sottoponendo a determinate condizioni delle particelle subatomiche, come gli elettroni, esse sono capaci di comunicare istantaneamente una con l’altra indipendentemente dalla distanza che le separa, sia che si tratti di 10 metri o di 10 miliardi di chilometri. È come se ogni singola particella sapesse esattamente cosa stiano facendo tutte le altre. Questo fenomeno può essere spiegato solo in due modi: o la teoria di Einstein che esclude la possibilità di comunicazioni più veloci della luce è da considerarsi errata, oppure le particelle subatomiche sono connesse non-localmente. Poiché la maggior parte dei fisici nega la possibilità di fenomeni che oltrepassino la velocità della luce, l’ipotesi più accreditata è che l’esperimento di Aspect sia la prova che il legame tra le particelle subatomiche sia effettivamente di tipo non-locale…”
http://www.disinformazione.it/universo_olografico.htm