Rispondi a: RIFIUTI TOSSICI

Home Forum SALUTE RIFIUTI TOSSICI Rispondi a: RIFIUTI TOSSICI

#55116

marì
Bloccato


Navi dei veleni: sit-in di 50 sindaci calabresi davanti Palazzo Chigi

I parlamentari calabresi si sono detti pronti ad “occupare la Camera tutta la notte”

20 ottobre, 19:32

ROMA – Cinquanta sindaci del Cosentino, la maggior parte della costa tirrenica, stanno protestando davanti a Palazzo Chigi per la cosiddetta 'nave dei veleni' affondata davanti a Cetraro, con il suo carico di rifiuti radioattivi, e per le altre imbarcazioni affondate nel mare di tutta la Calabria.

I parlamentari calabresi si sono detti pronti ad “occupare la Camera tutta la notte” nel caso in cui i sindaci non vengano ricevuti dal governo. I sindaci, che indossano la fascia tricolore, hanno inviato il governo a una formale diffida per chiedere la proclamazione dello stato di emergenza e un'azione incisiva, a sei settimane dall'individuazione della nave. Bisogna “spiegare al Paese di cosa si sta parlando quando si parla di questi rifiuti”, ha detto il sindaco di Diamante Ernesto Magorno.

“La situazione in Calabria – afferma il deputato del Pd Franco Laratta – è molto grave. Non c'é più tempo da perdere. Sono 40 giorni che il Governo non dà risposte e non si muove. Adesso basta”.

Il sottosegretario all'Ambiente, Roberto Menia, ha annunciato che domani sarà a Cetraro per un sopralluogo. “Se Menia dirà ai quello che ha detto a Roma mi chiedo cosa venga a fare”, ha affermato il deputato del Pd Franco Laratta. “Una faccenda così grave – ha aggiunto – va affrontata d'intesa con il ministero della Salute, dell'Ambiente, delle Attività economiche e dell'Interno. Ed è assolutamente necessario che venga discussa e affrontata livello di presidenza del Consiglio”.

“Ancora una volta l'atteggiamento del governo sulla 'nave dei veleni' è irresponsabile”, incalza il presidente dei Verdi Angelo Bonelli. [u]”Il governo [/u]– ha chiesto Bonelli – [u]ci dica se sta coprendo qualcuno”.[/u]

Dello stesso avviso l'assessore all'ambiente Silvio Greco. “A me pare che il governo abbia deciso di abbandonare la Calabria. Noi vogliamo sapere cosa cosa c'é nella nave affondata al largo di Cetraro. Il sottosegretario Menia non è stato in grado di darci le risposte che attendiamo”.

Sabato 24 ottobre ad Amantea, in provincia di Cosenza, è prevista una manifestazione nazionale per chiedere l'immediato impegno del governo per la bonifica dei siti contaminati dai rifiuti tossici e per il recupero delle navi affondate. Saranno presenti diverse associazioni e movimenti.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2009/10/20/visualizza_new.html_988780682.html

:hehe: bisogna rassegnarsi … oramai il compito di qualsiasi governo che si insedia a Palazzo, il Suo Dovere e' di Coprire quelli che li hanno preceduti … non c'e' altra spigazione.

Siamo in un vicolo cieco.