Rispondi a: Guerra al cancro – fallimento totale?

Home Forum SALUTE Guerra al cancro – fallimento totale? Rispondi a: Guerra al cancro – fallimento totale?

#55770
Richard
Richard
Amministratore del forum

Quanti sono i casi di tumori al seno ereditari? E quanti sono quelli correlati a mutazioni dei geni BRCA1 e BRCA2?

Nella popolazione generale il cancro al seno colpisce circa una donna su dieci. Valutando attentamente la storia clinica personale e familiare di queste pazienti, è verosimile sospettare una condizione ereditaria in almeno il 5% dei casi. Il che equivale a dire che circa 1 donna su 200 potrebbe sviluppare un tumore al seno a causa di un elevato rischio genetico. Tuttavia non più di un terzo di questi casi si dimostrano poi essere correlati a mutazioni dei geni BRCA1 e BRCA2. Esiste quindi un rischio genetico legato ad altri geni “minori” che oggi conosciamo solo in parte.

Molti test di analisi del DNA sono oggi acquistabili in siti internet specializzati per poche centinaia di dollari/euro. Chiunque può inviare il proprio DNA e ricevere i risultati a casa, senza il supporto di un medico o un genetista in grado di spiegare il reale valore delle percentuali di rischio fornite dai test. Come giudica questa situazione?

L’argomento è estremamente delicato. È importante rivolgersi a centri specializzati dove, nell’ambito di una consulenza genetica oncologica, vengono fornite tutte le informazioni disponibili sui test genetici, sul rischio e sulle implicazioni cliniche, personali e familiari, derivanti dai risultati di tali analisi. La decisione finale se sottoporsi o meno all’esecuzione del test genetico BRCA1 e BRCA2 è comunque strettamente individuale e richiede la piena consapevolezza dell’iter intrapreso. In Italia esistono ottimi centri specializzati in cui, oltre al test, una donna ad alto rischio genetico può trovare delle equipe multidisciplinari che la aiutano a gestire nel migliore dei modi la propria salute.
http://oggiscienza.wordpress.com/2013/05/17/prevenzione-genetica/
da Francesca Petrera