Rispondi a: Droga: la fuga dalla realtà.

Home Forum SALUTE Droga: la fuga dalla realtà. Rispondi a: Droga: la fuga dalla realtà.

#55866

Omega
Partecipante

[quote1247269553=meskalito]
AAHHHHH ti ho quotato e nel codicillo c'è il 666!!!!!!!! aahhhhhhhhh ti hanno arcontizzato ahhhhhhhhhh

Ovviamente la mia risposta sarebbe stata estremamente esaustiva,ma ormai :O
[/quote1247269553]
1-247-266-606 per la precisione.

Comunque, per gli amanti del genere “vedo_complotti_dappertutto” dichiaro che il numero “666” non è il male né rappresenta il diavolo (o meglio: la bestia) ma designa un Evento neutro e potenzialmente positivo per l'umanità, l'avvento dell'Era Scientifica del cambiamento radicale della rotta, dove possiamo diventare da schiavi al denaro e all'idolo a liberi cittdini dell'universo.

Il numero in questione (666) sarebbe il “numero dell'uomo”, quindi il “numero della generazione” (nella Bibbia viene detto, chi ha l'intelligenza CALCOLI il numero o il nome dell'uomo, quindi si tratta di una operazione matematica, NON mistica) – ebbene la generazione degli uomini della Terra nata intorno all'anno 1945, l'inizio dell'Era della Rivelazione (scientifica), era la 666° generazione partendo dall'origine di questa ultima razza Terrestre umanoide, pertanto l'Apocalisse di Giovanni ha annunciato una possibile deviazione dal negativo al positivo per la nostra Epoca.

La Scienza è positiva perché ci rivela progressivamente la Realtà-Verità sull'Infinito mentre lo scientismo è negativo perché insegue l'Errore mentale servendosi della tecnologia messa a disposizione da una parte della scienza. Di conseguenza, si potrebbe dire che dalla 666° generazione in poi, noi popolo razionale e scientifico siamo in grado di scegliere il risveglio Planetario o l'autodistruzione; la “bestia” biblica non è nient'altro che la metafora delle armi nucleari e del delirio tecnocratico ovvero la scienza senza coscienza in mano ai Criminali del mondo.

666 è un numero che, in fondo, rappresenta tutto e il contrario di tutto ossia niente perché “permette” due cose opposte nello stesso istante: la Vita Eterna e la Morte Eterna. I delinquenti tendono al Caos per trasformare questa grande opportunità in una guerra totale, ma quelli che sono saggi e sapienti ignorano gli inConsapevoli di turno e lavorano per la Pace e Coscienza che derivano dalla Giustizia nonostante tutti gli ostacoli, per la gioia degli innocenti.