Rispondi a: KRYON

Home Forum MISTERI KRYON Rispondi a: KRYON

#5626
Richard
Richard
Amministratore del forum

https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.217
“W.B.Smith ha lavorato in Canada nel Ministero della Difesa, sull' unico programma ufficiale per lo studio della griglia gobale. Venne detto, “Project Magnet”, l' idea che ci sia questa griglia energetica sulla Terra, linee che si incrociano.
Ascoltando la testimonianza di Dan Burisch, parla di stargates naturali. Si trovano nei punti in cui si intersecano le linee. Formano nodi. Un nodo è un punto di incrocio dimensionale. Abbiamo due geometrie controrotanti sulla Terra. Una che rimane piuttosto stabile e determina la forma dei continenti e un' altra che non vediamo e contro-ruota; ad un certo punto i nodi si incrociano. Se questi nodi si incrociano e abbiamo anche un allineamento planetario favorevole, otteniamo questo rilascio di energia tra spazio-tempo e tempo-spazio.
..”
“..Allora, abbiamo il riferimento di tempo zero quando nasciamo. Il Tempo e lo Spazio diventano una cosa sola al momento del nostro concepimento. Daniel non concorda con me, ma credo che il 2012 sia lo ZTR della terra. Si tratta della rinascita del corpo energetico della Terra e ha molto senso. Si trova nel momento in cui abbiamo questa implosione e tutto si unisce assieme.
Don Elkins, la persona che interrogava nella Legge dell' Uno, ha avuto accesso a materiale canalizzato ottenuto con l' aiuto di W.B.Smith, che incontrerete molto nelle letture ufologiche.
..”

https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.217

Altro importante scienziato che si occupò di UFO fu Wilbert Smith, che lavorava per il Ministero dei Trasporti Canadese. Fu ingegnere e specializzato nel campo della Geomagnetica. Nel 1950 fu incaricato dal governo canadese di indagare sugli UFO e Smith accettò subito volentieri, visto che voleva verificare se queste “cose” che volavano nei cieli fossero reali. E venne accontentato, Smith oltre a verificare con analisi strumentali l'esistenza di questi oggetti, si mise in comunicazione con un amico al Pentagono, il quale confermò che i dischi volanti esistono, il loro “modus operandi” è sconosciuto, un piccolo gruppo negli Stati Uniti, gestiti da Vannevar Bush, era incaricato a risolvere l'enigma di questo problema di importanza capitale e, aspetto ancora più importante, che il fenomeno UFO negli Stati Uniti è classificato a livelli di segretezza superiori, perfino della Bomba H.
http://www.centroufologicoionico.com/articoli/ufo-e-documenti/258-ufo-scienziati-e-distanze-stellari