Rispondi a: Pandemia influenza suina

Home Forum SALUTE Pandemia influenza suina Rispondi a: Pandemia influenza suina

#56768

Medico omeopata
Partecipante

NUOVA PANDEMIA E MONDIALI DI CALCIO

Sta andando in scena un'altra falsa pandemia durante la Coppa del Mondo in Sud Africa?

Il dottor Keiji Fukuda, membro dell’OMS a capo del settore influenza, ha detto al Financial Times di ieri che l'OMS continuava a tenere il mondo al livello di emergenza pandemia 6 a causa delle preoccupazioni per una possibile recrudescenza del virus dell'influenza suina durante la Coppa del Mondo in Sud Africa a Giugno. Sotto la dichiarazione di livello di emergenza pandemia 6, le persone in tutto il mondo possono essere costrette ad assumere un vaccino. “L'ultima domanda è se ci sarà qualcosa di insolito nel sud del mondo” nei prossimi mesi, anche in Sud Africa, ha detto Fukuda. Il governo sudafricano ha ricevuto 3,5 milioni di dosi di vaccini contro l'influenza pandemica dall'OMS, che ha ottenuto le dosi da donazioni di aziende farmaceutiche. L’OMS sta gonfiando il pericolo di un focolaio di virus pandemico nel corso della Coppa del Mondo da mesi, avvertendo che nel torneo di calcio può diffondersi una pandemia globale.

L'OMS deve essersi resa conto che il tempo per mettere in scena un altra falsa pandemia si sta esaurendo. Funzionari di primo piano sono stati solerti, il giorno di apertura dell’incontro mondiale sulla sanità, sulla loro decisione di dichiarare un livello di emergenza pandemia 6 sulla mite influenza suina, innescando lucrosi contratti per l'industria farmaceutica così come le leggi che consentono la vaccinazione forzata. La Coppa del Mondo è l'occasione ideale per l'Oms di dichiarare di aver trovato segni di mutazione del virus e che queste mutazioni del virus si sono diffuse in vari paesi a causa del ritorno a casa dei tifosi. I media mainstreaming del mondo controllato si concentreranno sulla manifestazione di calcio e saranno pronti a montare il caso di nuovi eventuali focolai del virus; ben 400.000 tifosi viaggeranno in Sud Africa per la coppa, che si svolge al momento del picco tradizionale nel Sud Africa di casi di influenza stagionale e chi si potrebbe usare questo evento per dichiarare che il virus si è diffuso rapidamente in tutto il mondo.

L’OMS ha supportato la Baxter sul caso del virus dell’aviaria usato per contaminare 72 Kg di materiale per vaccini negli impianti di Orth e Donau, innescando l’allarme pandemia mondiale poche settimane prima che si verificassero i primi casi in Città del Messico. Il Prof. Bruno Lina, affiliato all’OMS, sta attualmente lavorando in un laboratorio Inserm a Lione per trovare un incrocio tra l’influenza suina ed il virus dell'influenza aviaria.

http://www.liberamenteservo.it/modules.php?name=News&file=article&sid=3713