Rispondi a: cancri e Tumori

Home Forum SALUTE cancri e Tumori Rispondi a: cancri e Tumori

#56914

Anonimo

darw, avevo risposto al tuo post ma quando ho inviato la risposta sono stata sbattuta fuori da internet. Sinceramente non ho voglia di riscrivere tutto, per cui sintetizzo.
La genesi del cancro non è chiara, nessuno ha la certezza di come si sviluppi. Ci sono varie teorie o, meglio chiamarle, ricerche. Quella che un terreno, un ambiente acido ne favorisca la crescita e lo sviluppo, mi sembra molto corretta.
Esistono gli inquinanti ed i cancerogeni esterni. Si qui siamo pienamente daccordo. Ma l'alimentazione non è solo qualcosa da considerare dal punto di vista godereccio. E neppure le combinazioni alimentari.
I tumori benigni dal punto di vista istologico, si comportano da maligni quando si accrescono in un organo particolarmente sensibile, come il cervello e le sue strutture. In questo caso, il tumore, determina la compressione meccanica delle strutture nervose e quindi diventa maligno.
La “letteratura” relativa ai tumori è sterminata. Ma la domanda è, inquinanti a parte, attraverso quale altro percorso si arriva ad ammalarsi? Come la Tubercolosi, per esempio. Il responsabile della TBC è senz'altro il bacillo BK. Ma una volta infettati con il BK, non tutti si ammalano. Per far si che la malattia si sviluppi, occorrono condizioni intrinseche alla persona che si ammala. E la condizione intrinseca per eccellenza è il terreno biologico predisponente. Quando un terreno è predisponente alla malattia, la malattia prima o poi si sviluppa. Ciao darw 🙂