Rispondi a: Sclerosi Laterale Amiotrofica : possibili rimedi

Home Forum SALUTE Sclerosi Laterale Amiotrofica : possibili rimedi Rispondi a: Sclerosi Laterale Amiotrofica : possibili rimedi

#57141
farfalla5
farfalla5
Partecipante

[quote1352848391=Genio]
Chiedo il permesso di intervenire in questa discussione che riguarda la malattia neuromuscolare Sla, avendo, se mi è consentito dirlo, una precisa idea sulle cause e le cure per questa malattia.
Ho iniziato la ricerca per capire le cause della Sla dopo aver saputo che, il Procuratore di Torino Dr. Raffaele Guariniello aveva iniziato un'indagine per sapere il perchè i giocatori di calcio ed altre Persone si ammalano più frequentemente della Sclerosi laterale amiotrofica.
Fin dall'inizio, circa sei anni fa, ho avuto un'intuizione riguardo alle cause della Sla che colpisce maggiormente i giocatori di calcio, ho pensato che la malattia neuromuscolare la quale provoca la neurodegenerazione dei Motoneuroni e di altre Cellule del Cervello, sia causata dalla insufficiente respirazione che si verifica durante gli allenamenti e svolgendo le partite.
Sappiamo infatti che, lo sport del calcio è un'attività sportiva mista, AEROBICA, ma anche e soprattutto ANAEROBICA, praticando la quale, in base anche al ruolo e al modo di respirare dei giocatori, durante la corsa con frequenti scatti, le Persone soggettivamente trattengono abitualmente il respiro, compiono gli sforzi fisicomotori con frequenti apnee, causandosi così la carenza di OSSIGENO DISCIOLTO PARAMAGNETICO nel sangue, riscontrabile controllando semplicemente la SATURIMETRIA.
Infatti, ho chiesto ai medici dello sport, se controllano regolarmente la saturimetria ai giocatori di calcio, mi hanno risposto che questo controllo non è necessario, questa realtà dimostra inequivocabilmente che i medici non conoscono il rischio che insorge da un'eventuale carenza di Ossigeno Disciolto nel sangue.
Possiamo capire che, la causa della Sla è la RIPETUTA carenza di Ossigeno Disciolto nel sangue, quindi, per una cura efficace è indispensabile aumentare l'Ossigeno Disciolto paramagnetico, aumentare cioè la pO2 arteriosa, si otterrà così un determinante aumento di energia elettrochimica nel sangue, producendo una MIGLIORE ATTIVITA' BIOELETTRICA PER I MOTONEURONI E PER ALTRE CELLULE DEL CERVELLO, questo aumento dell'attività bioelettrica neurale bloccherà la progressione neurodegenerativa della Sla, ottenendo anche, con il trascorre dei mesi, anche la regressione della Sclerosi laterale amiotrofica.
Per aumentare l'Ossigeno Disciolto nel sangue, l'intuizione risolutiva è della Nostra Farfy, è sufficiente assumere regolarmente il Perossido di Idrogeno H2O2 (acqua ossigenata) il quale logicamente va richiesto in farmacia, grazie a questo prodotto aumenterà l'O2 nel sangue e quindi si otterrà una migliore energia elettrochimica al Cervello, la quale migliorerà l'attività bioelettrica dei Motoneuroni e altre Cellule Cerebrali, arrestando in questo modo la progressione neurodegenerativa della Sla e di altre malattie neurologiche.
[/quote1352848391]
Genio lo sapevo di questa malattia e che la colpa attribuivano alle sostanze anabolizzanti che somministravano agli atleti. Tempo fa, cioè parecchi anni fa guardando la trasmissione su rai 3 di mattina che conduceva Corrado Tedeschi parlavano proprio di questo problema. Addirittura parlavano di minacce dopo che uno di quei giocatori aveva scritto un libro dove denunciava tuta questa oscura faccenda.

Ora mi preoccupo…perchè mio figlio gioca a calcio, ha 17 anni e si allena tantissimo…come faccio a spiegargli quale rischio si nasconde dietro questa sua attività sportiva :ummmmm: :ave:


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.