Rispondi a: Sclerosi Laterale Amiotrofica : possibili rimedi

Home Forum SALUTE Sclerosi Laterale Amiotrofica : possibili rimedi Rispondi a: Sclerosi Laterale Amiotrofica : possibili rimedi

#57142

Genio
Partecipante

Ciao Farfy, puoi stare tranquilla, non preoccuparti se tuo figlio gioca a calcio, digli però che deve fare dei controlli quando si allena, e quando gioca intensamente le partite di allenamento.
E' bene che controlli la propria SATURIMETRIA (ossigenazione nel sangue) durante gli sforzi intensi e prolungati, utilizzando un pulsiossimetro.
Prima di iniziare l'allenamento deve controllare la saturimetria a riposo, di solito risulta 97-98-99, poi inizi a correre, con frequenti scatti, dopo alcuni minuti di corsa intensa ricontrolli rapidamente la saturimetria, e, cosa importante deve accertarsi che la saturimetria non è diminuita rispetto ai valori che ha riscontrato a riposo.
Comprendi Farfy? Se a riposo la saturimetria corrisponde, per esempio a 98, sotto sforzo non deve riscontrare una diminuzione, ma deve essere come a riposo, semmai qualcosa di più.
Per non rischiare la diminuzione della saturimetria quando si corre o si pratica comunque uno sport o un lavoro affaticante e continuato, la Persona non deve trattenere il respiro, ma azionare tutti i muscoli della respirazione, sia i muscoli involontari e anche i MUSCOLI VOLONTARI DELLA RESPIRAZIONE, in modo che non si riscontrerà la DESATURAZIONE DI OSSIGENO NEL SANGUE.
Se ai giocatori di calcio, e a tutte le Persone che hanno praticato lavori affaticanti e prolungati, i quali in seguito purtroppo si sono ammalati della Sla, si fosse controllata regolarmente la saturimetria, si sarebbero riscontrate frequenti e ripetute desaturazioni di ossigeno, le quali indicano che è diminuito anche e soprattutto l'OSSIGENO DISCIOLTO PARAMAGNETICO NEL SANGUE, causando in questo modo la riduzione dell'Attività Bioelettrica dei Motoneuroni della Corteccia Cerebrale, e altre Cellule del Cervello, provocando nel tempo la neurodegenerazione delle Cellule Cerebrali e la conseguente atrofia muscolare che si riscontra nella Sclerosi laterale amiotrofica.
Quindi Giovani, quando corriamo o facciamo sforzi fisicomotori prolungati NON TRATTENIAMO IL RESPIRO, io ho provato nella corsa e in certi lavori affaticanti come per esempio scavare una buca con pala e vanga per la piantumazione di un albero, volendo si azionano tranquillamente tutti i muscoli della respirazione, così non si rischiano le desaturazioni di ossigeno, e potremo fare sport in salute.
Ciao