Rispondi a: Sclerosi Laterale Amiotrofica : possibili rimedi

Home Forum SALUTE Sclerosi Laterale Amiotrofica : possibili rimedi Rispondi a: Sclerosi Laterale Amiotrofica : possibili rimedi

#57159

Genio
Partecipante

Ciao Richard, ciao Giovani, come in altre occasioni posso spiegare quanto segue: c'è una dimostrazione inequivocabile che prova con assoluta certezza quello che affermo: i medici suggeriscono che le nostre cellule iniziano a deteriorarsi più o meno rapidamente da circa trenta anni in poi, però i ricercatori di medicina non considerano che, insieme al costante deterioramento cellulare, facendo un'esame che si chiama Emogasanalisi, riscontreremo i livelli di pO2 arteriosa diminuire costantemente.
La pO2 arteriosa indica la pressione parziale, e quindi la quantità di Ossigeno Disciolto paramagnetico nel sangue, questo vuol dire che, quando inizia a diminuire l'Ossigeno Disciolto, LE CELLULE INIZIANO A DETERIORARSI PERCHE' DIMINUISCE L'ENERGIA ELETTROCHIMICA SVILUPPATA DALL'O2 PARAMAGNETICO TRAMITE LE MEMBRANE CELLULARI POLARIZZATE ELETTROMAGNETICHE.
Quello che mi interessa far capire bene è che nel sangue sono presenti due forze, la FORZA ELETTROMAGNETICA delle membrane cellulari, e la FORZA PARAMAGNETICA dell'Ossigeno Disciolto, IL CONTATTO FRA LE DUE FORZE SVILUPPA E IRRADIA L'ENERGIA ELETTROCHIMICA la quale determina l'Attività Bioelettrica Cellulare, e quindi tutta la nostra vita in Salute o in malattia.
Possiamo così capire che diminuendo l'Energia Elettrochimica prodotta dall'O2 paramagnetico nel sangue, DIMINUISCE L'ATTIVITA' BIOELETTRICA SOPRATTUTTO DELLE CELLULE DEL CERVELLO, causando progressivamente le malattie neurodegenerative come la Sclerosi laterale amiotrofica, l'Alzheimer, il Parkinson, e altre malattie.
E' chiara questa spiegazione Giovani?
Controllando il link vedrete che la pO2 diminuisce in rapporto con l'età, infatti con il trascorrere degli anni, se siamo anche sedentari e non pratichiamo una sufficiente attività fisica, diminuiscono gli ATTI RESPIRATORI, diminuendo in questo modo i livelli di pO2 arteriosa, questa diminuzione indica INEQUIVOCABILMENTE che diminuisce progressivamente l'Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel sangue RIDUCENDO COSI' L'ENERGIA PER LE NOSTRE CELLULE.
Ciao a risentirci

http://www.quattrocuori.it/elenco%20esami/emogasanalisi.htm