Rispondi a: Vegetariano, si ma come?

Home Forum SALUTE Vegetariano, si ma come? Rispondi a: Vegetariano, si ma come?

#57245

Analfabeta
Partecipante

Gli indiani d'america avevano un rapporto con la madre terra eccezzionale e mi pare che qualche bufalo di tanto in tanto se lo pappavano come si relazionavano con il tutto dopo averne consumato la carne?

Avevo un'amica che era vegetariana e aveva grossi problemi con il ciclo mestruale, spesso addirittura saltava le mensilità, cambiò dieta dopo che il suo professore unversitario (penso oramai sia laureata in chimica e tecnologie farmaceutiche) gli parlò ma esattamente non so che gli disse.

per la lista del primo link di spiderman non mi ha tanto convinto, perchè la natura è talmente vasta e differenziata che non credo si possano fare schematizzazioni come quella le vedo un pò generiche, io amo fare ragionamenti con paragoni prendendo ad esempio una singola specie, per esempio è stato ripreso nella notte un ippopotamo che si nutriva di una carcassa di antilope manifestando così la sua natura onnivora, l'orso per esempio non rientra in tutte quelle categorie descritte ed ha una conformazione mista dell'apparato masticatorio.
L'onniverismo lo considero come una sorta di superadattamento che ci ha permesso di sopravvivere in momenti in cui le piante se la passavano maluccio, quindi non credo che noi siamo fatti per mangiare solo frutta e verdura ma che essi dovrebbero essere gli alimenti principali e la carne dovuta alla sua difficoltà digestiva (essendo un alimento molto più complesso di un cereale) bisognerebbe mangiarne poca , purtroppo gli allevamenti intensivi hanno portato ad una facile reperibilità del prodotto, creando un'esagerazione alimentare nella direzione carnivora portando tutti i problemi evidenti che si porta dietro una dieta carnivora (essendo noi onnivori^^)

concordo con marì “in medio stat virtus” la virtù sta nel mezzo :hehe: