Rispondi a: Fa che il tuo cibo sia la medicina…

Home Forum SALUTE Fa che il tuo cibo sia la medicina… Rispondi a: Fa che il tuo cibo sia la medicina…

#57755

Anonimo

http://www.tuttogreen.it/le-piante-della-salute-la-centella/

Le piante della salute: la centella

riginaria delle zone paludose dell’India e del Madagascar ma coltivata in tutti i paesi dai climi tropicali e subtropicali, la centella asiatica è una pianta erbacea perenne dal gambo strisciante le cui foglie sono di colore verde-grigio, con fiori violacei di piccole dimensioni. Il suo nome scientifico è Hydrocotyle asiatica e fa parte della famiglia delle Apiaceae.

La storia. Da sempre la centella è conosciuta come ‘erba della tigre’ poiché gli animali selvatici usano rotolarsi tra sul suo fogliame per lenire ferite ed escoriazioni. Il suo nome deriverebbe dal termine latino ‘centellinare’ per via della caratteristica della pianta di ‘bere’ piccoli sorsi di acqua prelevate dalla paludi in cui si moltiplica. Anche la medicina cinese e ayurvedica la osannano per le sue proprietà cicatrizzanti, tanto da essere impiegata anche nella cura di piaghe, lebbra, tubercolosi, artrite ed emorroidi.

e proprietà. Della centella si utilizzano essenzialmente le foglie, ricche di oli essenziali, flavonoidi, fitosteroli, ma soprattutto saponine e acidi triterpenici, principi attivi molto efficaci nella cura della cellulite. Essi, infatti, agiscono nell’organismo come potenti vaso-protettori che migliorano l’elasticità delle pareti delle vene favorendo la circolazione periferica. Per le sue spiccate proprietà flebotoniche, dunque, la centella è indicata per prevenire e curare varici, insufficienza venosa, ma anche per contrastare crampi e pesantezza alle gambe.

Queste stesse sostanze sono in grado di stimolare nel derma la produzione di collagene esaltando le proprietà eudermiche e riepitelizzanti della pianta: ecco perchè è molto facile ritrovare i suoi estratti in creme antirughe, anticellulite, preparazioni erboristiche varie e prodotti di bellezza rassodanti. Infine, la centella è utilizzata come cicatrizzante naturale in caso di ustioni, lesioni, psoriasi e dermatosi.

La ricetta. La centella si assume sottoforma di tintura madre, capsule o infuso. La sua assunzione è sconsigliata durante l’esposizione al sole poiché agisce da fotosensibilizzante. Un ottimo rimedio per contrastare la cellulite, oltre alle varie creme presenti in commercio, è assumere un infuso di centella ogni giorno, lontano dai pasti, preparato con 1 cucchiaio raso di foglie di centella lasciate in infusione in 1 tazza d’acqua bollente per almeno 10 minuti.