Rispondi a: Combattere influenza e raffredore con l'acqua ossigenata

Home Forum SALUTE Combattere influenza e raffredore con l'acqua ossigenata Rispondi a: Combattere influenza e raffredore con l'acqua ossigenata

#58026

altair
Partecipante

[quote1256498961=pasgal]
No, dovrei rileggere tutto il topic per capire bene cosa comperare e come utilizzarlo.
[/quote1256498961]

Questo è molto semplice, devi comperare perossido di idrogeno – soluzione diluita al 3%, la comune acqua ossigenata liberamente venduta in farmacia, un flacone da 200ml io l'ho pagato 95 cent. Poi devi anche acquistare una boccetta in vetro con contagocce, sempre in farmacia, 50 cent.

Io utilizzo il tutto in questo modo: quando appaiono i primi sintomi di un raffreddore (naso chiuso, starnuti, mal di testa, mal di gola….) misuro col contagocce 2/3 gocce di acqua ossigenata, mi allungo sul letto su un fianco e faccio scendere le gocce nell'orecchio. Dopo un paio di minuti si sente “friggere” leggermente, resto in quella posizione per circa dieci minuti, poi mi alzo, inclino la testa dalla parte dell'orecchio e faccio uscire l'acqua su un fazzoletto. Ripeto la stessa operazione con l'altro orecchio, tutto qui.

E' importante effettuare tutto questo alla prima comparsa dei sintomi.

[quote1256498961=pasgal]
Voi scrivere un articolo altair da mettere in prima pagina?
[/quote1256498961]

Io proporrei, se Farfalla è d'accordo, di pubblicare alcune traduzioni del libro da lei citato. Io, o meglio ancora l'ineffabile Z., o chi vuole, potremmo sistemare le traduzioni per un'eventuale pubblicazione fra le news. Oltre a quello già detto sopra non saprei cos'altro aggiungere, quindi penso che provare a tradurre il professore russo sarebbe la cosa migliore.

[quote1256498961=pasgal]
Ho le orecchie delicate, appena mi entra dell'acqua mi danno fastidio, sento le “farfalline” dentro poi… ecco perchè non provo.
[/quote1256498961]

Penso che tu non ti debba preoccupare troppo. In passato ho sofferto della perforazione di un timpano, adesso cicatrizzato; il mio orecchio sinistro è sensibilissimo ad ogni cosa, acqua, vento e, soprattutto, sbalzi di pressione. Con l'acqua ossigenata è andato tutto bene. Potresti provare, all'inizio, con una sola goccia e vedere che succede, se ti sembra insopportabile basta far uscire l'acqua.

[color=#ff3300]p.s.

A tutti gli utenti che dovessero leggere il 3d.

Non sono un medico, quelle che riporto [u]non[/u] sono quindi raccomandazioni di carattere sanitario, ma solo il resoconto di una mia personale esperienza, chiunque decidesse di ripeterla deve essere ben consapevole di questo.[/color]