Rispondi a: Misteriosa epidemia in Ucraina

Home Forum SALUTE Misteriosa epidemia in Ucraina Rispondi a: Misteriosa epidemia in Ucraina

#58132

sev7n
Partecipante

Dichiarata In Ucraina la Legge Marziale nel corso di una misteriosa epidemia

Ordinato l'arresto degli obiettori mentre il presidente afferma: “Dobbiamo cambiare l'intero sistema di governo in Ucraina”

Steve Watson Steve Watson
Infowars.net
5 Nov. 2009

Il presidente ucraino Victor Yushchenko alla fine ha dichiarato la legge marziale nel Paese, mentre ieri aveva annunciato che il Consiglio per la Sicurezza Nazionale e la Difesa diventerà l'autorità suprema in seguito ad una misteriosa epidemia che attraversa il Paese.

Yushchenko ha promosso alti ministri della salute come membri del NSDC , un organo di governo composto dal Presidente stesso, il presidente del parlamento, il primo ministro Yulia Tymoshenko (nella foto), il capo del servizio di sicurezza dell'Ucraina e da altri ministri di alto grado.

Yushchenko ha detto ai giornalisti Mercoledì notte che “l'inosservanza delle sue decisioni sarà perseguita”, aggiungendo “Abbiamo bisogno di cambiare il sistema. Abbiamo bisogno di cambiare l'intero sistema di organizzazione del potere statale in Ucraina. Non abbiamo tempo per le proteste nè per attendere “.

Il Presidente ha ribadito le sue affermazioni ieri in un discorso ufficiale al popolo ucraino, in cui si afferma che “Il mancato rispetto degli ordini [del NSDC] comporterà immediatamente l'uso delle autorità incaricate dell'applicazione della legge.”

“Darò ordini al governo e al ministero della Salute di iniziare immediatamente il lavoro di prevenzione e di promozione nelle zone in cui non c'è epidemia, mirate in primo luogo ai gruppi particolarmente a rischio”, dice il discorso.

Il discorso ha anche annunciato ordini per l'arresto di funzionari della sanità pubblica, che hanno permesso il protrarsi di assembramenti pubblici e non hanno vietato la circolazione delle persone, l'ha definita “una dimostrazione di irresponsabilità criminale”.

“Ho affidato al procuratore generale dell'Ucraina la richiesta di formalizzare accuse penali di negligenza, a carico prima di tutto dell'Ispettore Capo Sanitario, Sanitario della Città di Kyiv e dei funzionari, che, pur avendo informazioni quotidiane sulla situazione dell'epidemia nel paese, le hanno trascurate inseguendo dividendi politici e ambizione “, si legge nella dichiarazione.

Un ulteriore rapporto dell'agenzia Interfax Ukrainia dice che il ministro della Sanità ucraino Wasilij Kniazevicz ha chiesto al procuratore del Paese di aprire un procedimento penale contro coloro che si oppongono alla realizzazione della campagna di vaccinazione di massa per l'influenza.

Il discorso di Yushchenko ha anche emesso un divieto per tutti i farmaci antinfluenzali non riconosciuti dal governo ucraino o dalla Organizzazione Mondiale della Sanità:

“Chiedo al governo di cancellare immediatamente l'ordine esistente di registrazione di forniture mediche, compresi i vaccini.” si legge nel discorso.

Il discorso inoltre implora anche i cittadini ucraini che hanno evitato le vaccinazioni approvate con autorizzazione ufficiale a riconsiderare che:

“E' generalmente riconosciuto che l'unico modo per evitare l'infezione è la vaccinazione,” si legge nel discorso, “Come Presidente vi chiedo, Cari concittadini, di riconsiderare il vostro atteggiamento nei confronti della vaccinazione e di farla, se necessario, ma solo, e lo sottolineo – solo dopo aver consultato il medico.”

“La gente sta morendo. L'epidemia sta uccidendo i medici. Questo è assolutamente senza precedenti ed inconcepibile nel XXI secolo.” continua il discorso.

“Tutti i limiti sono stati superati – anche quelli conformi alla Costituzione che determina le mie azioni, come presidente.” afferma Yushchenko.

Yushchenko afferma che ci sono tre tipi di influenza che si stanno diffondendo in tutto il paese, due tipi di influenza stagionale e il ceppo H1N1.

Il Presidente dichiara che questo “può portare alla comparsa di un nuovo virus ancora più aggressivo”.

Tuttavia, l'OMS ha dichiarato che il virus H1N1 in Ucraina appare “non diverso da quello che c'è in qualunque altro posto” e che qualsiasi impennata potrebbe essere dovuta ad una maggiore sensibilità della popolazione.

Altri importanti studi suggeriscono che gli scienziati britannici stanno esaminando i campioni del ceppo H1N1 dell'Ucraina per determinare se il virus è mutato.

Come abbiamo segnalato all'inizio di questa settimana, i rapporti contrastanti suggeriscono che l'epidemia in Ucraina, è dovuta ad un virus non identificato, mentre alcuni suggeriscono che il virus provoca la peste polmonare.

In accordo con la dichiarazione scritta del Centro News ceceno Kavkaz , l'agenzia di stampa ucraina Fraza, ha riportato “che è stata confermata al 100% la peste polmonare in Ucraina”, e che, la comunicazione di sola influenza suina al fine di placare il panico, è stata sanzionata dalle autorità. Tuttavia, Kavkaz è una fonte dubbia su questa materia, dato che l'Ucraina è un alleato tattico e militare della Russia.

Altri reports hanno suggerito che l'epidemia è solo una montatura messa in piedi nel quadro di una lotta politica tra i politici dell'opposizione in Ucraina.

Il primo ministro Tymoshenko ha tentato di placare il panico annunciando che non vi alcuna pandemia di influenza suina nel paese, e che si deve attribuire all'”isteria dei media” e alle dichiarazioni “politiche” populiste nella corsa alle elezioni di gennaio.

Come questo articolo del giornale The Scotsman sostiene, Yushchenko e Tymoshenko, una volta alleati nella cosiddetta “rivoluzione arancione”, ora sono acerrimi rivali, destinati a combattere in occasione delle elezioni del prossimo anno.

“… C'è un crescente sospetto nel paese che il virus H1N1 abbia ceduto all'aspra battaglia per il potere politico che oggi avvelena tutti gli aspetti della vita politica e rischia di provocare gravi danni nello stato dell'ex Unione Sovietica.” scrive Matthew Day.

Circa 80 persone sono morte in Ucraina per malattie respiratorie connesse, deve ancora essere confermato quanti a causa dell'influenza H1N1.

Qualunque cosa stia realmente accadendo in Ucraina, la notizia ha scatenato una raffica di dichiarazioni sui siti web che trattano cospirazioni che stanno citando un avvertimento fatto in agosto da un uomo di nome Joseph Moshe, che sosteneva di essere un ex microbiologo del Mossad.

Moshe salì agli onori della cronaca quando fu arrestato dopo un lungo braccio di ferro con la polizia di Los Angeles perché accusato di minacce nei confronti della Casa Bianca.

Poco dopo il suo arresto, centinaia di commenti e reports cominciarono a circolare affermando che Moshe aveva chiamato un programma radiofonico per avvertire la popolazione di un arma biologica che era in preparazione da parte dello stabilimento ucraino della Baxter International, che sarebbe stata diffusa tramite un vaccino contro l'influenza e avrebbe potuto causare la peste subito dopo il suo rilascio.

L'identità di Moshe come microbiologo sembra essere verificabile, e la Baxter è certamente presente in Ucraina, come conferma questa pagina con le informazioni di contatto della Baxter per il suo ufficio in Ucraina.

Se le dichiarazioni di Moshe hanno qualche fondamento nella verità si puo discuterne, però, ora sembra una incredibile coincidenza che egli abbia indicato l'Ucraina come sede di un focolaio specifico.

Traduzione by Dakota Jones

Fonte: PrisonPlanet.com

Pubblicato da Dakota Jones a 5.49

fonte originale: http://ilupidieinstein.blogspot.com/2009/11/dichiarata-in-ucraina-la-legge-marziale.html