Rispondi a: Misteriosa epidemia in Ucraina

Home Forum SALUTE Misteriosa epidemia in Ucraina Rispondi a: Misteriosa epidemia in Ucraina

#58141
farfalla5
farfalla5
Partecipante

Tre anni fa, il bollettino ufficiale ha mostrato preoccupazione per i polacchi pubblicando un articolo “Una pandemia – influenza – le ossa furono gettate” http://wyborcza.pl/1, 75,476.3693397. Html ”
Vi è il rischio che nei prossimi tre anni, l'epidemia globale di una pandemia simile alla spagnola del XX secolo -, ammoniscono gli esperti.Ci sarà un malato ogni tre persone. Fortunatamente, oggi abbiamo antivirali, ci sarà anche un vaccino, ma non subito “.

Il pericolo è stato proclamato da Anthony Gijsens (Direzione Generale Salute e Tutela dei Consumatori) della Commissione Europea. Gijsens ha ricordato che a partire da settembre 2005, l'influenza aviaria, H5N1, ha attaccato 39 paesi, i malati sono(ad eccezione di uccelli) 253 persone provenienti da 10 paesi, 148 sono morti.

La causa per la possibile pandemia di H1N1 dovrebbe essere “un virus di origine animale, che dopo un presunto mutamento potrebbe avere la capacità di spostarsi al essere umano – e un vaccino sarà pronto solo quando ci sarà il caso umano di contagio. “Prevediamo questo potrebbe succedere tra 6-9 mesi. Il vaccino sarà quindi disponibile solo alla fine della prima fase di una pandemia.

Molto importante è che la produzione del vaccino sarà pronta solo nella seconda fase, la fase più critica della pandemia, cioè a un anno dal primo caso, ha profetizzato Gijsens e d'accodo con lui anche Luc Hessel del Gruppo di Lavoro Sulle Panndemie, Influenze e Vaccini e ha informato che questa sarà la prima pandemia che si combatterà con i vaccini.
Non è stato possibile di curare in questo modo ne durante la spagnola, ne la pandemia del 1957, ne 1968.

Attualmente, 15 multinazionali da USA, Canada e L'Unione Europea lavorano sui 31 nuovi prototipi di vaccino antinfluenzale.
Mirano in ceppi di virus diversi, tra cui H5N1, H5N3, H9N2, H2N2 e H7N7.
Più il numero di virus si lavora più c'è la speranza di trovare quello giusto e una volta trovato sarà immediata la produzione!

Bollettino Ufficiale ha invitato di avere di buon senso (si fa per ora): “Non dobbiamo sottovalutare la minaccia, ma non dobbiamo perdere la fiducia nel potere del nostro corpo. Al recente Forum europeo sulla salute in Austria, Jonathan Van Tam – un esperto di influenza dal British Health Protection Agency – rilevato che, sebbene le donne spagnole sono state uccise circa 20-50 milioni di persone, hanno rappresentato solo una piccola percentuale degli infetti. – 97,5 per cento. I pazienti sono sopravvissuti in una situazione in cui non c'erano i vaccini o farmaci antivirali (non sapevano nemmeno che era un virus). Sopravvisse solo il loro coraggio e la volontà di vivere – confortato Van Tam “.


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.