Rispondi a: VACCINI ?

Home Forum SALUTE VACCINI ? Rispondi a: VACCINI ?

#58268
farfalla5
farfalla5
Partecipante

[quote1332429811=ALIX]
cercando di essere il più obiettivi possibili, mi date qualche info sul vaccino trivalente?
Che io sappia non è una vaccinazione obbligatoria , vero?
Io non sono affatto convinta di vaccinare mio figlio , anche perchè ho letto che ci sono forti sospetti su una relazione fra trivalente e autismo (specialmente bnei maschi)
[/quote1332429811]
Ciao Alix, io ai miei figli, purtroppo per mancanza di informazione alternativa, li ho ho fatto fare tutti vaccini. Oggi mi informerei per bene prima di farlo. Ad esempio mio figlio più piccolo che gioca a calcio dovrebbe essere vaccinato di antitetanico ma non ha fatto.
Però ogni scelta dev'essere ben studiata.
Ho trovato questo a proposito di autismo:

Autismo e vaccino trivalente: meglio tardi che mai
feb 03 2010

Nel 1998, The Lancet , autorevole rivista medica, pubblicò un articolo di Andrew Wakefield nel quale si avanzavano pesanti riserve sugli effetti del vaccino MRP (morbillo, rosolia, parotite). In particolare si evidenziava un nesso tra la somministrazione del vaccino e alcuni casi di autismo. Quello studio accese nell’opinione pubblica un corteo di paure nei riguardi del vaccino trivalente e, più in generale, una ripresa del movimento anti-vaccinazioni soprattutto negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Oggi, dopo la censura del British General Medical Council nei confronti della condotta di Wakefield (giudicato “disonesto” ed “irresponsabile”), The Lancet pubblica una ritrattazione ufficiale dicendo che quanto sostenuto in quell’articolo risulta, a tutti gli effetti, falso e che il testo non comparirà più negli archivi della rivista.

(Fonte: New Yorker . Del mea culpa parla anche il WSJ, qui )

cerchiamo comunque altre notizie :yesss:


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.