Rispondi a: Un cervello nel cuore

Home Forum SALUTE Un cervello nel cuore Rispondi a: Un cervello nel cuore

#58614
Richard
Richard
Amministratore del forum

http://www.didichim.org/download/1999-2.pdf
Anatol M. Zhabotinsky: breve nota biografica. Nato nel 1939 da padre professore di fisica all’Università di Mosca, matura i
suoi interessi nel campo delle oscillazioni proprio dal padre. Da bambino gli interessava la biologia ma, quando fu il momento
di iscriversi all’università, le scienze biologiche (e non solo quelle) stavano vivendo, in URSS, un momento oscuro (è il periodo
di Lysenko). Sicchè, nel 1955, Zhabotinsky si iscrisse a Fisica e, dopo la costituzione del Dipartimento di Biofisica, continuò gli
studi in questo ramo.

..

Tutti sanno che il normale funzionamento del cuore è controllato da onde di eccitazione molto lunghe propagantesi dal
nodo seno-atriale. Esisteva [ed esiste] una teoria che attribuisce le più dannose aritmie cardiache all’insorgere di onde corte di
eccitazione a spirale nel miocardio. Pochi credettero a questa teoria. Noi iniziammo a studiare onde chimiche in strati sottili di
miscele in regime oscillante e constatammo la formazione di onde a spirale analoghe a quelle che insorgerebbero nel miocardio1 ”

http://books.google.it/books?id=sVgciP1z6t4C&pg=PA39&dq=The+Three-Dimensional+Dynamics+of+Electrochemical+Waves+and+Cardiac+Arrhythmias&hl=it&sa=X&ei=glroUK_QKaWp4ASPuICQCA&ved=0CDUQ6AEwAA#v=snippet&q=winfree&f=false
pag 21
LA reazione Belousov-Zhabotinsky in fig.9 ..le onde a spirale sono state implicate nella genesi delle aritmie per un periodo e sono legate sia alla tachicardia che alla fibrillazione.

……….
Reazione di Belousov-Zhabotinsky
La reazione di Belousov-Zhabotinsky, o BZ, è una delle classiche reazioni chimiche oscillanti, utilizzata come esempio di termodinamica di non-equilibrio; essa risulta nella formazione di un oscillatore chimico nonlineare.
http://it.wikipedia.org/wiki/Reazione_di_Belousov-Zhabotinsky

mettendo centinaia di elettrodi attorno al cuore umano, Arthur Winfree, Univ. Arizona, ha scoperto che il campo elettrico del cuore ha la forma di un toroide.
http://books.google.it/books?id=UxUqhuJP7aoC&printsec=frontcover&dq=scalar+heart&hl=it&sa=X&ei=AV7oULKTFY324QS7mYGQDw&ved=0CDoQ6AEwAA

When Time Breaks Down:
The Three-Dimensional Dynamics of Electrochemical Waves and Cardiac Arrhythmias

http://books.google.it/books/about/When_Time_Breaks_Down.html?id=zpuFQgAACAAJ&redir_esc=y

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.282.9
Il Cuore umano (ed animale) genera il piu’ ampio Campo ElettroMagnetico del corpo che fa parte dell’AuRa
La dimensione del CEM Toroidale varia da un minimo di 2,5 ed un massimo di 3 mt., con asse verticale centrato nel cuore.