Rispondi a: Fisica Moderna Psicologia e Guarigione

Home Forum SALUTE Fisica Moderna Psicologia e Guarigione Rispondi a: Fisica Moderna Psicologia e Guarigione

#58848
Richard
Richard
Amministratore del forum

Consapevolezza e guarigione quantistica (Deepak Chopra)
Il termine olistico, che tanto disturba i medici ortodossi, individua semplicemente un approccio che include sia il corpo che la mente. (…)
Le ricerche condotte da americani e giapponesi sulle guarigione spontanee dal cancro hanno dimostrato che, poco prima della guarigione, quasi tutti i pazienti vivono uno straordinario cambiamento a livello di consapevolezza. Il malato sa che guarirà e sente che la forza che glielo permetterà non sta solo dentro di sè – si estende al di là dei suoi confini personali per coinvolgere tutta la natura. D'improvviso sente di non essere confinato nel proprio corpo ma che tutto quel che gli sta attorno è parte di sè. In quel momento sembra che questi malati operino un salto di consapevolezza che rende impossibile l'esistenza del cancro. Poi le cellule cancerose scompaiono – in alcuni casi letteralmente da un giorno all'altro – o perlomeno non si riproducono più e cessano di danneggiare ulteriormente il corpo.
La chiave sembra stare in questo salto che definirò guarigione quantistica. Peraltro non è essenziale che esso avvenga in un lampo. (…)
..
http://spiritualita-meditazione.blogspot.com/2010/10/consapevolezza-e-guarigione-quantistica.html

http://www.lamentemente.com/2008/10/01/appuntamento-con-il-sincrodestino-intervista-a-deepak-chopra-a-cura-di-barbara-ainis/
Appuntamento con il sincrodestino – intervista a Deepak Chopra a cura di Barbara Ainis

Si tratta quindi di portare alle sue estreme conseguenze la formula di Einstein E=mc2?
Deepak Chopra: Non direi che si tratta di una conseguenza poi tanto estrema. Anzi, oggi, che la formula della relatività ha ormai più di cento anni, sappiamo che non si può più parlare solo di energia e materia. Ora si tratta di informazione, energia e materia. E poi coscienza, informazione, energia e materia. Quindi siamo al di là della formula E=mc2. Per prima nella creazione di ciò che esiste interviene la coscienza, poi l’informazione, quindi l’energia al terzo posto e infine la materia…