Rispondi a: Alla ricerca dei MISTERI

Home Forum MISTERI Alla ricerca dei MISTERI Rispondi a: Alla ricerca dei MISTERI

#5967

Anonimo

[quote1317994330=prixi]
[size=18]Evoluzione umana, scoperto il più vicino antenato dell'uomo


Il professor Lee Berger

E' vissuto quasi 2 milioni di anni fa il più vicino antenato dell'uomo. Era un ominide, chiamato Australopiteco sediba, con una combinazione sorprendente di caratteri sia umani sia delle scimmie, che costringono a rivedere molte delle conoscenze sull'evoluzione del genere Homo. Lo riporta con una serie di cinque articoli la prestigiosa rivista Science, dove si analizzano i dettagli di una serie di fossili, di cinque individui, scoperti in Sudafrica nel 2010 e datati con grande precisione a 1,997 milioni di anni fa.

“I fossili mostrano un cervello piccolo, ma sorprendentemente evoluto”, ha detto Lee Berger, esperto di evoluzione dell'Università sudafricana di Witwatersrand, a Johannesburg. Gli ominidi, ha spiegato, avevano “mani con pollici lunghi come quelli umani, così come anche l'osso sacro, ma piedi e forma dell'anca hanno una forma mai osservata sugli ominidi; si tratta di una combinazione di caratteri sia dei primati che umani in un unico individuo”.

E' lui l'antenato del genere Homo – Secondo i ricercatori, le caratteristiche di questo ominide e la sua età lo rendono il miglior candidato come antenato del genere Homo, più delle precedenti scoperte come nel caso dell'Homo habilis. “Questa forma sudafricana è sicuramente la forma meglio conosciuta precedente ai primi rappresentanti Homo, come l'erectus o dmanisi”, ha spiegato il paleontologo Lorenzo Rook, dell'università di Firenze.

Gli Australopiteci sapevano realizzare strumenti – I nuovi studi confermano inoltre l'ipotesi che già gli Australopiteci avessero la capacità di realizzare strumenti, caratteristica quindi non esclusiva del genere Homo. Un'importante merito di questi studi è inoltre, ha detto ancora Rook, “il grande lavoro fatto per la datazione dei campioni, riscendo a ridurre notevolmente le incertezze con una combinazione di strumenti diversi”.

08 settembre 2011

http://notizie.tiscali.it/articoli/scienza/11/09/evoluzione-umana-scoperto-vicino-antenato-uomo.html
[/quote1317994330]

L'IMPRONTA UMANA DI 500 MILIONI DI ANNI FA E GLI INTERROGATIVI SULLE VERE ORIGINI


Un fossile di piede umano che schiaccia un trilobite fornirebbe la prova che sulla Terra ci sono state antiche civiltà a noi sconosciute, oppure visitatori da altri mondi sul nostro pianeta.
La più antica impronta fossile umana mai rivenuta
http://angeliinastronave.blogspot.com/2011/10/l-umana-di-500-milioni-di-anni-fa-e-gli.html
… :hehe: