Rispondi a: batterio killer

Home Forum SALUTE batterio killer Rispondi a: batterio killer

#59775
brig.zero
brig.zero
Partecipante

ho trovato questa notizia … molto interessante, plausibile :yesss:
[size=36]I media non dicono che il batterio E.coli,che sta mietendo vittime in Germania,si sviluppa nelle budella degli ANIMALI!.
Lo scoppio di epidemia di Eschericchia Coli in Germania sta procurando allarme in tutto il mondo e gli scienziati descrivono questo ceppo di Eschericchia Coli come estremamente tossico,aggressivo e per di più resistente agli antibiotici:insomma un ceppo finora mai isolato.

Come al solito, tramite i media, possiamo leggere solo la versione ufficiale dei fatti che nulla ha a che fare con la verità,insomma sfruttano l'estrema ignoranza e soprattutto l'incapacita della gente,ormai ridotta allo stato di robot,di fare anche il più semplice ragionamento.

E.coli è un batterio che vive nell'intestino degli animali a sangue caldo,non nei vegetali,quindi se un nuovo batterio si è formato si dovrebbero fare altrove le ricerche,non nei vegetali e tantomeno nei cetrioli…..Ma per favore!!!

Ripeto, quel batterio si sviluppa solo nelle budella degli animali e degli uomini,nel mondo animale,non vegetale!!

Ma i media non vi diranno queste cose,poichè l'ordine del giorno è quello di creare il panico affinchè non mangiate verdure crude,che sono tra gli unici alimenti che possono migliorare significativamente la vostra salute,e nel medesimo tempo proteggere l'atroce industria della produzione della carne,dove questo batterio si è effettivamente sviluppato.L'FDA, in primis, è particolarmente felice dello scoppio di epidemie di questo tipo,perchè pompando balle tramite i media,si accalappia l'autorità morale per porre un freno alle industrie agricole per imporre trattamenti che uccidono letteralmente la vitalità degli alimenti,e sto parlando di irradiamento tramite raggi gamma e fumigazione.

Chiudere i macelli, dove effettivamente il batterio si sviluppa,magari con l'aiuto di antibiotici, invece no?

Ogni giorno che passa è sempre più chiaro il piano dell'Elite mondiale,ma possibile che siamo sempre così in pochi a vedere chiaramente ciò che accade?

Ragazzi,le cose sono semplici,quando leggete o sentite qualcosa sui media ufficiali è falsa al 99%,se non è falsa e cmq modificata,lo sapete già,partite avvantaggiati,basta un piccolo sforzo di ricerca e il gioco è fatto…

Continuo a ripeterlo,è giunto il momento di riprendersi le redini della propria esistenza…

Andiamo avanti…

I microbiologi dalla clinica dell'università di Amburgo-Eppendorf dicono che l'aggressività estrema di Escherichia coli e la resistenza agli antibiotici fanno di questa epidemia una cosa seria,e che è necessario capire al più presto dove e come si sia sviluppato questo nuovo ceppo del batterio in questione.

Volete realmente sapere da dove questo nuovo ceppo di E.coli sia venuto?

Ebbene,fatta eccezione per un'epidemia volutamente causata,e ad Amburgo non sarebbe difficilissimo vista la tanta acqua presente,l'abuso degli antibiotici sugli animali nelle fattorie mi sembra possa essere l'unico indiziato possibile!!!!

Ho detto fattorie,ma sarebbe meglio definirli Lager,luoghi in cui povere creature sono torturate e uccise.

All'interno di tali Lager,agli animali vengono tenuti in condizioni deplorevoli,vengono loro iniettate grandi quantità di antibiotici per evitare il diffondersi di malattie.

Non si possono perdere capi di bestiame,l'azienda deve rendere……

Questo dosaggio costante di antibiotici crea il terreno perfetto per i superbugs di E. coli nelle budella degli animali.

Questi animali poi defecano e le feci,piene del batterio killer, vengono usate come concimi per i raccolti,ecco come si propaga il batterio…

Le verdure,coltivate nel fertilizzante di E.coli, vengono poi spedite ai supermercati, la gente compra i prodotti e non riesce a lavarli correttamente. Una volta ingerito, l' E.coli arriva nel nostre budella ed iniziano i guai…

A questo punto la gente inizia a morire, e a voi un effetto viene indicato come causa dell'epidemia…

E' l'uso spropositato di antibiotici la causa dello sviluppo del nuovo ceppo del batterio,non i CETRIOLI!!!!

Che fare allora per difendersi:

1) Se possibile mangiare i prodotti del proprio orto che sono sicuri…

2) Lavare bene col Bicarbonato.

3) Usare probiotici,consiglio Kefir d'acqua

4) Evitare l'uso di antibiotici che oltre a spappolare il fegato distruggono la flora intestestinale creando il terreno fertile per l'E.Coli.

Queste semplici accortezze proteggeranno ognuno dalle infezioni di E.coli che si possono acquisire tramite alimenti.

Perché i media principali non insegnano alla gente queste semplici attenzioni?

Sono troppo impegnati a cercare il problema nel cetriolo,pomodoro o patata di turno ignorando completamente la dinamica della mutazione e propagazione del superbug di E.coli.

Alla base comunque sta il fatto che non si dovrebbero allevare maiaili,polli e altro bestiame,specie nelle condizioni disumane e di sporcizia che richiedono una dose di antibiotici costante per tenere in vita questi povere creature fino al momento della macellazione……E' disumano!!!!!!

http://www.facebook.com/home.php#!/notes/vi-veritas/i-media-non-dicono-che-il-batterio-ecoliche-sta-mietendo-vittime-in-germaniasi-s/10150214616724329


https://www.facebook.com/brig.zero