Rispondi a: Espianto di organi da vivi

Home Forum SALUTE Espianto di organi da vivi Rispondi a: Espianto di organi da vivi

#60061

lila
Partecipante

Il trapianto di un organo può salvare una vita a un'altra persona è vero ma se partiamo da un concetto di spiritualità il nostro corpo non è un tutt'uno con la nostra anima? e quindi guardate questo messaggio extraterrestre dato a Eugenio Siragusa .Ognuno poi è libero di crederci o no.

I TRAPIANTI
La scienza medica terrestre sta commettendo terribili delitti animico-spirituali.
Mutilare un corpo prima del terzo giorno dell'avvenuto ridimensionamento, vuol dire avere sciolto coercitivamente i legami psico-fisici che sussistono ancora su piani dimensionali sino ad oggi ignorati dalla scienza terrestre.
Togliere un organo vitale prima del terzo giorno comporta un irreparabile danno al trapassato. Egli viene privato dell'indispensabile necessità di poter concepire l'esperienza e di trasferirla sul piano animico-spirituale dove risiedono tutte le altre esperienze vissute.
Ma la scienza di questo pianeta, che ignora questa immutabile legge – legge meglio confermata dal genio universale cristico, Gesù – si lascia prendere dall'illusoria convinzione che tale arte non provochi alcun danno e che il praticarla produca beneficio.
Io affermo che tale arte comporta una gravità irreparabile e permette il più terribile dei delitti che l'uomo abbia mai compiuto!
La via intrapresa dalla scienza medica terrestre, per debellare le anomalie del muscolo cardiaco e degli altri organi vitali tarati da atti negativi, è errata e carica di spiacevoli ritorsioni che preferisco non enumerare.
Mi è solo consentito di mettere in evidenza la realtà degli incoscienti atti che la vostra scienza edifica con cinica leggerezza e senza alcun senso di cristiana responsabilità.
È vero che sino a quando non eviterete di minare l'armonia degli elementi che istruiscono le strutture energetiche della forza vitale, non potrete né possiamo noi risolvere la dolentissima questione dei vostri malanni fisici e psichici.
Molti terrestri si domandano il perché non interveniamo drasticamente per mutare radicalmente queste negative situazioni che affliggono la vostra umana natura.
Io rispondo che è la vostra ostinatezza ad impedirci di farlo, in quanto non volete creare i presupposti da noi richiesti.
La vostra scienza crede di risolvere tutto con il manipolare la materia, trascurando i valori positivi eterni che sono presenti ed invisibili nella materia medesima, che governano l'armonia strutturale di tutti i suoi componenti manifestativi sui piani dimensionali fisici, e su quelli superiori animico-spirituali.
Uno di questi valori positivi eterni è la legge del “rigetto” o meglio, dell'incompatibilità del carattere insito nelle strutture energetiche di un organo rispetto l'altro.
È una legge che agisce e determina, anche se la vostra scienza intuisce e spesso vorrebbe praticamente mutare la determinazione che, anche se temporaneamente impedita, rimane latente e pronta a reagire al minimo scompenso traumatico dell'attività psichica.
lo confermo che i trapianti sono delitti terribili e le conseguenze gravissime.
Vi ho detto quanto avevo da dirvi.

ADONIESIS dall'astronave PAX
Catania, 23 maggio 1968 – Ore 10,00
http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/680523_1.htm