Rispondi a: La nostra salute, che peggiora…

Home Forum SALUTE La nostra salute, che peggiora… Rispondi a: La nostra salute, che peggiora…

#60277
maraxma
maraxma
Partecipante

[quote1363641562=farfalla5]
[quote1363641179=maraxma]
Il mal di glutine

La forza di questo libro è che ti fa vedere come un enzima si inceppa, per chi di più, per chi di meno, segue un problema digestivo con varie gradazioni di gravità e può contribuire alle malattie più svariate. Una persona non celiaca che legge questo libro sceglierà di proseguire il proprio consumo di glutine in modo più rispettoso e prudente, scegliendosi le forme più leggere di glutine, ovvero orzo in chicchi, farro in chicchi e farine di farro, magari concedendosi 2-3 giorni a settimana senza glutine.

Le conseguenze, per tutte queste persone con intolleranza al glutine non diagnosticata, sono di avere una vita strana, piena di farmaci, piccole difficoltà inspiegabili, problemi ricorrenti. Stiamo parlando di problemi che ogni volta prendono una forma diversa: difficoltà nervose, al cervello, dolori reumatici, ferro basso, problemi a carico del fegato dell'apparato riproduttivo, tumori, problemi alle ossa, insomma.. di tutto.

http://www.vegetariani-roma.it/%20http:/www.vegetariani-roma.it/veganismo-2/aspetto-scientifico-2/535-il-mal-di-glutine.html#le_artriti
[/quote1363641179]
Cinzia tesoro mi viene la depressione se penso di abbandonare le farine, il pane ecc. Già che ho eliminato quasi del tutto la carne, dico quasi perché cmq il pesce lo mangio. Ma se anche il pane fa male mi sparo 🙁
[/quote1363641562]

In effetti si rimane allibiti nel vedere quante patologie siano riconducibili al glutine, e vengano invece curate, dalla medicina ufficiale, con farmaci ignorandone la vera causa. Magari sarebbe sufficiente eliminare, o almeno ridurne il consumo per vedere, nel breve periodo, dei miglioramenti.
Personalmente ho avuto la dimostrazione della sua nocività quando, facendo la dieta a zona per combattere il mio fibroma, e rinunciando alla pasta, al pane ed ai dolci, ho visto diminuire il fibroma di 6 cm in 6 mesi !amazed (dovevi vedere la faccia del ginecologo che mi aveva già prospettato l'isterectomia…. O-O ).

Mi rendo comunque conto che il cambio drastico di dieta e di abitudini non sia una passeggiata, ma credo che possa essere proporzionato alla gravità della patologia ed alla voglia di guarire.
Credo che non si possa concepire l'esistenza di una malattia solo per assecondare i capricci della gola. Ma penso anche si tratti di una scelta individuale.

Intanto mi sono data da fare per cercare in rete qualche ricetta sfiziosa senza glutine ( http://csg.freeshell.org/index.php ) … tanto per dare un colpo al cerchio ed uno alla botte…. #ling