Rispondi a: Fattoria senza carne

Home Forum SALUTE Fattoria senza carne Rispondi a: Fattoria senza carne

#60342

traghettatore
Partecipante

Ezechiele scrive
io più ci penso (da stupido cittadino con la testa piena di smog) e più credo che in una fattoria modello possano esserci anche animali, se trattati in modo civile, possono contribuire al nostro benessere senza per questo essere privati della propria dignità per quello che mi risulta non credo, per esempio, che alle galline soffrano del fatto che gli freghiamo le uova, ma forse sbaglio..

[color=#00cc33]… possano esserci anche animali …[/color]
i nostri conigli, 1 maschio ed 1 femmina, sono liberi durante il giorno e richiamati in stalla la sera ….
le loro tane le scavano per terra ( in stalla ) ed allevano i piccoli sigillandoli come meglio credono
vengono volentieri a dormire sotto il mio cinciorro ( perchè gli animali gradiscono la compagnia dell'uomo ) ……………
possono accoppiarsi quando vogliono e siccome finite le doglie ritornano le voglie,
ogni 30 giorni, estate ed inverno, figliano.
Quando avviene noi non lo vediamo … la tana è profonda quasi un metro e mezzo, ma 26-27 giorni dopo ( perchè fra 3 giorni verranno sfrattati dalla mamma ) appaiono tutti improvvisamente ed allora è una festa.
Vederli scorrazzare ovunque è qualcosa di indescrivibile … ma non sono liberi di spargersi per le colline circostanti primo perchè non sono animali selvatici e secondo perchè non siamo Babbo Natale… il mangime costa.
La festa finisce quando compiono 3 mesi:
le femmine sono fertili
i maschi si azzuffano e se possono si strapperebbero gli attributi
è la natura.
bisogna intervenire ed a questo punto nasce il quesito posto nel tema …
Carne sì
Carne no

Ma non è così semplicistica la cosa perchè Carne significa letame, e senza letame non puoi coltivare …
E' pur vero che a San Francisco coltivano le Broccolate Romanesche con il compost della raccolta differenziata …….. ma quante fattorie può supportare una grande città ?
Te lo dico io, poche,
quindi ti serve il letame.
E' un cane che si mangia la coda,
[color=#ff0000]MA NOI SIAMO QUI PER CERCARE UNA SOLUZIONE: QUESTA E' LA NOSTRA SFIDA.[/color]

[color=#009933]… non credo, per esempio, che alle galline soffrano del fatto che gli freghiamo le uova, …[/color]
Hai quasi ragione,
ma se provassi ad andare a togliere l'uovo prima che lei se ne va', ti accorgeresti che non gli garba per nulla …
quando domani torna per il prossimo, non sei lì a vedere che, scoprendo di non trovare quello di ieri tenta di fare il nuovo da un'altra parte.
Ma le galline sono esattamente come gli umani … poche vivono, la maggior parte sopravvive e non pensa ……….. le poche che pensano, se possono, andranno a farle fuori dal pollaio, anche se non sono gallate ( se non c'è il gallo a fecondarle )
Come mai se non soffrono le nascondono che non le trovi ?

p.s Se vivi in una fattoria, anche per gioco, non hai ferie, 365 giorni all'anno, ed il pc è un lusso che non puoi permetterti tutti i giorni.
Gli imprevisti sono all'ordine del giorno.
Grazie per le sollecitazioni.
A domani, forse.