Rispondi a: Firmate la petizione per salvaguardare l'omeopatia e la libertà di scelta terapeutica