Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Home Forum SALUTE Formazione di un Gruppo di Ricercatori Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

#60721
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1351174629=Genio]
Perfetto Richard, consentimi solo un'osservazione, non fare esercizio fisico intenso perchè, a causa degli intensi sforzi fisicomotori potrebbero diminuire gli ATTI RESPIRATORI, causando le rischiose desaturazioni di ossigeno, le quali indicano la carenza di Ossigeno Disciolto nel sangue.
Quindi suggerisco questo consiglio, acquista un pulsiossimetro-saturimetro (poche decine di euro) poi controlla la tua saturimetria a riposo, in seguito inizia l'esercizio fisico che immagino sia la corsa, dopo venti-trenta minuti di corsa ricontrolla senza riposarti la saturimetria, se non è diminuita va bene, ma se noti una diminuzione allora è indispensabile che azioni tutti i muscoli della respirazione, quelli involontari ma anche i muscoli volontari, evitando così le rischiose desaturazioni di ossigeno nel sangue.
Il controllo della saturimetria nello sport, ma anche in certi lavori faticosi e continuati, definite attività anaerobiche prolungate, è un controllo che dovrebbero fare tutte le Persone che abitualmente fanno esercizi fisicomotori intensi, come può essere la corsa o altri esercizi faticosi, come gli addominali, oppure il sollevamento pesi, o altri esercizi intensi, praticando i quali possono insorgere le frequenti desaturazioni di ossigeno e la conseguente e ripetuta carenza di Ossigeno Disciolto nel sangue, che a mio avviso, se ripetuta nel tempo può causare anche la Sla.
Il messaggio quindi è, evitate le desaturazioni di ossigeno, e potrete fare attività fisica regolare la quale sarà protettiva.

[/quote1351174629]
Un dubbio
Ma anche entrare in allenamento aerobico non induce una riduzione della frequenza cardiaca e respiratoria a riposo?