Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Home Forum SALUTE Formazione di un Gruppo di Ricercatori Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

#60849

viandante
Partecipante

[quote1353056252=Richard]
[quote1353006603=viandante]
[quote1352997541=Richard]
[quote1352995100=viandante]

Uno dei meccanismi d'azione potrebbe essere quello di attirare ossigeno paramagnetico nella zona colpita,che aumentandone la concetrazione va a riossigenare i tessuti in sofferenza.
Ma questo potrebbe essere solo uno dei motivi, e tutto da dimostrare, del perchè la magnetoterpia è efficacie.

E' da tener presente la complessità della macchina biologica umana e del ruolo che giocano diversi altri fattori, quali l'equilibrio acido-base, la trasmissione elettrica attraverso la membrane cellulari determinata dalla pompa sodio-potassio e dal ruolo del calcio e non ultimo da qualcosa che allo stato attuale non è misurabile ma di vitale importanza, l'energia eterica(detta anche prana,chi,energia orgonoca e chi piu' ne ha piu' ne metta).

[/quote1352995100]

http://www.edgarcayce.it/media/sclerosimultipla.htm
L'approccio delle letture per un trattamento vede l'obiettivo principale nel fare avere all’organismo un maggiore apporto di oro. Questo viene fatto con l'uso della batteria a pile umide (Wet Cell Battery di Cayce). L'uso di oro nel vaso di soluzione viene alternato occasionalmente con dello iodio (per stimolare le ghiandole) o con soluzione acquosa di canfora (per aiutare il funzionamento del sistema digerente); la piastra negativa (-) viene collocata sopra il centro ombelicale e del dotto chilifero nel quadrante superiore destro dell'addome, e la piastra positiva (+) viene collocata su varie posizioni lungo la spina dorsale – ma con maggiore frequenza sull'area della nona e decima dorsale o la quarta lombare.
..
Le raccomandazioni dietetiche insistono su un consumo dell'80% di cibi di formazione alcalina (tutte le verdure eccetto lenticchie e mais; tutta la frutta, fresca o secca, eccetto cranberry, prugne e prugne secche; latte di tutti i tipi; mandorle, castagne, noci brasiliane e nocciole) e del 20% di cibi di formazione acida (tutte le carni eccetto carne tritata; tutti i cereali e prodotti da forno eccetto fagioli di soia; formaggio e uova; arachidi, noci americane e noci) inoltre enfatizzano il consumo di cibi ricchi di grandi quantità di vitamine del gruppo B.
Le letture sostengono che il trattamento con queste applicazioni richiede tempo, di solito da 3 a 7 anni per vedere pieni risultati.

———–
WET CELL BATTERY SYSTEM STARTER KIT http://shop.selfhealing.nl/contents/it/search.html?searchphrase=battery http://www.edgarcayce.it/media/batteriapileumide.htm

GENERAL INSTRUCTIONS FOR THE WET CELL BATTERY http://www.edgarcayce.org/are/holistic_health/data/thwetcel.html

http://www.meridianinstitute.com/ceu/ceu24par.html
Treatment of Parkinson's Disease
Using the Cayce Wet Cell Battery
Douglas G. Richards, Ph.D., David L. McMillin, M.A.,
Eric A. Mein, M.D., Carl D. Nelson, D.C.

Meridian Institute http://www.meridianinstitute.com/people.htm

Subtle Energies & Energy Medicine

Trattamento della malattia di Parkinson
Uso dell Apparecchio a pile umide di Cayce
http://translate.google.it/translate?sl=en&tl=it&js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&layout=2&eotf=1&u=http%3A%2F%2Fwww.meridianinstitute.com%2Fceu%2Fceu24par.html
[/quote1352997541]
Con tutto il rispetto che ho per Cayce, io non escluderei apriori il ruolo che possono giocare i virus nell'insorgenza delle malattie cronic-degenerative.
Mi spiego meglio, si è ipotizzato che uno dei meccanismi alla base di molte malattie croniche sia il ruolo svolto dall'autoimmunità, cioè anticorpi prodotti dal nostro organismo, che per qualche oscuro motivo vanno ad attaccare organi e tessuti. Una delle possibili spiegazioni è che inizialmente questi anticorpi, prodotti per contrastare infezioni virali, per un
motivo probabilmnte legato ad affinità con gli antigeni di alcuni tessuti, vanno ad attaccare i tessuti stessi.
Per mia esperienza professionale posso affermare che in alcune malattie di riconosciuta origina autoimmunitaria,la terapia contro i virus implicati ha risolto o migliorato di molto il quadro clinico della malattia.(tiroiditi.rettocolite ulcerosa, polimialgia reumatica morbo di crhon etc…)
Una ultima cosiderazione a proposito di cibo. Gli alimenti possono dare effetti benefici a seconda della situazione, che puo' dipendere dalla costituzione, dalla presenza o meno di stati carenziali etc.
Quando serve uso sui miei pazienti il test kinesiologico per verificare se un determinato alimento in quel momento della sua vita puo' essere piu' o meno benefico. Ad oggi l'unico alimento che ho sempre riscontrato avere valenza negativa per l'organismo è il latte!
[/quote1353006603]
Grazie, di che tipo di terapie si tratta?
Cayce insisteva nelle sue sessioni di “visione remota” come potremmo dire oggi
Sulle capacita di autoguarigione del corpo e sulle “forze creative vibratorie”, per quanto ne sappia dal contenuto limitato del sito web
Se non sbaglio la terapia che ho citato servirebbe proprio a stimolare e agevolare tali capacita di autoguarigione
[/quote1353056252]
Si Richard,sono perfettamente in linea con la visione di Cayce, volevo solo sottolineare che l'approccio alla guarigione deve essere integrale,quindi anche ai virus va data la dovuta cosiderazione.
Sotto un'altra prospettiva la malattia puo' essere considerata alla stregua di un sistema che ha perso la propria coerenza. Ridare a questo sistema la giusta “informazione”, equivale a riportarlo alla condizione originaria. Ora gli strumenti per dare la corretta informazione possono essere diversi e non necessariamente antitetici in modo da indurre il sistema a ritrovare l'equilibrio perduto.
In altre parole induciamo il sistema ad autoguarirsi.
Nel caso specifico,ma non è l'unico approccio,ho utilizzato prodotti omeopatici ottenuti dalla estrazione di DNA, RNA, ed altro ancora,specifici del virus interessato.(l'omeopatia vista in questa prospettiva è informazione.)