Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Home Forum SALUTE Formazione di un Gruppo di Ricercatori Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

#60866

Genio
Partecipante

OK Richard contatterò anche Vittorio D'Ascanio, da una prima rapida lettura dei suoi studi ho notato però che non c'è una sola frase che indica la funzionalità paramagnetica dell'ossigeno.
Rendersi consapevoli dell'esistenza di una forza, quella determinata dall'ossigeno paramagnetico, il quale reagisce sviluppando energia a contatto con la forza elettromagnetica, per esempio gli impulsi bioelettromagnetici delle membrane cellulari, è fondamentale per capire, sia come insorgono le malattie neurodegenerative e altre malattie, ma anche come si può trarre energia dall'ossigeno presente nell'aria e nell'intero Universo.
Vedi Richard, io sono anche certo che, la vita è nata sul nostro Pianeta grazie all'Ossigeno che si è unito chimicamente all'Idrogeno, gli atomi di Idrogeno infatti sono MAGNETICI, gli atomi di Ossigeno sono invece PARAMAGNETICI, si è quindi verificata un'attrazione chimica, che ha unito due atomi di Idrogeno con un atomo di Ossigeno, formando in questo modo le molecole di acqua le quali hanno generato i primi Organismi Vegetali, per esempio le prime alghe marine primordiali.
Dalle alghe primordiali ed altri organismi vegetali si è liberato l'Ossigeno che ha formato l'atmosfera, in seguito essendo presente l'aria respirabile, sempre grazie all'Idrogeno Magnetico e l'Ossigeno Paramagnetico aggregando alle molecole di acqua anche i minerali e altre sostanze nutritive, sono nati i primi Organismi Animali.

OK Richard? L'Ossigeno Paramagnetico insieme all'Idrogeno è stato determinante per generare la vita sulla Terra, però, una carenza dell'O2 Paramagnetico nel sangue causa la riduzione dell'attività bioelettrica in tutte le cellule, causando in questo modo l'insorgenza delle malattie.
Se riuscivamo a capirci l'avremmo già risolto il problema, vedremo in seguito, se siete daccordo continuiamo la ricerca.