Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Home Forum SALUTE Formazione di un Gruppo di Ricercatori Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

#60877
farfalla5
farfalla5
Partecipante

Ciao Genio, avrei bisogno di un aiuto concreto. Dunque, sul forum polacco di salute ho conosciuto un ragazzo, 24 anni che gli hanno diagnosticato questo, riporto la spiegazione di Wikipedia:

Per malattia di Buerger o tromboangioite obliterante in campo medico, si intende una forma di vasculite che interessa le piccole e medie arterie, vene o nervi

Epidemiologia [modifica]

Colpisce prevalentemente i maschi fumatori in età adulta (età media intorno ai 35 anni),[2] recentemente aumentando il fumo anche nelle donne l'incidenza sta aumentando anche nell'altro sesso, in anni recenti si attesta intorno al 5% dei casi totali della malattia.[3] La tromboangioite è più diffusa nel continente Asiatico e soprattutto nel Medio Oriente, mentre è poco diffusa in Europa e negli USA.[4]
Eziologia [modifica]

Le cause esatte rimangono sconosciute, anche se è evidente la sua correlazione al fumo.[4] Al riguardo sono state avanzate diverse ipotesi.
Sintomatologia [modifica]

Fra i sintomi e i segni clinici ritroviamo piccole lesioni alle dita, ulcere, dolore, gangrena, ischemia arteriosa[5], riduzione della sensibilità tattile e termica, si presenta il fenomeno di Raynaud, le persone hanno avuto passati episodi di flebiti e parestesie.[6]

Terapia [modifica]

Cessazione del consumo di sigaretta e simili, successivamente si trattano i sintomi manifestati. La persona va soggetta ad amputazione se non riduce drasticamente l'uso del tabacco in genere, utile durante l'astensione è l'iloprost (0,5-3 ng/kg al minuto somministrato in endovena), si somministrano anche analgesici, vasodilatatori e antiaggreganti mentre il bypass si utilizza per le grosse arterie.[7]
Prognosi [modifica]

Dipende dalla capacità di riuscire a smettere di fumare dell'individuo, la prognosi rimane benigna rispetto ad altre malattie simili[8]

Parlando così in generale di salute e delle nuove cure, ho menzionato naturalmente la tua ricerca, questo ragazzo mi ha contattato chiedendo l' aiuto. Ho pensato di tradurre in polacco il materiale che mi hai mandato ma forse sarebbe il caso di somministrare l' ossigeno, che ne dici?


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.