Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Home Forum SALUTE Formazione di un Gruppo di Ricercatori Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

#60930
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1359705943=Richard]
[quote1359403282=Genio]
Richard sei Forte, bravissimo, dai che li risolviamo questi problemi che riguardano le cause di certe malattie, e come ottenere abbondante energia dall'ossigeno.

Il reattore di Keshe

L'invenzione di Andrea Rossi

Ed altri dispositivi simili tramite i quali si è riscontrata Energia, questa, è stata prodotta dall'Ossigeno Paramagnetico, il quale ha sviluppato la propria Energia a contatto con meccanismi che producono Elettromagnetismo.

Richard, dobbiamo parlarne con i Fisici, vedrai che prima o poi capiranno, queste realtà le quali penso siano facilmente sperimentabili.

[/quote1359403282]
voglio essere paziente Genio 🙂
Però dobbiamo stare cauti su come trattiamo l'argomento salute e malattia

Secondo me forse sbagli quando parli di “produzione di energia” grazie all'ossigeno paramagnetico, forse dovremmo usare altri termini, come efficienza di utilizzo dell'energia, conduttività, accumulo,amplificazione… ad esempio una ricerca particolare

Il Dr.Philip Callahan crede che la parte piu importante della sua ricerca sia la scoperta dell'importanza di un'energia leggera detta paramagnetismo, che si trova solo nel suolo fertile. Il paramagnetismo puo salvare l'agricoltura.
Il paramagnetismo è la capacita del suolo di ricevere e immagazzinare energia elettromagnetica dall'ambiente. Questa energia, che include onde radio, ha profonda influenza sulla crescita delle piante. Un suolo molto paramagnetico agisce come un'antenna per ricevere costantemente energie emesse dall'atmosfera della terra e dallo spazio esterno. Tutti i terreni piu fertili sono molto paramagnetici, sono antenne efficenti e questi terreni sono di origine vulcanica e solitamente derivati da basalto o granito.
http://www.paramountgrowth.com/images/paramag_missinglink.PDF

Paramagnetism:
rediscovering nature's secret force of growth
http://books.google.it/books?id=M64OAQAAMAAJ&q=callahan+paramagnetism&dq=callahan+paramagnetism&hl=it&sa=X&ei=s9kGUb_yBdTE4gTWpIG4Cg&redir_esc=y

http://books.google.it/books?id=aTW13vNNLKMC&pg=PA138&dq=callahan+paramagnetism&hl=it&sa=X&ei=s9kGUb_yBdTE4gTWpIG4Cg&redir_esc=y#v=onepage&q=callahan%20paramagnetism&f=false
The Subtle Body: An Encyclopedia of Your Energetic Anatomy
Di Cyndi Dale

Callahan e geometria
ricerca sulle forme e il paramagnetismo

Il paramagnetismo è l'abilita di una sostanza di risuonare con il magnetismo. Questo aiuta a spiegare il modo in cui queste energie geometriche influenzano la vita
Dall'inizio del tempo certe forme sono emerse di continuo e dobbiamo chiederci perche
Perche le piramidi hanno quella forma? E gli obelischi? Quali proprieta esse amplificano? Sembra che diverse forme attraggano energie magnetiche e le concentrino in modi diversi. E i materiali stessi influenzano gli effetti magnetici. Uno dei principali contributi viene dal Dr.Phillip Callahan, professore di etimologia e consulente del dipartimento usa dell'agricoltura. Callahan ha notato che le diverse forme geometriche delle antenne e degli apparati sensori nelle falene producono diversi effetti e ha studiato queste strutture.
Come diverse forme e materiali influenzano le forme di vita? ..
http://www.whale.to/b/callahan.html
Le torri circolari irlandesi sono state costruite dai monaci verso la fine del grande periodo monastico..
Callahan acquisto una mappa delle torri e si accorse che quella mappa corrispondeva ad una mappa stellare che aveva usato spesso…
Questo dimostrava che i celti sapevano che la terra è sferica e conoscevano la precessione..
Callahan inoltre scopri che le torri circolari erano fatte di pietra paramagnetica, ovvero che risuona positivamente in un campo magnetico e che erano in aree diamagnetiche, con suscettibilita piu negativa, debole. Stranamente anche se i fisici hanno speso anni nel misurare queste energie e nell'usarle per spiegare le forze atomiche, nella letteratura nessuno, chimici, fisici o biologi, hanno chiesto cosa significhino paramagnetismo e diamagnetismo per la vita. Nel 56 Callahan scopri che le falene erano attratte dall'emissione infrarossa delle molecole di profumo che divengono “picchi” o radiazione risonante quando arrivano alle loro antenne. Erano le antenne con centinaia di spine dalla strana forma che sentivano la radiazione.

Ovviamente le torri non sono antenne convenzionali, sono in pietra calcarea, micascisto o arenaria e quindi piu simili a semiconduttori che a conduttori metallici. Dato che le torri hanno proprieta dielettriche (isolanti), agiscono come rettificatori DC e possono rilevare e immagazzinare energia cosmica elettromagnetica/magnetica

La fisica dei sistemi dielettrici è complessa Possono formarsi con guide d'onda tubolari o rettangolari per raccogliere e direzionare l'energia come le antenne radio metalliche. La dimensione dell'antenna determina la lunghezza d'onda radio con la quale risuona. Dato che le torri sono lunghe dei metri, secondo Callahan, raccolgono onde radi odi alcuni metri di magnitudine. Usando un modello in scala di torre fatta di materiale paramagnetico, Callahan ha mostrato che amplificava l'energia radio da 6db a 9db. In altro esperimento rilevava differenze nella radiazione di notte e dal sole
Da dove viene l'energia per la salute e la fertilita del suolo?

E' stata rilevata dalla notte, dal giorno e dai fulmini
Il cielo notturno
le torri sono allineate con le stelle di notte nel solstizio d'inverno e sappiamo che quella regione di universo emette radiazione in microonde di 14.6 metri in lunghezza d'onda.

Il sole
Le torri rilevavano anche particelle di energia separate dall'attivita delle flare solari in poli nord e sud magnetici
A questa temperatura i poli magnetici sono divisi e restano tali finche non vengono assorbiti. “Monopoli” sud
vengono assorbiti da pietra e suolo paramagnetico e monopoli nord da piante, come fossero una batteria. Anche l'ossigeno immagazzina monopoli sud, è il gas piu paramagnetico. …

La terza fonte sono i fulmii. Avvengono oltre 4000 fulmini al minuto nel mondo e creano onde ad alta frequenza di 60000 hertz in atmosfera. Callahan ha mostrato che le torri riducono questa frequenza a frequenze piu lente che possiamo usare.
Ci sono onde elf nella gamma 4-14 hz, la regione delle onde cerebrali, quindi queste torri possono amplificare l'abilita di meditazione dei monaci, hanno anche proprieta anti infezione.

http://translate.google.it/translate?sl=en&tl=it&js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&eotf=1&u=http%3A%2F%2Fwww.whale.to%2Fb%2Fcallahan.html
[/quote1359705943]

http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=callahan%20paramagnetismo&source=web&cd=2&cad=rja&ved=0CDgQFjAB&url=http%3A%2F%2Finstitutoanima.org%2FDownloads%2FParamagnetismo%2C%2520diamagnetismo%2520e%2520ferromagnetismo.doc&ei=J3cLUZiiI8bHswb254HwCQ&usg=AFQjCNHablN5hGr5dcuxiGYqtPSJ4doXWQ&bvm=bv.41867550,d.bGE
il 7-9 dicembre 2000 il Dr.Callahan ha parlato del paramagnetismo a Minneapolis e dell'attrazione degli insetti verso le frequenze infrarosse, che derivano da punti sulle foglie delle piante, quando queste non sono propriamente fertilizzate. Callahan ha detto che le radici e le foglie sono guide dielettriche per trasportare [color=#ff0000]biofotoni [/color]di energia, quindi in presenza di materiali paramagnetici, questi organi divengono super carichi”. Quindi il paramagnetismo supercaricherebbe il sistema energetico delle piante, permettendo a foglie e radici di metabolizzare a piu alta frequenza , migliorando la produzione di carboidrati fotosintetici e questo risulta in migliore crescita, composizione naturale e abilita naturale a resistere agli insetti.

Se non conoscete i termini paramagnetismo e diamagnetismo, sono aspetti positivo e negativo dell'elettromagnetismo e il Dr.Callahan vi si riferisce come forze o energie, dobbiamo capire quello che sapevano gli antichi. I CInesi parlano di Yin e Yang, secondo Callahan sono le forze magiche che i Celti e altri antichi popoli trovavano nelle roccie e nelle piante.
..

———–

Souls of Distortion Awakening – Capitolo 3: Scienza e Coscienza
https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.908

La classica interpretazione della neurobiologia era che concentrazioni di vari ioni trasportano impulsi da e verso il sistema nervoso centrale e sono responsabili per tutta l'informazione processata dal sistema nervoso intero.
Hameroff ha notato che il microtubulo contiene luce altamente coerente (luce come il laser) e che questa luce può giocare un ruolo importante nel processamento di informazione del cervello. Fritz Pop aveva già scoperto l'emissione di biofotoni dal corpo umano. Popp scoprì che deboli emissioni di biofotoni potrebbero emergere non solo dal corpo umano, ma da tutte le forme di vita biologiche e sospettò che la fonte di queste emissioni fosse legata al DNA. Hameroff scoprì biofotoni nel microtubulo, in stato quantistico. In altre parole i biofotoni erano coerenti e in stato entangled.

Il microtubulo è riempito da molecole d'acqua altamente ordinate in modo coerente e Hameroff crede che quest'acqua ordinata giochi un ruolo significativo nella conduttanza dei biofotoni attraverso il microtubulo. Quando i biofotoni attraversano il microtubulo, vengono inviati verso le sinapsi del neurone e quindi si muovono verso il seguente neurone. In questo modo i microtubuli agiscono come un sistema di fili per la luce coerente nel cervello e in tutto il resto del corpo. Questa rete di microtubuli viene definita l'internet del corpo umano che connette le cellule nervose, ma anche ogni altra cellula nel corpo. Questo permette lo scambio di informazione quantistica tra il cervello e il resto del corpo. L'implicazione è che la coscienza non è ristretta nel cervello, ma tutte le cellule del corpo condividono la stessa consapevolezza conscia.

C’è luce nel nostro sangue!
https://www.altrogiornale.org/news.php?item.5923

Diversi anni fa il sovietico Vladimir Leonidovich Voeikov ha dimostrato l’esistenza di campi biofotonici all’interno del sangue.

La luce come stimolatore e rivelatore della dinamica interna degli organismi viventi
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.8260

Quindi parallelamente alle strutture materiali fatte di molecole una corrispondente strutture elettromagnetica è presente in un organismo vivente. I domini di coerenza dell’acqua estraggono l’energia dall’ambiente esterno e lo immagazzinano in una forma elettromagnetica. Un successivo lento decadimento e rilassamento dei domini di coerenza fornisce l’energia per l’attività chimica. Lo scambio di energia avviene attraverso biofotoni che non possono usualmente visti dall’esterno poiché essi sono intrappolati all’interno dei domini di coerenza. Essi sono emessi all’esterno solo quando la coerenza si rompe. Questo spiega la bassa intensità di emissione di biofotoni da parte di sistemi viventi.

La Biofotonica si occupa della ricerca e dello studio della presunta radiazione luminosa non visibile ad occhio nudo (i seguaci della disciplina orientale Reiky, però, sostengono di riuscirvi a seguito di particolari tecniche) che circonderebbe il corpo umano
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4291

A livello scientifico tra i primi ad ottenere risultati di un certo rilievo nel campo di ricerca della bioluminescenza è stato il russo Semyon Kirlian

——–

Genio a quanto pare torniamo sempre al concetto di “energia del vuoto/energia vitale Ki o Chi”, il paramagnetismo potrebbe incrementare, ottimizzare il flusso di tale energia nel corpo umano e stimolare la rigenerazione e la guarigione

https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4971
Ma cosa aveva scoperto di tanto incredibile e di così fastidioso Fritz Albert Popp? Aveva scoperto che l'emissione di biofotoni mostrava una caratteristica altamente inattesa, ovvero quella della coerenza (fotoni che vibrano in sintonia, in concordanza di fase e con la stessa frequenza). Tale coerenza è un fenomeno che si manifesta artificialmente nei laser ed era incredibile poterla osservare come risultato di un processo biologico.

E andando avanti scoprì che le molecole all'interno delle cellule rispondono a determinate frequenze, che le radiazioni bio-fotoniche sono collegate allo stato di malattia o di salute di un organismo, che esse vengano utilizzate dalle cellule di un organismo vivente per una sorta di efficientissima comunicazione elettromagnetica inter-cellulare, che vengono anche scambiate tra organismi della stessa specie (dai batteri alle pulci d'acqua), che la molecola vivente che più di ogni altra è deputata alla ricezione ed alla trasmissione dei bio-fotoni è il DNA.

Professor Phil Callahan
validated his theory of
paramagnetism by taking a sample of highly
paramagnetic rock to Fritz
Popp’s laboratory in Germany. Popp was amazed to
see that the inert rock was
releasing a steady fl ow of
these tiny light particles
(bio-photons). When professor Callahan combined
a good compost with his
rock dust and returned the
blend to Popp for testing, there was a one thousand fold
increase in this fl ow of bio-photons. The diamagnetic humus had triggered a fl ood of light energy from the paramagnetic volcanic rock. The addition of 10% paramagnetic rock dust to compost or humates has since proven
to be a remarkable, performance-enhancing strategy for
anyone making compost
http://www.colosseum-organic.com/uploads/1/2/1/3/12139200/nutrition_matters-2007-feb.pdf