Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Home Forum SALUTE Formazione di un Gruppo di Ricercatori Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

#60953
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1360668873=Genio]
Fantastico Richard, siamo sulla buona strada, questo studio che hai pubblicato è importantissimo, il decremento della pO2 in presenza di endocarcinoma dimostra senza ombra di dubbio che, nello sviluppo di un tumore c'è da considerare la diminuzione dell'Attività Bioelettrica Cellulare, l'Attività Bioelettrica diminuisce proprio perchè diminuiscono i livelli di pO2 arteriosa e quindi si riscontra la minore Energia Elettrochimica determinata dall'O2 paramagnetico nel sangue.

Per questo motivo aumentando i livelli di pO2 e quindi la quantità di Ossigeno Disciolto nel sangue, aumenterà l'Attività Bioelettrica per l'area cellulare dove persiste il tumore, verificandosi la cura in assoluto più efficace anche per i tumori.

Bravissimo Richard!!!
[/quote1360668873]
ok però questo non significa che se una persona è ammalata, facendo solo movimento e migliorando la po2 guarisca, se, come stanno confermando
http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.8344.11

si deve ripristinare il corretto sistema di comunicazione bioelettrica tra le cellule, non significa che riusciremo solo passeggiando con impegno. Come diceva viandante, la magnetoterapia per ottimizzare l'ossigenazione dei tessuti, può essere una valida terapia sulla quale concentrarsi di più, oppure

«Saranno alcune patologie cerebrali, come la demenza e l’alzheimer, di cui oggi sono più chiare le cause come quella iniziale di un’alterazione del microcircolo (confine tra sangue e tessuto), sarà questo, nel prossimo futuro, un campo di ricerca e applicazione dell’ossigeno-ozonoterapia». Così Carlo Luongo, intervistato da The Medical Informer, spiega la pratica dell’ozono terapia.
http://www.themedicalinformer.net/news/item/350-ossigeno-ozono-per-curare-pi%C3%B9-patologie-lintervista-al-vicepresidente-della-sioot-carlo-luongo.html

Poi ci sono altri fattori utili come sappiamo a partire dall'alimentazione..

Sicuramente come prevenzione, si dovrebbe mantenere tutta la vita, potendo, una attività fisica di qualità, dovrebbe essere anche ritagliato del tempo nelle aziende, come sta già avvenendo in certi casi..
Sicuramente passare anni dalla sedia dell'auto o dell'ufficio a quella di casa è una causa fondamentale, oltre all'errata alimentazione, per la degenerazione dell'organismo.

..L’ozono può far qualcosa per debellare i tumori, mali diffusi nella nostra società, divenuti frequenti come l’influenza?
«Abbiamo delle sperimentazioni da laboratorio che hanno evidenziato la morte delle cellule tumorali a contatto ripetuto con la miscela di ossigeno-ozono ma, la mancanza di fondi non ha reso possibile la continuazione di tale importante sperimentazione e la continuazione di tale ricerca».
http://www.themedicalinformer.net/news/item/350-ossigeno-ozono-per-curare-pi%C3%B9-patologie-lintervista-al-vicepresidente-della-sioot-carlo-luongo.html

L'ossimetria con risonanza paramagnetica elettronica (EPR) è una potente tecnica in grado di fornire misure affidabili, accurate e ripetute di ossigenazione dei tessuti, che è fondamentale per la diagnosi e il trattamento di diverse condizioni fisiopatologiche
http://translate.google.com/translate?js=n&sl=en&tl=it&u=http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20371170