Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Home Forum SALUTE Formazione di un Gruppo di Ricercatori Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

#60993
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1363007945=Genio]
Grazie per le risposte Richard

[/quote1363007945]
la tua idea si avvicina di più a questa

Più del 99 per cento della materia che compone l'universo (visibile) si trova allo stato di plasma, ciò nonostante raramente sul nostro pianeta si trova in natura: l'ambiente elettricamente neutro della Terra è infatti una rara eccezione
http://astrolink.mclink.it/ids/lib/plasma.htm

http://zaro41.wordpress.com/2010/10/29/ipotesi-bioplasmoidi-e-se-la-materia-oscura-non-esistesse-affatto-gd10/

In realtà, non tutti gli astrofisici sono convinti dell’esistenza della materia oscura. V’è chi, ad esempio, sostiene che si tratti solo di un mito, di una falsa teoria scientifica, che nasce dall’incomprensione della vera natura dell’Universo. Sì, ma quale sarebbe questa vera natura? I sostenitori dell’Universo Elettrico sostengono che c’è un modo nuovo di vedere l’universo fisico. Questo nuovo punto di vista sottolinea il ruolo fondamentale che vi svolge l’energia elettrica mentre, al contrario, minimizza il contributo che avrebbe la gravità nei grandi eventi cosmici.

L’universo visibile è costituito quasi interamente da plasma elettricamente attivo.

Abbiamo visto, nei precedenti articoli, una nuova scienza farsi largo: la scienza del plasma. Ebbene, questa scienza ha ispirato una nuova scuola di cosmologia, i cui sostenitori credono che l’elettricità sia la forza principale che sta dietro all’organizzazione delle galassie a spirale e degli ammassi galattici. Questa nuova Cosmologia può chiamarsi Cosmologia al plasma.

——-
però parliamo di plasma, non di idrogeno e ossigeno paramagnetico…

http://it.wikipedia.org/wiki/Idrogeno
L'idrogeno gassoso è altamente infiammabile e brucia in aria a concentrazioni dal 4 al 75% (parti di idrogeno su 100 parti d'aria
Quando si mescola con l'ossigeno in un ampio intervallo di proporzioni, l'idrogeno esplode. All'aria l'idrogeno arde violentemente.