Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

Home Forum SALUTE Formazione di un Gruppo di Ricercatori Rispondi a: Formazione di un Gruppo di Ricercatori

#61036
farfalla5
farfalla5
Partecipante

[quote1384183110=Genio]
http://www.lastampa.it/2013/11/04/scienza/benessere/lesercizio-aerobico-migliora-la-memoria-nelle-persone-con-sclerosi-multipla-DKSGwM8QTF7htz5jL9Jw1K/pagina.html

Salve Giovani, ho pensato che può interessare anche voi questo articolo che invio, lo studio ideato da una Dott.ssa degli Stati Uniti spiega che, facendo l'esercizio Aerobico della cyclette, trenta minuti per tre volte a settimana, le Persone con Sclerosi Multipla normalizzano i disturbi della Memoria.

E' interessante notare che l'articolo non spiega qual'è l'esatta azione terapeutica che si ottiene con la cyclette o con altri esercizi Aerobici, non lo spiega semplicemente perchè i ricercatori e i medici ancora non conoscono l'importanza dell'Attività Aerobica la quale aumenta la pO2 arteriosa, indicando maggiori livelli di Ossigeno Disciolto Paramagnetico, il quale, come sappiamo, è presente nel sangue in minima quantità circa il 2% del totale dell'ossigenazione sanguigna.

Facciamo un'esempio, se una Persona con una certa età la quale è affetta da problemi con la Memoria o altri disturbi Cerebrali, richiede di fare l'Emogasanalisi, questa Persona riscontrerebbe la pO2 arteriosa certamente più bassa della norma, se poi questa stessa Persona inizia un'esercizio Aerobico utilizzando la cyclette, trenta minuti al giorno per almeno cinque o sei giorni a settimana, senz'altro la Persona dopo tre o quattro mesi riscontrerebbe dei netti miglioramenti della Memoria o altri disturbi Cerebrali, e, rifacendo l'Emogasanalisi osserverebbe un'aumento della pO2, indicandogli che è aumentato l'importantissimo Ossigeno Paramagnetico nel sangue, grazie al quale aumenta l'Attività Bioellettrica di tutte le Cellule del Cervello normalizzando in questo modo i disturbi Cerebrali.

Queste sono realtà riscontrate su me stesso per questo motivo scrivo con insistenza nei Forum, pensando che prima o poi capirete anche voi.
Arrivederci se avrò il vostro consenso.
[/quote1384183110]
Grazie Genio, ti dico solo che per un dolore sotto il piede ho rinunciato alle mie passeggiate di tutti i giorni perchè il dolore è veramente forte. Allora prendo la mia bici e vado a fare il mio giretto lo stesso. E sento quanto sto meglio all'aria facendo cmq una “piccola ginnastica”…la mia bici è elettrica e lo sforzo ora in questo momento per me deve essere minimo. :vir:


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.