Rispondi a: Il ritorno del fantamedico: T. Simoncini colpisce ancora

Home Forum SALUTE Il ritorno del fantamedico: T. Simoncini colpisce ancora Rispondi a: Il ritorno del fantamedico: T. Simoncini colpisce ancora

#61137
giusparsifal
giusparsifal
Partecipante

Eh caro troll, (ma lo sai perchè ti chiamo così, perchè ignori quel che ti vien detto, e continui ad andare spedito con i tuoi termini, è una tecnica molto diffusa), io non ho affatto vissuto un caso di malasanità, io ho vissuto un “normalissimo” caso di sanità.
Cioè quel che è successo alla mia famiglia tocca a tutti.
E il punto non è che avremmo potuto salvarlo, a quel punto solo Lui poteva, ma che era ad uno stadio irreversibile.
E senza fare il santone o spillarmi soldi, Simoncini mi ha comunicato questa cosa.
L'illusione, semmai, me l'han data all'ospedale, solo che i soldi per avvelenare mio padre li hai messi anche tu, testolina, è di questo che non ti rendi conto.
E metti i soldi per una moltitudine di ammalati che non guariranno mai, per centinaia di migliaia di essi ma a te mai è venuto in mente, come mai, di citare in giudizio lo Stato per cure inefficaci che distruggono il paziente e fanno aumentare i costi della Sanità pubblica.
Ad ogni povera persona che va via con la cura Simoncini, 2 per quanto ne sappiamo ad oggi, ce ne sono 1.000 che se ne vanno, purtroppo, con le cure ufficiali.
Ecco, te la sei posta questa domanda?
E ricorda che alle cure ufficiali accedono tutti sin dalla diagnosi, dai Simoncini, Di Bella e compagnia varia (medici, non santoni, vedi che sei un troll?) si arriva a diagnosi di cancro terminale.
Ho paura che sei tu ad avere avuto una brutta esperienza e ora butti veleno ed il fatto che sia un troll sarà la tua risposta a questo mio messaggio nel tenore che hai sempre avuto, vai dritto per la tua strada a continuare a scrivere fiumi di parole che a nessuno servono ed utilizzando termini poco corretti nei confronti di chi studia il problema da decenni.
Ah dimenticavo, un troll non puoi convincerlo perchè lo fa per creare scompiglio, quindi non citarmi più in pubblico, se hai qualcosa da dirmi scrivimi in privato, troll.