Rispondi a: In punta di piedi

Home Forum SALUTE In punta di piedi Rispondi a: In punta di piedi

#61539

mezzigrafici
Partecipante

MI è venuto un dubbio.

Se il fatto di smettere di appoggiare i talloni per terra è così meraviglioso e ha gli effetti sulla salute che si riscontrano. Per quale motivo non ci sono tracce o indicazioni in tutte le filosofie, arti marziali, yoga e altre discipline?

Sembra impossibile, ma lo yoga è una disciplina antichissima, come lo sono le arti marziali orientali. In nessuna di queste viene indicato come camminare o come stare in piedi. Nessuna dice chiaramente i benefici del camminare o muoversi senza appoggiare i talloni per terra.

Mi ritorna in mente la barzelletta di quello che mentre va in macchina sente nella radio “Attenzione signori, sull'autostrada A14 c'è un pazzo che circola in direzione Roma in controsenso” e lui dice “UNO??? Ce ne sono a centinaia!!!!

Comunque, torniamo a noi, del fatto di non appoggiare i talloni dopo 3 mesi non faccio che continuare a scoprire miglioramenti. Quindi perché nelle filosofie orientali, più precisamente parlo dello yoga, non ci sono queste indicazioni?

In un primo momento pensai che era una sorta di patto, per mantenere un segreto. Ad esempio, i monaci Shaolin prima di abbandonare il tempio dovevano percorrere quei 10 metri camminando sulla carta di riso senza lasciare traccia. Quindi forse era quello, si manteneva questo secreto fino all'ultimo momento per evitare che i monaci se ne andassero prima?

Troppo complicato. Poi una volta ho conosciuto un cinese di 89 anni che era nonno dan di un arte marziale, e quando parlava disse “e quel calcio si fa colpendo con il tallone… che è un arma potentissima perché ci sorregge tutto il giorno”.

Se lui avesse saputo questo, di certo non avrebbe usato quella frase.

La risposta:
La risposta è tanto ovvia quanto stupida. Le sculture del periodo classico greco fanno vedere uomini che camminano sull'avampiede. Che stanno in piedi in quel modo. Non è una, ma sono tantissime.

Poi scopriamo che le prime immagini di un tallone che sbatte prima della parte anteriore è posteriore alla militarizzazione e quindi la risposta è ovvia.

Per quale motivo indicare qualcosa che non esisteva? Nessuno camminava sbattendo i talloni. Quindi è per quel motivo che nello non viene indicato di non farlo. Per quale motivi vietare qualcosa che nessuno fa?

Più antica è la disciplina e meno necessario è chiarire questo “errore”, perché è un errore troppo moderno per rientrare.

Gustavo