Rispondi a: In punta di piedi

Home Forum SALUTE In punta di piedi Rispondi a: In punta di piedi

#61600

mezzigrafici
Partecipante

Bellissimo questo dei gemelli. Spiega tante cose, bravissimi tutte e due.

———

La cosa strana è questa, la gente me segnala dei video dove si vede Messi facendo i numeri e si vede chiaramente che quando lo fa sta sempre sulle punte. Ronaldo pure, gli atleti nemmeno a parlarne. Dei Keniani si sa da tempo, le ballerine lo fanno da sempre e quelle che fanno ginnastica artistica pure.

Comunque, non ho mai visto in TV “NESSUNO” che parla di questo. Tutti sappiamo milioni di cose della vita di Messi, era basso, lo prendevano in giro gli amici, non è tanto svelto con le parole, ecc. Di Ronaldo sappiamo che forse è gay, che si deplia… che è sempre in tiro.

Sappiamo che Beckam gradisce mille creme per il viso, che ci tiene tanto all'immagine, forse e gay, forse no, la moglie è rifatta? Sono o non sono la coppia più bella del mondo?

—————-

Possibile che la gente si occupa di scoprire le galassie, di esplorare il nucleo di Giove, di scoprire se l'arrivo alla Luna è vero o falso, spendendo soldi e denaro, facendo documentari per provare l'inganno quando in realtà non cambia niente nelle nostre vite?

Nel frattempo gli essere umani camminano male e si devastano articolazioni, cartilagine, ossa, organi, e nessuno dice nulla. Problemi di schiena, articolazioni, tendini che si rompono, ernie inguinali, del disco, addominali, cervicali, mal di testa. Milioni di persone vanno a correre 3 volte la settimana e invece di fare qualcosa di salutare, si massacrano ginocchi o anche.

A un imbecille un giorno, il cervello le scoreggia è pensa “e se l'uomo non fosse fatto per appoggiare i talloni? E se il 90% dell'umanità si sbagliasse? Infatti è proprio così, il 90% dell'umanità si sbaglia, ma non tutti… quando si parla di serie A nel calcio le cose si sanno. Se si parla di numero uno del mondo in atletismo lo sanno. Lo sanno anche i pugili, bisogna stare sulle punte. Certo sul ring… e nella vita? No, lì non importa… Non finisco mai di rimanere meravigliato nel vedere quanto riesce ad essere infinita l'imbecillità dell'essere umano.

I keniani scoprono che correre scalzi è la chiave per correre bene, non per intelligenza, ma perché non hanno scarpe da mettersi e rivoluzionano il mondo della corsa.

Perché nessuno lo dice? Perché fa più comodo vendere Nike Air (un attentato contro le anche), perché operare i menischi porta soldi, operare l'ernia pure. Fisioterapia, lombalgia, cervicale. Nulla più redditizio di creare problemi di salute, niente di meglio del curarli.

Però per fabbricare imiti sì, per i grandi atleti sì, e sia chiaro, bisogna dimostrare che quello che fanno loro è veramente impossibile per noi, loro possono, perché sono speciali, sono diversi.

Le cose invece si sanno, ma non si dicono. Purtroppo bisogna scoprirle, per fortuna esiste internet, per capire che il viaggio alla luna è falso, e anche per imparare a camminare.

Gustavo