Rispondi a: 2012: ma ci credete veramente?

Home Forum PIANETA TERRA 2012: ma ci credete veramente? Rispondi a: 2012: ma ci credete veramente?

#62009

Ken
Bloccato

[quote1240588626=Nuzzi]
[quote1240588006=Ken]

Certo, l'ho gia' scritto precedentemente :

Uno dei piu' comuni meccanismi di controllo che è stato usato sulle ANIME è fargli credere che con l'aumento della loro potenzialita' si ritroveranno ad essere tutt'Uno con l' Universo.Questo è totalmente falso.Le ANIME sono individui.Non si fondono con altre individualita' Sono in primo luogo, se stessi.Non c'è nessun Nirvana. E la senzazione che ci si fondera' perdendo la propria individualita' che trattiene un' ANIMA dal cercare di porre rimedio al suo destino LA SUA FUSIONE CON IL RESTO DELL'UNIVERSO VORREBBE DIRE CHE DIVENTA MATERIA.L'INDIVIDUO DECLINA FINO A RAGGIUNGERE UNA “FRATELLANZA CON L'UNIVERSO” Quando entra in una condizione migliore, diventa sempre piu' un individuo capace di creare e mantenere un Universo Proprio

[/quote1240588006]
Ok, ora ho capito, scusami ma non avevo letto.
Credo che su questo punto abbiamo pareri contrastanti. Personalmente non credo nell'individualismo, non credo che l'uomo basti a se stesso ma credo che l'uomo debba ricercare nell'altro quella scintilla divina che sente dentro di se. Ampliare la sensazione di comunione con il tutto è la chiave per trascendere l'illusione che ognuno di noi ha dentro: cioè quella che ognuno di noi sia artefice di se stesso. Ci sono molti “saggi” che lo affermano, come sono certo che esistano molti “saggi” che affermano quanto dici tu, il problema non è stabilire chi ha ragione, il problema è la scelta. Le nostre scelte appaiono differenti ma non è detto che entrambe non abbiano senso… personalmente prefersico pensare che l'individualismo sia in generale un male per l'uomo, mentre a te piace pensare che sia la chiave di liberazione dell'uomo…
Solo una curiosità: quando tu parli di ANIMA a quale tradizione ti riferisci?

Ti prego non rispondere a questa domanda con “mi riferisco alla mia tradizione, a quella che sento” perchè se no finisce il discorso…

[/quote1240588626]

A ME STESSO