Rispondi a: 2012: ma ci credete veramente?

Home Forum PIANETA TERRA 2012: ma ci credete veramente? Rispondi a: 2012: ma ci credete veramente?

#62081
farfalla5
farfalla5
Partecipante

Avevo postato questo in un posto sbagliato e qui mi sembra più giusto..

L'Industria della “Catastrofe”

“Mettetevi comodi… ci risiamo!”

Lee Carroll – Gennaio 2009

Mancano quasi quattro anni, ma i media si stanno preparando per spaventarvi a morte (qualora non ve ne foste accorti). Il tema è il 2012 ed è una questione troppo scottante per lasciarlo stare o aspettare fino a quando non sarà più vicino. Dopotutto ci sono il Viagra, sapone e automobili da smerciare e, in questa economia, i commercianti fanno la voce alta per vendere.

Alcuni mesi fa, ai partecipanti dei miei seminari, ho detto di prepararsi all’assalto di film e documentari, sia al cinema che in TV, sul 2012, tutti, in modo sensazionalistico, basati sulla paura. Beh, sono già arrivati.

History Channel ha lanciato la “Settimana dell’Armageddon”: una settimana fitta di nuovissimi e ben fatti documentari sui profeti della fine dei tempi e ciò che hanno detto sul 2012, l’anno che, a quanto si dice, vedrà la prossima distruzione del pianeta.

Ho passato circa 30 anni a produrre pubblicità per radio e televisione. Ho prodotto oltre 4000 spot musicali per la radio, numerose colonne sonore per documentari e alcuni film, prima di Kryon naturalmente. Conosco benissimo il modo di pensare di queste persone, volevo quindi condividere con voi alcune cose che possono non essere ovvie.

È in arrivo un grande allineamento. Viene chiamato Allineamento Galattico ed è la fine di un ciclo astronomico di circa 26000 anni [1]. Sebbene, di fatto, sia astronomico, l’ energia che lo circonda si basa sull’astrologia, la scienza più vecchia del pianeta. Nostradamus era una specie di astrologo e un alchimista (farmacista), o un farmacista “occultista” del suo tempo. (Fu buttato fuori dalla scuola di medicina.)

Se leggete del vero Nostradamus, scoprirete che, come profeta o astrologo, non era molto rispettato, almeno mentre era in vita. Praticava l’astrologia a casaccio e, spesso, i temi natali compilati per i clienti erano completamente errati. Sposò una ricca vedova, ebbe un certo numero di figli e fu libero di scrivere diversi libri di sue “quartine”. Il suo rapporto con la chiesa era buono (era un cattolico devoto), e, in effetti, ottenne dal vescovo il permesso di pubblicare alcune delle sue opere. Temendo i fanatici religiosi, però, dissimulò i suoi scritti utilizzando una sintassi “virgilianizzata” (del poeta Virgilio), giochi di parole e un miscuglio di altre lingue come il greco, l’italiano, il latino e il provenzale (una lingua della Francia Meridionale) per nascondere i reali significati [2]. Questo rese le sue quartine molto criptiche e ambigue, cosa che permetteva quasi a chiunque di interpretarle secondo la propria comprensione, cosa che si è ripetutamente presentata.

Oggi, tuttavia, si trova al primo posto del Who’s Who (Chi è Chi) dell’industria della catastrofe…………..

continua….

link è di Stazione Celeste


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.