Rispondi a: 2012: ma ci credete veramente?

Home Forum PIANETA TERRA 2012: ma ci credete veramente? Rispondi a: 2012: ma ci credete veramente?

#62152

Omega
Partecipante

[quote1248243130=Titone]
[color=#ff9900]… [03:46 22 lug 2009][/color]

[/quote1248243130]Ancora alle 3 di notte mi perseguiti? Dovrebbero assegnarti il Nobel per la pazienza e la perseveranza. Se questa non è organizzazione perfetta della manipolazione delle masse ignare da parte del potere fasullo che ha rubato le poltrone al popolo complice, dormiente, addormentato dalle chiese, comunità e istituzioni religiose Sataniche…

Sei QUASI più attivo del signor A. ^__^ [color=#ff9900][Era un complimento.][/color]

Omega/Essere (tanto ormai sai chi sono),

Lo sapevo fin dall'inizio, leggo tutto, mi informo, io aborro L'IGNORANZA.

c'è ben poco da leggere e da capire, quando uno pseudofilosofo (sappiamo che mi sto riferendo al nostro schilzerino) scrive libri di circa 200 pagine in cui metà spazio è coperto da immaginette idiote, ed il resto è un continuo ripetere (non solo nello stesso libro, ma anche in più libri) dello stesso concetto con giri e locuzioni diverse, concetto peraltro da lui spacciato per logico, ma che manca deli elementi basilari della logica come sillogismo, transitività, causa-effetto, terzo escluso, “ad absurdum”, ecc….

Descrizione divertentissima ma, purtroppo, totalmente falsa. ^__^

Te dici che i falsi profeti tiravano ad indovinare,

E cosa facevano, secondo te? Nell'anno 1999 ho avvertito i miei amici e conoscenti di smettere di avere paura perché il falso passaggio del 2000 era una sciocchezza, una stupidaggine che non sta in cielo né in terra non solo per quanto riguarda il Y2K bug ma soprattutto dal punto di vista Spirituale e Cosmico. Nessuno ha voluto approfondire quello che io ho detto allora -ERGO- nessuno prendeva le mie parole seriamente, si è preferito ascoltare e credere ciecamente nei maghi. La gente terrorizzata cercava il rifugio tra falsi profeti e ciarlatani invece di accendere il proprio cervello. Invece di riflettere e capire. Questa, è, era e sempre sarà la situazione di gente che IGNORA totalmente la realtà e che non sa vedere più in là del proprio naso. Fanno bene stregoni e demoni ad approfittarsene, non merita altro chi corre dietro agli idoli, seppur INFORMATO e avvertito. Questa non è la “ricerca” ma sottomissione all'errore mentale, praticamente una malattia, illusione a 360°, quella di voler credere per forza al primo venuto. Io cosa c'entro dunque con questa banda di delinquenti che parlò, 10 anni fa, del “pericolo” del 2000 come d'altronde oggi si parla del pericolo Terrorismo. Schiocchezze. Bugie, Idiozie. Sveglia!

secondo te, uno che dice che ci sono Psaiko,

Secondo te chi sono gli Psaiko? Vorrei verificare se TU hai capito, o meno, il discorso. Attento, non leggere in internet, non consultare NESSUN libro, io ti vedo, non barrare. Dimentica Google!

nibiriani,

Nibiriani chi sono?

Apophis,

Spiega cos'è e tutto quello che sai in relazione al fenomeno.

clero birbantello,

Clero ASSASSINO… altro che birbantello. Devono vergognarsi per aver detto che la Terra è piatta e per aver bruciato Giordano Bruno sotto FINTA ispirazione dell'ONNIPOTENTE il FALSO Padre celeste. Impostori!

energia Theta,

Mah, qui tutti in AltroGiornale sanno che la Telepatia esiste. Tutti, o quasi… Tu sei molto indietro nei studi, se affermi, con assoluta certezza e arroganza criminale che la Telepatia non può esistere e che pertanto chi la utilizza sta truffando e sfruttando la gente. Anche perché se ne occupano i militari in segreto ovviamente.

Entheta,

Bhe? EnTheta è il contrario di Theta, ovvero la mancanza della connessione permanente tra Coscienze evolute dell'Universo. Mai sentito parlare? E' una TUA mancanza, non mia.

reincarnazione

Anche il nostro caro Admin è convintissimo che la Reincarnazione esiste, così come tanti altri VERI ricercatori. Che poi alcuni, cercando, hanno concluso che questa non esiste, ciò non vuol dire automaticamente che non esiste, forse c'è ma non l'hanno trovata, o forse esiste sotto un altra forma. Per affermare categoricamente che non può esistere in nessun caso e in nessuna forma queste parole occorre DIMOSTRARE scientificamente. Dire “c'è” o “non c'è” senza studiare la materia specifica (l'interiorità e l'Auto- Realizzazione dell'essere umano) è pura credenza e come saprai io non credo a niente e a nessuno, perché dovrei credere proprio a te nel mentre pronunci la tua sentenza negativa, ossia quella che esclude la sua probabilità? E soprattutto non sei convincente, ci vuole più impegno; non puoi dire semplicemente “non esiste la Reincarnazione” perché uno potrebbe domandarsi: E te che ne sai? Te lo ha rivelato Dio? o Darwin? Forse occorre tornare tra i banchi di scuola, e imparare, imparare senza stancarsi mai e senza AVER PAURA di riconoscere di “non sapere”. Non è una colpa il non sapere, prima o poi però bisogna sapere, non trovi?

di Cristo,

Al tempo di Cristo, la gente lo credeva la reincarnazione di Giovanni il Battista o di Elia, oppure ancora, credevano/ sapevano (dipende da persona a persona) che Elia si era reincarnato in Giovanni, ecc. Ora, è chiaro che la Conoscenza Antica da un punto di vista strettamente scientista non ha nessun valore, lo comprendo, ma la Religione o meglio la spiritualità non ha nulla a che vedere con lo scientismo. Con la Scienza, si in parte, ma con lo scientismo nessun collegamento. A questo punto, risulta dunque che la Reincarnazione di un Elia o di un Cristo o di un Mosè o chiunque altro fa PARTE INTEGRANTE delle 'dottrine' iniziatiche, misteriche dei tempi passati, quando il contatto con il divino era un po più frequente di quanto lo è oggi anche perché, la Civiltà Terrestre era immersa nella Natura, nonostante le guerre sempre presenti…, oggi però è immersa nella idiozia, quella di negare tutto quello che non si conosce, ossia di quanto “TU” personalmente non conosci, invece di dire, più onestamente, “non so, non conosco l'argomento”.

Questa arroganza CRIMINALE nel voler per forza censurare ogni cosa “fuori dalla norma”, un metodo Hitleriano, Nazista, che ha rovinato il mondo ieri, ma anche oggi attraverso la falsa democrazia, figlia di Adolf e suoi Compari… Se alcune Filosofie Antiche sapienziali spiegano che la Reincarnazione (di Cristo, o di chi vuoi TU) è possibile, chi sei TU per negarla senza prove materiali?

Pertanto – fino a che la VERA scienza non dimostra la falsità di questo componente di molte Scritture compresi i Veda non mi muovo dalla mia posizione 'possibilista' sulla esistenza della reincarnazione o la resurrezione in qualche forma, perché il fatto che TU qualcosa non hai visto o saputo (sperimentato) NON vuol dire che io non l'ho sperimentato, saputo e visto, oppure tutti gli altri – o, qualcuno dei tuoi Fratelli e Sorelle che dovresti Amare e non Odiare. Amare un umano significa lasciargli la libertà di scelta, ogni Umano – Uomo, Donna e Bambino ha il diritto di scegliere AUTONOMAMENTE, o scegliere di non scegliere, la propria Via Spirituale come e quando vuole, non sei TU, ignorante in materia spirituale a dover decidere la Vita e l'Avventura Terrestre di un Caio e di un Sempronio.

NON avresti questo diritto NEMMENO se tu fossi un esperto perché, appunto, ogni 'Anima' o Codice Genetico è diverso. Hitler voleva tutti i suoi robottini uguali o simili, io li voglio TUTTI diversi, gli Umani, e diametralmente opposti uno dall'altro – perché non li considero “scimmie” come fa l'Evoluzionismo appoggiato recentemente dal Cattolicesimo, sotto il banco, ma per me ogni Vivente intelligente e dotato di coscienza E' un Essere umano, pertanto ha il DIRITTO alla sua 'diversità', non puoi TU imporgli la TUA religione come faceva Hitler e come fa Ratzinger (vedi il battesimo obbligatorio degli infanti a discrezione dei genitori dormienti molto più dei Figli innocenti…), mai permetterò ad un ignorante in materia spirituale di imporre al mondo le sue sciocchezze scientiste, l'odio e la guerra tra le bande, il negazionismo ad oltranza, la tortura e l'assassinio dello 'Spirito' (coscienza).

NWO,

Che NWO esiste, non c'è dubbio, chiedi a Z. e Meskalito (due nomi a caso). ^__^

ecc…

Elencare concetti diversi tra loro senza capo né coda, senza esprimere la propria opinione, ARGOMENTANDOLA sempre, è piuttosto ignenuo e da ciarlatani. Ti aspetti che la gente ti creda, per il semplice motivo di aver scritto l'elenco di parole e nomi senza nesso né senso? Un po troppo poco. Per DIMOSTRARE l'inesistenza di quanto detto occorre entrare in un laboratorio comprare un microscopio e non fantasticare più. Anch'io potrei affermare: “non esiste questo”, “non esiste quello”, non esiste la mafia, non c'è l'inquinamento, tutto a posto. Ma sarei un Crimnale se negassi una cosa POSSIBILE e anzi PROBABILE o addirittura evidente senza le prove scientifiche. Tu vuoi passare per perditempo? Ok. Ma io perditempo non sono, ho le prove per ogni mia affermazione.

mettendo insieme tutte queste cose

Quali cose? Hai parlato di tutto e il contrario di tutto. Ci vuole un po di ordine nel TUO pensiero esistenziale.

(perchè evidentemente vuole far scena e catalizzare più attenzione possibile)

Come ti ho già detto, i FALSI profeti fanno esattamente quello, tuttavia i veri profeti apparentemente fanno la stessa cosa ma ciò viene compiuto SINCERAMENTE e con cognizione di causa. Dal di fuori sembra uguale, ma la sostanza cambia segno da Negativo al Positivo – dall'inganno alla rivelazione delle verità o alcuni elementi di essa. TU ne sei capace, di discernere tra una VERA ed una FINTA azione spirituale? Spiega come fai, sono tutt'orecchi.

in una maniera che dire inorganica è un eufemismo, facendo peggio del peggior Dan Brown col suo Codice Da Vinci, seguito dai cineasti (nel film, e dunque presumo pure nel libro, mettevano insieme pittura, apocrifi, piramidi del Luovre contrapposte e segnali del meridiano di Greenwich, in un assurdo calderone e minestrone),

Ogni Sapere non Conosciuto, agli occhi di un IGNORANTE è Caos, o, almeno sembra tale.

come deve essere definito?

Come deve essere definito chi? I veri profeti sono veri, i falsi sono falsi, i parziali sono parziali – che poi si dividono in più categorie, quelli pedagogici (strategia progressiva e sostenibile della crescita interiore per l'uomo ordinario che poco sa) e ci sono quelli con dubbia moralità e dottrine completamente inventate. Quindi – come deve essere definito chi? Uno falso, uno vero, uno parziale positivo oppure uno parziale negativo? Vedi, se TU stesso non hai molto ordinate le idee, come potresti pretendere da me una risposta? Chiarisci prima a quale categoria e tipologia di Filosofi, Profeti o Divinità ti riferisci, ed allora e solo allora puoi aspettarti (ma non prometto niente) una mia risposta. Non solo mia, ma di chiunque riflette e non scrive i post tanto per scrivere sapendo di non sapere nulla sull'argomento trattato.

Il famoso “vero” filosofo su 600 idioti? Non credo proprio…

Argomenta. Non puoi lasciare la frase lì, dicendo solamente “non ci credo”. Ed io non credo a te, contento? Non è una questione di fede ma di studi approfonditi a 360°.

Il mondo purtroppo non è perfetto, è sotto l'occhio di tutti, la realtà non è perfetta, l' universo non è perfetto,

Falsità e Menzogne clericali. Questo gli ha insegnato Satana, sai?

il fatto stesso che esista l'entropia (sai cos'è?),

Un altra sciocchezza antiscientifica.

che per gli esseri viventi va tradotta con morte,

Satana Esiste per la Morte Eterna, Io Sono, quindi 'cerco' (sono) la Vita Eterna, l'immortalità.

è un chiaro segno d'imperfezione,

Chi si crede imperfetto, limitato o -indirettamente e inconsciamente- fallimentare vuol convincere tutti che lo sono anche gli altri. Facilissimo. Prevedibilissimo. Mal Comune Mezzo Gaudio. Uno dei Principi fondamentali della Psicologia malata. Così si giustifica il crimine e hitler. Chi muore vorrebbe che tutti morissero. Spiacente, ma è una ipotesi di lavoro obsoleta abbandonata dai veri ricercatori da tantissimo tempo. Se TU vuoi crederci, sei liberissimo. Rispetto, ma non condivido.

mi dispiace, ma io la vedo così, e non puoi dire a priori che è una visione da scimmia, da volgare, inferiore, ecc….la tua parola vale la mia, quella di tutti gli esseri umani vale la mia, checchè se ne dica,

Cosa c'entra la tua opinione sulle tue fantasie con l'argomento di questo topic? Ti ho spiegato che il 2012 è una data arbitraria e che non significa niente. Non accadrà nulla, e se qualcosa succede nel 2012 è perché l'umanità lo avrà provocato in quel preciso momento e non perché è scritto in qualche profezia. Quale profezia poi? Quella “Maya”? Non avevano lo spazio per proseguire e si sono fermati a quel numero. E' forse una profezia il loro calendario? Esiste forse nella Bibbia e con quale significato? Quale esegeta hai consultato, con quale Ricercatore Internazionale ti sei confrontato? Hai fatto la prova del nove per le tue “strane” teorie? Mentire, ingannare e infangare, truffare, minacciare (vedi post scriptum), questa è la vostra posizione ideologico- esistenziale? Per giudicare l'operato di un essere umano dovresti conoscere il suo pensiero alla perfezione, totalmente e integralmente /a parte che dovresti comprenderlo e non soltanto averlo letto, da qualche parte, cosa che si è rivelata assente nel tuo caso visto che parli del 2012 come “catastrofe” mentre invece ha tutto un altro significato, inoltre i dati sono della NASA e del Pentagono, cosa c'entrano, ripeto, le profezie? Più confusione di questa, la tua, mai visto in vita mia. Il 2012 (o una qualsiasi altra data arbitraria) segna una potenziale (e molto probabile, quasi certa) rinascita Planetaria, non la distruzione e fine del mondo. Sveglia!

perchè nessuno arriverà mai alla famosa “Verità ultima”,

Io ci sono arrivato. Vedi quanta ignoranza in te. Dai per scontato che tutti devono vivere la TUA vita, avere i tuoi stessi pensieri, le tue opinioni, escludi aprioristicamente -pieno di pregiudizi e preconcetti- il fatto che qualcuno, forse, ha scoperto qualcosa che TU puoi solo sognarti perché ne hai PAURA. Credi nella morte eterna e ti accontenti di quella favola cattolica che recita: “tutti gli umani sono peccatori e criminali”. Ti adegui. Ma non tutti siamo uguali. Io non mi adeguo alla bugia di un mio Fratello, non ne ho paura, non dipendo da un suo ragionamento errante, irrazionale e ILLOGICO.

Consapevolezza totale, ecc….

Facile…

pensarlo è da illusi,

Effettivamente pensarlo è da illusi, non ho mai PENSATO ma ho SPERIMENTATO. Ecco la differenza. Quanta diffidenza nelle proprie potenzialità! Il Clero vi ha lavorati per benino. Pazienza. Sarà per un altra volta.

pensare di esserci arrivati

Non è possibile Arrivare. Un altra sciocchezza dunque – il discorso sull'Arrivare. Come puoi arrivare se la Ricerca Scientifica è infinita e illimitata? Però tu puoi giungere alla Conoscenza TOTALE di te stesso. Ma NON dell'Universo; anche perché non ha confini.

è da arroganti,

Ovvio che pretendere di conoscere tutto è ridicolo. Ma né io né S.M. abbiamo mai preteso tanto. Ho sempre detto che la mia Conoscenza si limita all'Essenziale. S.M. pure ha dichiarato che ci sono MOLTE cose che, ANCORA, non sa. Quindi qual'è il problema? Tu ti inventi delle accuse e frasi mai pronunciate da qualcuno (a parte l'eventuale satira) – quindi falsificazione – per denigrare un tuo Fratello. Non è triste? Trova delle affermazioni VERITIERE, almeno, senza inventare niente.

proprio per l'imperfezione palese che ci “attanaglia”…

La tua imperfezione non mi riguarda, però. Se una scimmia (Animale) mi dice ovvero mi fa capire con i gesti: “vedi, io sono una scimmia, anche tu DEVI essere come me, una scmmia”, non sarebbe Criminale – oltre che assurdo? Come potrebbe, lui, imporre a me, il suo stato d'Essere? Io ho il diritto di rifiutare la Teoria Cattolica del Limite e la Ipotesi Evoluzionistica della provenienza scimmiesca degli umani. Più chiaro di così… Altrimenti, è DISCRIMINAZIONE RELIGIOSA. Razzismo. Tu non permetti a me di essere quello che Io Sono, l'Essere umano immortale.

ma bada bene, io non vivo assolutamente male questa imperfezione,

Nemmeno io vivo male la mia imperfezione. Tuttavia è da sottolineare un aspetto che ti sfugge. Cos'è la perfezione per te? Essere bellissimi esteriormente, non avere malattie fisiche, avere ricchezze, tanti amici, donne, cosa? Per me no. Per me la perfezione è quella interiore della GIUSTIZIA che dipende dallo 'Spirito' (virgolette), la VERA essenza degli uomini tendenti alla evoluzione e che cercano la qualità della Vita, quella interiore. Io parlo esclusivamente di quella perfezione. Non voglio un corpo (involucro) perfetto, e nemmeno desidero avere un costosa macchina (se me la regali però, potrei anche accettare se fosse il caso perché non sono contrario alla Scienza & Tecnologia con Coscienza di per se, anzi… ma non la cerco né pretendo).

vuol dire che siamo, potenzialmente, infinitamente perfettibili, migliorabili,

Sei vago pertanto questo discorso sulla perfezione relativa e assoluta si perde nell'infinito, come il vento che scuote il nulla perché non incontra resistenza nell'aria…

Per me la perfezione assoluta non esiste, ma la perfezione relativa ESISTE, perché la sperimento tutti i giorni senza particolare sforzo (e non sono una divinità). Cosa vuol dire? Che immaginare un obiettivo utopistico e correre dietro alla finzione ti farà smarrire alla prima difficoltà, mentre Conoscersi realmente in modo da poter avere una chiara percezione o 'visione' dei tuoi pregi e difetti, limiti e talenti, solo a QUEL punto sei capace di dare il MASSIMO della tua Vita in ogni istante dello spazio-tempo perché non conosci la paura, tutto ti è permesso e puoi interagire con qualsiasi Evento, interno o esterno a TUA scelta. Questo 'dare il massimo' e soprattutto poter e saper dare il massimo fa di te un eroe anche se, per caso, tu fossi poverissimo, ridicolizzato, torturato in mezzo alle Fiamme Clericali, Martire su un rogo Criminale (Giordano Bruno insegna).

Quando non ti conosci non puoi sperimentare TE STESSO, ma sei costretto a sperimentare quello che non SEI TU: il branco. Il gregge che ha bisogno di un salvatore o pastore esterno, una sfortuna immensa. Dipendenza psicologica come una potente droga; non per caso insegnano ai bambini come fare, obbligandoli a prendere Ritalin.

Io conosco la Felicità Permanente e l'Amore incondizionato, by the way mai fumato spinelli ne sigaretta non bevo né prendo alcun genere di farmaci, e vivo questo meraviglioso stato d'Essere NATURALE e AUTENTICO in un Eterno presente istante per istante. Non è forse un ottimo risultato?

Quanti disperati e depressi (o futuri tali) vorrebbero uscire dal loro Labirinto mentale che porta molte persone verso il suicidio o l'inattività (passività, inerzia, rassegnazione) sociale? Vedi, Io Sono più Vivo che mai. E' una colpa? A sentire certi anti-filosofi sembrerebbe una vera e propria “colpa”, aver scoperto se stessi (ossia la verità). Peccato (per voi) che mi sento benissimo e non conosco 'la caduta'. Mentre, dai pulpiti mafiosi, ecco che si alza la voce mediatica onnipresente che dice “noi siamo peccatori, limitati, senza valore a meno che non accettiamo il signore”. Sì ma quele padrone, e quale signore? Forse un collega Boss raccomandato dall'Impero? Povera l'umanità che crede nel Clero che ha falsificato la Bibbia (già stato dimostrato) mentre si rifiuta di cercare oltre, dentro e fuori, indottrinati come sono all'Errore. Mah!

se fossimo perfetti non potremmo (lo dice l'etimo latino della parola)…

Se fossimo perfetti? Cosa è perfezione per te? Specificare…

Ritornando al discorso, seppur ci sia stata evoluzione culturale, tecnologica, ecc…., l'uomo, essendo un animale

Ti dichiari scimmia e poi affermi che è offensivo chiamarti scimmia! Ma guarda un po CHE IPOCRISIA. Come la Chiesa. Dice di conoscere la Verità Assoluta, poi quando gli chiedi delucidazioni, ai loro preti e sacerdoti, cosa rispondono? “Mistero della Fede”. Mistero della ignoranza a 360°, non sanno nemmeno chi o cosa è l'essere umano.

Tanto è vero che hanno abbracciato il Darwinismo chiedendo scusa ai suoi discepoli. Non sai più chi è più ADEPTO di chi, se la falsa scienza, lo scientismo tecnocratico delirante, oppure la chiesa “onnipotente”. Non pensate però che la situazione in altre chiese (cristiane e non cristiane) sia molto migliore! Tutti caduti sotto il potere del falso Lucifero, eh, sì, perché io amo Lucifero, quello vero. Ma questi non sanno discernere nemmeno tra due Luciferi (uno venduto da Satana al primo -e miglior- offerente), andiamo bene… Quante anime ha voluto comperare in seguito per i suoi servizi – e le istituzioni condiscendenti. E poi dovrei “fidarmi” del Clero dopo aver VISTO e vissuto tutto questo? Favole, solo favole. Diaboliche e mortali.

(lo siamo, anatomicamente non puoi dire il contrario), che può solo vantare di avere un pollice opponibile e più interconnessioni cerebrali degli altri viventi, ha istinti animali, come ho detto prima,

Sei una scimmia. Lo dici te stesso. Io però sono Essere umano, il che vuol dire, tradotto, che sono un Spirito umano (Essere significa spirito) o meglio, sono una Coscienza Vivente o Polvere Consapevole… in ogni caso non sono una scimmia (col rispetto parlando, perché Amo molto gli Animali, ma io l'animale non sono assolutamente). Se la tua Genetica è animale o Rhesus, sono affari tuoi, io che ci posso fare, la mia Genetica è Divina e Celeste. Andrò sul rogo per aver affermato questa per me OVVIETA'? Non me ne preoccupo minimamente, meglio martire che schiavo di Darwin perché le nostre maggiori e le più importanti potenzialità da sviluppare e sfruttare sono 'Spirituali' e non 'Materiali' (notato le virgolette?). ^__^

si può cercare di reprimerli,

Mai reprimerli! Questo è il più consistente e il più devastante errore del modus operandi della sopravvivenza (si fa per dire) di un umano terrestre ordinario. Repressione –> rabbia nascosta –> esplosione –> aggressività –> violenza –> guerra –> raptus omicida –> morte altrui e suicidio! Guai a reprimere sentimenti e sensazioni, o quello che forse tu chiameresti istinti. No, a mio avviso la sfera emotiva merita una migliore considerazione, gestione decisamente più intelligente. Cosa vuol dire? Prevedere le tue reazioni Bio-Chimiche, insomma quanto avviene nella 'rete' a livello molecolare del tuo organismo biologico, la costante comunicazione intra cellulare e la loro connessione attiva (consapevole) con il cervello. Non sei capace di amministrare le tue cellule Viventi singolarmente? Spiacente, se fossi un 'illuminato' (risvegliato, non appartenente a quella setta oscura degli oscurati, globali) potresti farlo senza nessuna difficoltà. Peccato che il tuo mestiere è ridicolizzare tutto quello che non conosci anche se potrebbe risultare utile a te in un futuro molto prossimo; la tua banda di diasporati del 2012 però ha fatto una scelta irrevocabile: distruggere l'ignoto, quello cioè che a te appare ignoto ma che per molti è noto, quindi Sapere e Conoscenza.

raffinarli,

Ok, questo senza dubbio, più che altro occorre ottimizzare e sensibilizzare i sensi- sensori, renderli più aperti e trasparenti, più sensibili, appunto. Ma questo deve, dovrebbe seguire un Progetto ben chiaro e preciso, non puoi farlo in modalità “random”, serve davvero un Progetto il quale, puoi conoscere soltanto nel momento quando ti ri-Conosci quale Essere umano e rifiuti lo Status dell'animale, della scimmia imposto dallo scientismo di stato. Come puoi comprendere TE stesso se ti credi diverso da come tu sei REALMENTE? Diventa una utopia. E grande trappola. Solo sopravvivenza, ma non è più Vita, e non è la stessa cosa.

ma ci saranno sempre, non possiamo sfuggire da essi,

Che non puoi sfuggire a TUTTI gli errori, sono d'accordo, nessuno sulla Terra è perfetto; ma che non possiamo sfuggire alla maggior parte degli Errori (soprattutto quelli gravi) e dei cosiddetti limiti, quello è assolutamente FALSO, il discorso tipico degli scientisti che rispettano molto di più il loro (falso?) microscopio piuttosto che la propria Coscienza, ovvero se stessi. La rivincita delle MACCHINE. Poi dicono che non esistono gli Psaiko, mi viene da ridere. Tu sei la prova vivente che sono presenti sulla Terra ormai da molto tempo.

quindi qualsiasi data su un eventuale cambiamento radicale

Forse, dico FORSE ti sbagli. Mi spiego: se qualcuno, ad esempio un bravo Scienziato, uno di quelli VERI, riesce a prevedere l'evoluzione dell'umanità, la modalità ed i tempi attraverso il metodo scientifico (con prove, contro prove verifiche incrociate confronto studi indipendenti e così via) e scrive in un libro “sigillato” (CRIPTATO) cosa avverrà esattamente in una certa data su un determinato Pianeta, e se questo avviene realmente, non è né il caso né fortuna né utopia ma solo ed esclusivamente la Scienza.

Ancor più facile diventa se il futuro invece di prevederlo (non con la sfera di cristallo o bacchetta magica, ma attraverso l'approfondita, anzi la TOTALE, conoscenza sulla Biologia dell'Umanità, vista come un organismo unico costituito da cellule- uomini), lo si costruisce in modo tale da far combaciare in tutto e per tutto gli Eventi apparentemente casuali (che poi sono TUTTI CAUSALI, l'effetto diretto di una specifica causa a livello inconscio e spirituale) con “la Profezia” enunciata precedentemente o millenni fa. Nulla è impossibile nel campo scientifico. Le profezie “mistiche” o mistificatorie non hanno alcuna importanza; quelle vere, reali, logiche, razionali e scientifiche HANNO un senso e quando le comprendi, solo allora puoi considerarle, vantaggiosamente, integrarle al resto della tua Conoscenza esistenziale. Non sei capace di decriptarle? Mica è colpa dei tuoi Fratelli e Sorelle. ^__^

è una chiara fandonia,

Appena spiegato e dimostrato che non lo è. Dipende innanzitutto se una profezia è un tirare a indovinare di un ciarlatano o una previsione SCIENTIFICA di un Alieno che possiede una Scienza molto differente (come capacità e potenzialità) dalla nostra.

ma non solo la data, proprio il cambiamento radicale è impossibile,

Nemmeno questo è impossibile. Il cambiamento radicale NON esiste in una società dominata dalla MENZOGNA scientista, PERO' se fai passare le VERE informazioni attraverso i canali principali della comunicazione moderna internazionale (tv nazionali e satelliti) un rapido cambiamento nella struttura del 'mondo' (ossia nelle Coscienze) è possibilissimo.

Ovvio che TU, non conoscendo la Verità Assoluta, non puoi conoscere il potere enorme di una Verità rivelata e dichiarata PUBBLICAMENTE. Fino ad ora l'hanno sempre nascosta e denigrata, è logico che non c'erano i risultati più o meno (falsamente) sperati. Che cosa vuoi ottenere, se i governi non ne sanno nulla o fanno finta di non sapere quasi niente. Persone sbagliate al governo = Miseria umana. Il popolo ignorante (a livello Spirituale) = abbiamo avuto il governo che abbiamo meritato.

l'uomo animale ci rimarrà sempre,

L'Uomo non è mai stato Animale, spiacente, essendo una Coscienza cosmica!

l'unico cambiamento radicale può esser a livello astronomico, che ne so, il Sole smette di funzionare, una cometa ci colpisce (per ora anche Apophis è stato fugato, leggiti Wikipedia),

Non ci conto, sulle catastrofi naturali. Parlando di oggi, secondo me è tutto o quasi ARTIFICIALE, dai terremoti a uragani recenti. Molto probabilmente siamo protetti dalle Comete e corpi celesti di grandi dimensioni almeno fino a una certa data. Per me se l'umanità si estinguerà, nel 99,99% dei casi sarà per una guerra nucleare globale. Non ci saranno sopravvissuti. Nemmeno uno.

ma non illuderti sul cambiamento generale delle “coscienze”,

Come potresti considerare il risveglio degli altri se sei TU il primo che dorme??? Prima risveglia te stesso, e allora e solo allora potrai considerare l'eventualità del risveglio del TUO prossimo. Altrimenti è impossibile anche solo pensarlo, per un solo istante. Il tuo cervello lo esclude categoricamente per l'incomprensione del VERO problema. Non bisogna aspettare illuminazione degli altri (se no sei spacciato) ma inizia tu a illuminare te stesso e riuscirai a vedere bene se lo fanno anche gli altri, parallelamente a te, oppure NO.

con 6 miliardi e più di umani è completamente, statisticamente impossibile.

Certo che è impossibile – poiché TU non hai capito nemmeno le fondamenta della Verità, come dunque potresti criticarla “costruttivamente”? [color=#ff9900][eufemismo]…[/color] Nessuno mai ha affermato che bisogna risvegliare tutti gli abitanti di un Pianeta, occorre informare una PARTE della popolazione e se costoro decidono di (RI)Conoscersi, veramente – il gioco è fatto. ^__^

Ma ripeto, non la vivo male questa situazione,

E nemmeno io; dov'è il Problema?

semplicemente cerco di fare il mio dovere,

Il dovere della Scimmia è di fare la Scimmia, il piacere dell'Essere umano è quello di fare l'Essere umano. Semplice. Non puoi IMPORRE una vita scimmiesca a chi non si considera animale perché ha avuto l'occasione di Conoscersi e di scoprirsi Celeste. E' una SCOPERTA, sperimentabile, verificabile, non immaginazione, non fantasia. Come già detto gli Animali sono bellissime creature, ma un elefante non può fingersi l'uomo così come un essere umano non dovrebbe credersi una giraffa. Semplice e lampante. Ad ognuno la propria condizione di nascita, GENETICA.

te cerca di fare il tuo, senza fare voli pindarici.
Alias Gandalf…

Ma sai, io la mia Genetica ho studiato e capito, l'animale non sono, lo SO con l'assoluta certezza senza alcuna possiblità di errore. Questa è una verità Scientifica al 100%.

PS 1: Sei “ignorante”, ti chiamo così nel post, in quanto hai affermato che nessuno mai conoscerà la verità. Quindi ti riconosci come TOTALMENTE IGNORANTE (colui che ignora) in materia spirituale, perché lo Spirito è Conoscere e soprattutto SPERIMENTARE quotidianamente La Verità o la parte di essa che meriti di apprendere e comprendere in un dato momento storico e nel contesto della TUA Anima (Essere o DNA) unica e irripetibile. Chi sperimenta pienamente il Sé, Sa, chi non sperimenta pienamente il Sé non Sa. Logico.

PS 2: Questa è troppo divertente: “[color=#ff9900]poi se scopriamo dove vive lo andiamo a trovare per advvero[/color]

Più che trovare LUI, molto più impegnativo (purtroppo per voi) e significativo è trovare SE STESSI. Più impegnativo… e più intelligente. Ma la banda dei Darwiniani che dire, beh, non ne sono capaci, per loro ci sono soltanto le macchine. E LA MORTE.

PS 3: E se, nel 2012, arivasse il giudizio? Tu saresti pronto? E Darwin (Charles)? Mmm… Chi potrà dire “io sono innocente” davanti al Padre Eterno? Come avrai giudicato così sarai giudicato.