Rispondi a: Preparativi per il 2012

Home Forum PIANETA TERRA Preparativi per il 2012 Rispondi a: Preparativi per il 2012

#62354

-Ajna-
Partecipante

Il punto infatti sta nel considerare gli eventi solo dal loro lato pratico.
E' un pensiero di molti vedere la casualità di una situazione e porre rimedio alla sua manifestazione concreta, senza domandarsi il perchè della sua esistenza.
E' come quando uno ha mal di testa e prende subito un analgesico; l'importante è risolvere il sintomo, non la causa.
Come può la consapevolezza salvare fisicamente un uomo?
Facendogli capire innanzitutto la natura di quello che sta accadendo, in modo che egli possa responsabilmente interagire con essa.
L'uomo non è abituato a prendersi la responsabilità della propria vita decentrando i problemi e spesso comodamente relegandoli ad uno stato di “casualità” prodotta dall'esterno.
Il pianeta si “sfascia”, l'unica cosa che posso fare per salvarmi è scappare il più lontano possibile.
Perchè non chiedersi il perchè di tutto questo? Sono eventi ciclici, ormai è noto e quindi non è a caso che avvengono.
Cosa ci stanno trasmettendo da sempre gli antichi? Solo una data in cui questo si manifesterà? O ci vogliono anche riportare il messaggio contenuto nell'evento stesso? Un monito che ci porta a guardare dentro noi stessi per ricordarci chi siamo veramente e riconoscere la nostra vera natura.
I maya stessi parlavano di risveglio delle coscienze, ma non inteso come conseguenza del cambiamento fisico, bensì come motore dello stesso.