Rispondi a: mutazioni DNA

Home Forum PIANETA TERRA mutazioni DNA Rispondi a: mutazioni DNA

#62867
Richard
Richard
Amministratore del forum

daltronde pero quando una notizia e' almeno a livello di base (io non ho qua il dr Fox e il suo laboratorio)
cosi sconvolgente o la si da o non la si da, e se la si da allora fara' anche show…poi sta ad ognuno se interessato trovarne riscontri e io ne ho trovati ,per questo trovo sia valida.

http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.222

poi dalla relazione di -Gregg Braden

“La doppia elica del vostro DNA. Tutti abbiamo sentito parlare del DA. Tutti i canali televisivi ne stanno parlando, tutti i libri stanno dicendo che il DNA sta cambiando.
Voglio mostrarvi quello che penso e, forse per la prima volta, quello che sta succedendo. Esattamente quello che significa per il vostro corpo.
Delle due strisce del DNA, una si stacca e contiene tutta l’informazione di cui ha bisogno per formare nel vostro corpo un gruppo di composti che si chiamano amminoacidi. E da questi amminoacidi derivano le proteine, le proteine che vi permettono di essere quello che siete: capelli, ossa, denti, funzione metabolica, tutto quanto.
Vorrei richiamare la vostra attenzione su questo: qui ci sono gli amminoacidi. Vediamone alcuni, come per esempio la alanina, e la serina. Quello che vorrei che voi vedeste è come ciascuno di loro abbia una forma un tantino differente, una conformazione un po’ differente. La alanina sembra un piccolo lecca-lecca, la serina ha le due sfere collegate fra di loro e un’altra qui. La fililanina è una catena circolare, ciascuna è un tantino differente. Così i 20 amminoacidi che abbiamo nel nostro corpo, voi ne conoscete alcuni: il criptofano per esempio, o la vanina, o la lisina. Il criptofano è stato tolto dal mercato qualche anno fa e stanno cercando di toglierne altri dalla circolazione. Sono tutti rappresentati da un codice di 3 lettere, voglio che lo vediate bene.
I 20 amminoacidi rappresentano i 20 schemi di cui siamo consapevoli finora e funzionano così. Quindi ora vediamo la funzione della doppia elica del DNA. Qui abbiamo le doppie strisce, le due unità, la doppia elica del DNA e da qualche parte, lungo queste strisce queste cose appaiono e codificano da qualche parte.
Uno dei grandi misteri è stato finora , come possono questi sapere dove codificare lungo queste strisce, dove comparire. Vedete che ognuno di questi amminoacidi è un po’ differente nella forma. Penso che tutti riusciate a vederlo. Ora vedremo che la catena laterale è definita di 3 lettere.
Allora, gli amminoacidi vengono definiti catene laterali dai biologi, come forse già saprete ognuno di essi ha una forma diversa e ognuno è stato contrassegnato con un codice di 3 lettere, sulla base di come si combina con Carbonio, Idrogeno e Ossigeno. Per esempio la serina, nel nostro codice del XX secolo viene definita come UCU e l’acido aspartico è GAU. Così per le forme di vita basate sul carbonio abbiamo – e non è così male come sembra – una matrice di 64 possibilità che chiamiamo Codice genetico: questa è leucina, con questo codice, e fililanina con quest’altro.
Vorrei richiamare la vostra attenzione su un mistero tutt’ora irrisolto. Forse ne siete a conoscenza sin dai tempi di scuola. Come mai di queste 64 possibilità solo 20 sono disponibili per noi a tutt’oggi: i 20 amminoacidi. Guardando da un altro punto di vista dei 64 punti possibili, noi possiamo toccarne solo 20.

http://www.stazioneceleste.it/articoli/braden/risvegliarsi_al%20punto_0.zip

e poi ne ho altre al momento che non ricordo, il fatto e' che in Italia si parla solo di calcio, politici corrotti e veline…