Rispondi a: Scie chimiche

Home Forum PIANETA TERRA Scie chimiche Rispondi a: Scie chimiche

#63886
farfalla5
farfalla5
Partecipante

qui da noi dopo il diluvio ecco le nuove scie…. 🙁

PIOMBINO
“Bombe d'acqua” sulla città: allagamenti e disagi in centro

Violento temporale si abbatte su Piombino. Problemi anche nei campeggi e per i traghetti. In meno di un'ora oltre 32 millimetri di pioggia. In tilt fogne, tombini e scantinati. Traffico cittadino per un'ora bloccato. Problemi alla spiaggia salivoli: spiaggia erosa e profondi solchi sul litorale

Turisti sotto la pioggia Piombino (Livorno), 4 agosto 2009 – Un violento nubifragio ieri mattina si è abbattuto sulla città. Forte pioggia e il cielo si è improvvisamente oscurato. In meno di un’ora sono caduti oltre 32 millimetri di pioggia, vale a dire 32 litri per ogni metro quadrato. Un piccolo record per il 3 d’agosto. Anche le navi dirette all’isola d’Elba hanno subito un ritardo di circa mezz’ora. Scantinati allagati e campeggi sott’acqua. La mattina ieri è iniziata a suon di toni e lampi. Una perturbazione annunciata, ma per un po’ poteva sembrare anche di essere in autunno, se non fosse stato per il caldo afoso che ha continuato ad imperversare.

Una pioggia battente che ha mandato in tilt fogne e tombini. E allora in tilt sono andati anche i centralini dei Vigili del fuoco che per tutta la giornata hanno effettuato servizi dovuti ad allagamenti e a problemi legati al temporale. Anche i campeggi della Costa est hanno avuto qualche difficoltà: piazzole allagate, tende sott’acqua. Ad avere la peggio sono stati i garage sotto le abitazioni.

Allagati anche numerosi scantinati. I consistenti rovesci d’acqua hanno messo in grande difficoltà per almeno un’ora il traffico cittadino nel centro storico in particolare nelle zone più vicine al mare dove le pendenze facevano scorrere veri e propri fiumi d’acqua nelle strade. La normalità è tornata nel pomeriggio, quando qualche timido raggio di sole è tornato a farsi vedere. È piovuto anche negli altri comuni della Val di Cornia ma sicuramente con meno intensità, creando quindi meno disagi ai cittadini. La scarsa visibilità dovuta al temporale (vento e pioggia per qualche minuto si sono scatenati al porto di Piombino) ha ritardato alcune partenze per l’isola d’Elba.

Una scelta quella di attendere il miglioramento meteo dovuta al buon senso dei comandanti, navi di quella stazza non hanno certo particolari problemi ad affrontare un temporale, seppur violento come quello di ieri mattina. Nessuna richiesta d’aiuto – per fortuna – è arrivata alla Capitaneria di porto da parte di diportisti – come ha confermato il comandante Massimiliano Mezzani.

Problemi maggiori alla spiaggia di salivoli dove i fossati hanno sversato una grossa massa d’acqua che ha eroso la sabbia lasciando profondi solchi sul litorale. Un danno non da poco considerando che ci troviamo nel pieno della stagione balneare e che già da oggi il tempo dovrebbe rimettersi. L’arenile sarà di nuovo pieno di turisti che troveranno una situaizone non proprio ottimale.

Maila Pa


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.